QS EDIZIONI
Martedì 24 NOVEMBRE 2020
Scompenso cardiaco
Lo scompenso cardiaco (SC) è una malattia ad alta incidenza. Ne è affetto il 2-3% della popolazione generale e la quota sale al 10-15% se si considerano le fasce più alte di età. In Italia è la terza causa di ricovero ospedaliero con una spesa stimata per il SSN di oltre 650 milioni di Euro l’anno. Per ridurre la mortalità, l’impatto negativo sulla salute e sulla vita, nonché sulle casse dello Stato, occorre migliorare l’assistenza. Sul come si sono confrontati ieri, nel National Summit Live dedicato allo Scompenso cardiaco, Sonia Fregolent (commissione Igiene e Sanità del Senato), Angela Ianaro (commissione Affari Sociali dellaCamera), Maria Rosa Di Somma (Aisc), Salvatore Di Somma (Aisc), Domenico Gabrielli (Anmco), Ciro Indolfi (Sic), Aldo Pietro Maggioni (Anmco), Giuseppe Tarantini (Gise), Stefano Urbinati (Ifc). di  Lucia Conti Leggi...

Covid
E’ il momento (e l’occasione) di mettere tutti gli stake-holder interessati intorno al tavolo (Ministero, Regioni, Aziende, OO.SS., Società Scientifiche, Ordini Professionali, etc.) per un vero ripensamento del sistema, per un servizio migliore alla popolazione e per lo sviluppo e la valorizzazione dell’Infermieristica, degli Infermieri ed Infermieri Pediatrici di M.Bozzi e B.Cavaliere Leggi...

Rischio furti per il vaccino Covid
Arturo Cavaliere, presidente Sifo: “Il valore economico, clinico e sociale dei vaccini è così alto, che potrebbe richiamare l'attenzione di soggetti della criminalità organizzata, gli stessi che già negli anni scorsi si sono fatti protagonisti di furti in tante farmacie ospedaliere del nostro Paese. Non possiamo rischiare oggi di rivivere quelle situazioni, e per questo abbiamo deciso di alzare il livello di attenzione di tutto il sistema per non farci trovare impreparati”. Leggi...

La Fad piace ai medici italiani
L’Associazione Provider Formazione nella Sanità ha realizzato un’indagine tra i medici italiani per avere il polso dell’efficacia della formazione professionale, con particolare riguardo per quella a distanza (Fad). È emerso che la domanda di formazione è particolarmente alta tra i camici bianchi che operano nelle regioni “rosse”. Ai primi posti, infatti, ci sono i medici di Lombardia, Campania, Emilia-Romagna e, a seguire, di Piemonte, Veneto e Toscana. Leggi...

Covid
Rispetto alle attività produttive coinvolte dalla pandemia, il settore della sanità e assistenza sociale – che comprende ospedali, case di cura e di riposo, istituti, cliniche e policlinici universitari, residenze per anziani e disabili – con il 69,8% delle denunce e il 21,6% dei casi mortali codificati precede l’amministrazione pubblica (attività degli organismi preposti alla sanità – Asl – e amministratori regionali, provinciali e comunali), in cui ricadono l’8,7% delle infezioni denunciate e il 10,2% dei decessi. Leggi...

spacer Iss rileva 23.419 nuovi casi tra gli operatori sanitari negli ultimi 30 giorni  
Covid
Pubblicato il documento con le indicazioni per effettuare i test in sicurezza. Tra le misure quella di prevedere percorsi separati di ingresso e uscita dallo studio. Test solo su appuntamento ,sanificare le superfici tra un prelievo e l’altro; evitare ogni forma di assembramento dei pazienti. IL DOCUMENTO Leggi...

Manovra
"Nessuna 'offesa' per le altre professioni sanitarie. L’indennità infermieristica riconosce uno stato di fatto di un modello di assistenza che nel mondo è proprio all’assistenza degli infermieri. In questo momento i cittadini hanno bisogno di professionisti coesi, orientati alla loro salute e non limitati in particolarismi e gelosie". Così la Fnopi commenta la misura contenuta nella manovra a seguito delle polemiche sollevate da altra Federazione. Leggi...

spacer Nursind: "Indennità infermieristica viene semplicemente ripristinata dopo la sua cancellazione del 1999"   spacer Ma Federazione TSRM PSTRP e Fials insistono: “No a razzismo professionale”  
Manovra
Sarà sciopero generale il prossimo 4 dicembre contro il governo che ha inteso riconoscere solo ai medici aumenti economici dal 1° gennaio 2021 "discriminando gli infermieri e tutte le altre 21 professioni sanitarie, gli assistenti sociali ed Oss, come tutti gli altri dipendenti della sanità pubblica". Così il Segretario Generale della Fials. Leggi...

Censis
"Oggi la sostenibilità, nel nostro caso previdenziale, si confronta con l’esigenza di dare un sostegno qui e ora alla crisi che sta colpendo i professionisti, con la pandemia che si è andata ad aggiungere ad altri problemi legati all’inversione demografica, alla globalizzazione e alla disruption tecnologica. Stiamo cercando da tempo di poter riattivare una fase di investimenti sulle nostre aree professionali". Così il presidente dell'Ente previdenziale nel corso della presentazione del 2° Rapporto Censis. Leggi...

Mandelli: 
“Ma la pandemia impone anche che si realizzino a breve termine alcune misure che avrebbero un forte impatto sulla gestione della crisi: coinvolgere i farmacisti delle campagne vaccinali e di screening, riportare sul territorio i farmaci che oggi sono distribuiti in ASL e ospedali soltanto per ragioni di costo", così il presidente della Fofi Leggi...

