QS EDIZIONI
Mercoledì 16 GENNNAIO 2019
Cassazione
Per la Cassazione il sistema delle linee-guida dà al medico la legittimità a essere giudicato sulla loro base. In base a questi principi la suprema corte (sentenza 412/2019) ha annullato le condanne penali di tribunale e Corte di Appello perché prescritte, ma anche quelle civili relative a tre medici accusati di omicidio colposo per il decesso di un paziente. LA SENTENZA, Leggi...

Formazione Medicina Generale
Arriva il provvedimento con cui il Ministro della Salute ha deciso di prolungare da 60 a 180 giorni il termine massimo per assegnare, secondo l’ordine della graduatoria stessa i posti che si siano resi vacanti per cancellazione, rinuncia, decadenza o altri motivi. La richiesta era stata sollecitata da Fimmg e anche dalla Fnomceo per evitare la perdita di borse che potrebbe avvenire qualora dei vincitori di borsa possano accedere alle specializzazioni mediche dove i test sono previsti quest’estate. IL DECRETO di L.F. Leggi...

Aggressioni in Sanità
Il segretario nazionale al convegno promosso dall’Anaao Campania, al quale hanno partecipato esponenti dei maggiori schieramenti politici: M5S, Lega, Forza Italia, Pd e Articolo 1 - Movimento Democratico e Progressista, che si sono detti disponibili a sostenere nuove proposte normative. Qualifica di pubblico ufficiale ai medici, formazione, piano assunzioni, edilizia sanitaria, valorizzazione del risk management tra i punti cardine delle iniziative. Leggi...

Contratto medici
Incontro tra il sindacato e il sottosegretario alla Salute. Onotri: “L’esponente del Governo ha affermato che nel merito della questione ‘si sta studiando una norma’ d’aggiungere al Decreto Semplificazioni, in conversione al Senato, con la speranza che le Regioni non facciano ostruzionismo, considerato che sono le ispiratrici del pasticcio nella legge di bilancio”. Leggi...

Per i riders anche tutela salute e sicurezza sul lavoro
Dopo la decisione dle Governo di riconoscere a questi lavoratori lo status di lavoro autonomo con paga minima e assicurazione infortuni e malattia occorre che datore di lavoro e lavoratore si mettano anche in regola con le normative per la tutela della salute e la sicurezza del lavoro. Ecco come di Domenico Della Porta Leggi...

Master funzioni specialistiche per professioni sanitarie
Nella lettera, annunciata nei giorni scorsi, il sindacato contesta la riduzione del numero dei posti a disposizione negli atenei e l’utilizzo dei Ccnl, fonte normativa di secondo livello, come leva per regolamentare gli ordinamenti didattici dei master di I livello. “A rischio gravi disparità tra professionisti”. LA LETTERA Leggi...

Medici e dirigenti Ssn in piazza a Roma il 17 gennaio: &ldquo
La manifestazione si svolgerà davanti al ministero della Pubblica amministrazione. Ma la protesta non è solo contro il Governo, nel mirino anche le Regioni, considerate anch’esse, insieme all’esecutivo, “indifferenti ai problemi sollevati dalle categorie in difesa della sanità pubblica e della dignità del loro lavoro”. “La scelta della sede non è casuale. Al Ministro della Funzione Pubblica competono molte decisioni che possono sbloccare la trattativa per il rinnovo del contratto”. Leggi...

In Europa esercitano 1,8 milioni di medici
Il record di medici spetta alla Germania con 350mila dottori attivi. Ma il Paese con il più alto numero di medici rispetto alla popolazione è la Grecia con 659 camici bianchi per 100mila abitanti, l'Italia è a 400. E i medici donna superano gli uomini in 16 Stati dell'Ue 28. Contro corrente l'Italia, solo nona, tra i Paesi con il maggior numero di medici maschi.  Leggi...

Il contratto e il &ldquo
Con il nuovo contratto del Comparto sanità Regioni e Sindacati si sono accordati per rifilarci un super comma 566 ignorando deliberatamente che questa vicenda ha causato solo pochi anni fa, profonde lacerazioni tra professioni, ma soprattutto che su questa operazione il conflitto con i medici e più in generale tra professioni è scontato. Siamo al supermarket delle competenze dove le aziende gestiranno le competenze di tutti con la massima flessibilità di Ivan Cavicchi Leggi...

Comma 687
Per il sindacato la misura contenuta in manovra “non può annullare di fatto un contratto scaduto, riconosciuto nella legalità e negli effetti economici dovuti, effetti economici che vanno erogati a prescindere dal rientro dei dirigenti amministrativi nell’area della sanità”. Leggi...