Un altro lutto per i farmacisti
"Antonio - si legge in una nota congiunta - è stato per diversi mandati vicepresidente dell’Ordine di Farmacisti di Catania, e ha esercitato a lungo la professione nel Servizio farmaceutico dell’Asp del capoluogo, per divenire poi titolare di farmacia a Caltagirone. Ed è lì, al servizio dei cittadini, che la malattia l’ha colpito". Leggi...

Giornata dell&rsquo
Si celebra il 21 novembre le giornata dell’assistente sanitario, un addetto alla prevenzione, alla promozione ed alla educazione per la salute  ricorda la Maria Cavallo presidente della Commissione di albo nazionale degli Assistenti sanitari, e una delle prime figure professionali che si incontra in ambito della prevenzione fin dai primi giorni di vita, per le vaccinazioni dell’infanzia.

 
Leggi...


FarmacistaPiù
Si è chiusa la prima giornata dell'edizione 2020 di FarmacistaPiù. Il congresso nazionale dei farmacisti italiani. Nella giornata di sabato altri importanti appuntamenti tra i quali due convegni promossi dalla Fofi e dalla Fondazione Cannavò che vedranno la partecipazione dei minstri della Salute e dell'Università e della Ricerca. IL PROGRAMMA. Leggi...

I medici ospedalieri: &ldquo
Confronto oggi tra l’Intersindacale della Dirigenza medica e sanitaria e il Ministro della Salute in cui i sindacati hanno consegnato un documento con alcune proposte per porre un argine alla carenza dei medici e migliorare l’assistenza in questa fase emergenziale. “Ministro ha accolto favorevolmente i passaggi più urgenti contenuti nel documento unitario che mirano a valorizzare le competenze e la professionalità delle categorie impegnate nella lotta alla pandemia e alle criticità che la pandemia lascerà comunque sul terreno una volta debellata”. IL DOCUMENTO Leggi...

Covid
La Federazione: “Il tema della sicurezza degli operatori sanitari deve essere una priorità di sanità pubblica, oggetto di una grande attenzione. Gli ospedali si sono attrezzati per far fronte alla pandemia, creando percorsi sporchi e puliti e dotando il personale dei dispositivi individuali di protezione adeguati al grado di rischio. Lo stesso si deve fare sul territorio, potenziando le USCA” Leggi...

Elezioni Ordini
In una circolare inviata a tutti i presidenti degli Ordini provinciali dei medici e odontoiatri la Federazione fornisce le indicazioni agli Ordini che non hanno ancora concluso il procedimento elettorale (Roma in primis) su come procedere per sospendere la fase elettorale in presenza e optare se vogliono per il voto on line in linea con quanto raccomandato dal Dl Ristori Bis, ferma restando la possibilità per ogni Ordine di proseguire con le elezioni in presenza. Raccomandato poi di dare priorità alle iscrizioni dei giovani neolaureati all’Albo. LA NOTA FNOMCEO Leggi...

Covid
Il sindacato interviene sull’allarme lanciato da Confindustria dispositivi medici in merito al rischio di carenza di siringhe per somministrare il vaccino contro il covid quando sarà disponibile. “Siamo in guerra e abbiamo bisogno di armi per combatterla”, afferma Carbone che chiede l'attivazione “immediata di posti letto a media e bassa intensità (modello ospedale Nightingale) gestiti da professionisti sanitari, con il personale sanitario rifornito dei Dpi, percorsi sporco-pulito, maschere per l'ossigeno in numero congruo e medicinali previsti dal protocollo del Ministero della Salute”. Leggi...

Rsa
Servizi “aperti”, capaci di assicurare interventi al domicilio delle persone anziane fragili, insieme a risposte residenziali protette, in collegamento con le altre realtà assistenziali, assicurando la presenza di un adeguato numero di personale medico ed infermieristico altamente specializzato nell’assistenza dell’anziano pluripatologico e spesso non autosufficiente. Questa la proposta presentata alla Commissione per la riforma dell’assistenza sanitaria e sociosanitaria della popolazione anziana. IL DOCUMENTO Leggi...

Covid
Appello dell’associazione di categoria a Governo, Ministero della Salute e Regioni: “Urge una strategia condivisa, il diritto alla cura venga garantito in tutti i contesti” Leggi...

&ldquo
Il vicesegretario della Fimmg e vice presidente dell’Ordine dei medici di Roma critica la sentenza del Tar Lazio che ieri ha stabilito che solo le Usca possono visitare a domicilio i pazienti Covid. “Il medico per codice deontologico è libero di in scienza e coscienza di visitare i suoi pazienti”. E poi non condivide le parole della Fnomceo: “Sono rimasto molto sorpreso”. E boccia le Usca: “Concepite solo per fare occupazione”. di Luciano Fassari Leggi...

Covid
Il presidente dell’Ordine dei medici capitolino commenta il provvedimento del giudice amministrativo. “I medici possono tranquillamente continuare a visitare i pazienti a domicilio, come hanno sempre fatto e come stanno ancora facendo, quando possibile. Anzi, come presidente dell'Ordine dei medici di Roma sottolineo che i medici di famiglia, per deontologia, sono tenuti a gestire il paziente anche a casa, indipendentemente dalle sentenze” Leggi...

Specialisti convenzionati Inps
Il tavolo avrà il compito di formulare il primo Accordo collettivo nazionale dei medici specialisti convenzionati dell’Inps. “Un'occasione importante per stabilizzare centinaia di colleghi precari da