Ricercatori per qualche giorno
Gli studenti delle scuole aderenti al progetto, che è giunto al terzo anno, andranno all’Istituto superiore di sanità per una settimana nei mesi di febbraio e di marzo e parteciperanno alle varie attività di ricerca disegnate per loro da scienziati e tutor dell’Istituto. Leggi...

&ldquo
Un esercito di professionisti della Sanità di origine straniera composto da 80 mila persone in Italia e 550 mila medici in Europa “merita più rispetto e coraggio nel garantire loro diritti ed i doveri”. Foad Aodi: “No a medici di seria A e medici di seria B in un momento di grave carenza di medici a livello mondiale”. Leggi...

Tumori
Nel Cdn Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori entrano anche Marco Alloisio e Giuseppe Curigliano. Obiettivo del prossimo cinquennio “vincere i tumori attraverso la diffusione della cultura della prevenzione, la diagnosi precoce e il sostegno a chi ha affrontato il cancro”.  Leggi...

Fimmg Bari
L’elezione nell’ambito del Congresso provinciale incentrato sul nuovo modello Puglia Care 3.0 per la presa in carico dei pazienti cronici. Ma i lavori hanno toccato anche gli altri temi caldi della sanità pugliese, dalla costituzione della Areu alla sicurezza delle sedi di continuità assistenziale, fino all’appropriatezza e al contenimento della spesa farmaceutica, anche grazie al contributo dei medici di medicina generale. Leggi...

spacer I temi della formazione al centro del Congresso di Bari: "No alle scorciatoie del DL Semplificazioni"  
&ldquo
Istituzioni, sindacati e associazioni sposano la causa: tra i firmatari anche il Presidente della Commissione Salute, il senatore Pierpaolo Sileri. Tortorella (Consulcesi): “Basta contrapposizioni, operatori sanitari e pazienti chiedono di poter siglare un nuovo Patto della Salute superando aggressioni e denunce”. Leggi...

Italia quarta nella Ue per numero di farmacisti, decima per i dentisti, dodicesima per i fisioterapisti
La fotografia è stata scattata sui dati 2016. Tra le tre professioni quella del fisioterapista è la più numerosa con 554mila addetti, seguono i farmcisti con 450mila addetti e i dentisti con 360mila. I fisioterapisti fanno registrare anche il più alto indice di crescita con un incremento tra il 2011 e il 2016 del 12%, a fronte del 5% registrato sia per i farmacisti che per i dentisti. Leggi...

Manovra
Ecco la ricostruzione di come si sia arrivati ad inserire quella norma che in poche righe rischia di rimandare ancora il contratto atteso da dieci anni. Se non verrà abolita si dovrà fare infatti un nuovo accordo quadro sulle aree di contrattazione con tutto quello che ne consegue. Risultato? Niente contratto neanche per il 2019 e questo dopo il blocco che perdura ormai da dieci anni. Le Regioni dicono di non avere responsabilità ma le carte dimostrano il contrario di Giorgio Cavallero Leggi...

Contratto dirigenza
L’ipotesi perseguibile, ancorchè non auspicabile, potrebbe essere quella di un immediato Atto di Indirizzo del Ministero della Funzione Pubblica che richieda ad Aran di aprire subito il tavolo con le Confederazioni finalizzandolo esclusivamente all’inserimento della dirigenza amministrativa, professionale e tecnica del Ssn nell’area della dirigenza sanitaria del Ssn, all’interno di una apposita e distinta sezione negoziale, senza mutamento delle aree e dei comparti di cui all’accordo del 2016. Leggi...

Aggressioni agli operatori sanitari
I danni legati a questo fenomeno, indubbiamente in costante crescita nel nostro Paese, sono dovuti a disturbi post-traumatico da stress, disturbo d’ansia generalizzato e depressione che danno luogo ad una ridotta attenzione sul lavoro, una sottovalutazione del rischio con distrazione e mancata osservanza degli obblighi per la salute e sicurezza sul lavoro.  di Domenico Della Porta Leggi...

&ldquo
Il segretario del sindacato della dirigenza medica e sanitaria a tutto campo: dal bilancio del 2018 per il settore e la categoria passando per le sifde sul tappeto per l’anno venturo. “Priorità contratto, formazione e più risorse per il Ssn”. E poi affondo contro il regionalismo differenziato: “Auspico una grande manifestazione a Roma di tutto il mondo sanitario a difesa della unitarietà del Ssn”. Sui primi sei mesi di Governo: “Il tempo è ancora poco per giudicare. Per ora darei una sufficienza in attesa di vedere i provvedimenti principali come il cambio delle politiche sulle assunzioni, contratti (su cui ci vorrebbe più impegno dal Ministro Grillo) e la formazione post laurea” di Luciano Fassari Leggi...

Precariato
Svincolare gli incarichi per i medici 118 dal corso di medicina generale sia come risposta al precariato, sia per un’esigenza professionale. Francesco Marino, resposabile Fimmg Settore Emergenza: “Predisporre una graduatoria regionale di settore previo superamento corso di abilitazione all'emergenza secondo normativa vigente aperto a medici laureati ed abilitati”. Leggi...

Medici d&rsquo
"Siamo consapevoli che per garantire l’erogazione dei servizi d’emergenza-urgenza, vista l’estrema carenza di specialisti del settore, è indispensabile permettere la stabilizzazione dei colleghi che lavorano da anni nei pronto soccorso del Ssn. Tuttavia questa stabilizzazione non può prescindere da un’adeguata formazione di questi medici, per i quali chiediamo l’iscrizione in sovrannumero alle Scuole di specializzazione". Così Anaao Giovani commenta l'emendamento al Decreto Semplificazioni. Leggi...

Farmacie comunali
Obiettivo del protocollo, regolare la collaborazione con l’Anci per analizzare e affrontare le diverse problematiche relative alla gestione del servizio delle farmacie comunali. Il presidente Assofarm, Venanzio Gizzi: “Accordo importante specie per i comuni che ancora non dispongono di una farmacia comunale” Leggi...

Cassazione
Respirare fumo passivo per molti anni sul luogo di lavoro può causare un grave danno alla salute del lavoratore e in questo caso è causa di tumore faringeo e la Cassazione (ordinanza 276/2019, sezione lavoro) ha definitivamente condannato il datore di lavoro  a risarcire il proprio dipendente che oggi è novantenne, ha avuto danni alle corde vocali, ha perso tutti i denti, fa fatica a ingerire cibi (è costretto a un'alimentazione per lo più liquida), ma soprattutto non è mai stato un fumatore. L'ORDINANZA. Leggi...

Lo spot delle polemiche &ldquo
Per l’Istituto dell’autodisciplina pubblicitaria lo spot di Obiettivo Risarcimento con protagonista Enrica Bonaccorti non contiene messaggi ingannevoli o distorsivi a danno dei consumatori. Per la società legale "si riabilita il diritto di migliaia di cittadini-pazienti ad essere comunque informati". Leggi...

spacer Tortorella (Consulcesi): “Basta caccia al medico, subito il Tribunale della Salute”  
Contratto medici e dirigenti Ssn
È la richiesta del sindacato manifestata in un Ordine del giorno approvato oggi all'unanimità dal Comitato direttivo. Chiesta anche chiarezza sull'emendamento 687 della legge di Bilancio che modifica l'accordo quadro del 2016 sulle aree contrattali del pubblico impiego e soprattutto richiama il governo alle sue responsabilità. Leggi...

È
Per la sanità bisogna chiudere un ciclo. Dobbiamo unire le verità di ragione e le verità di fatto, andare oltre i pregiudizi, i giudizi fallaci e gli anti-giudizi, e cercare le “nuove verità” di cui la sanità ha bisogno: sulla sua sostenibilità, sulle professioni, sulla medicina, sul suo governo, sul lavoro, sulla scienza, sui servizi, sulla deontologia. Quelle verità che riformandola le consentiranno di superarne la decadenza di Ivan Cavicchi Leggi...

Farmacisti in campo per limitare il sovraffollamento dei pronto soccorso
Il problema dei pronto soccorso affollati è universale. Tante le strategie proposte per mitigare questo fenomeno. Dal Canada viene suggerito di utilizzare dei farmacisti appositamente addestrati alla gestione di patologie minori e autorizzati a prescrivere o a rinnovare prescrizioni terapeutiche. Secondo i risultati di uno studio appena pubblicato, queste figure professionali potrebbero gestire almeno un paziente su tre di quelli che accedono al pronto soccorso per problemi non urgenti. di Maria Rita Montebelli Leggi...

Il richiamo del Papa alla sanità
“Le strutture sanitarie cattoliche che afferiscono all’Aris continueranno a dare il proprio contributo a tutela dei sofferenti, dei più deboli, con impegno e dedizione, ma al contempo auspicano, in questo difficile cammino, maggiore attenzione e senso di responsabilità da parte delle Istituzioni”.  Così il presidente, P. Virginio Bebber commentando il messaggio del Papa per la Giornata mondiale del malato. Leggi...

Governo e Parlamento
 
 
Cronache
Studi e Analisi
 
 
segui quotidianosanita.it
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy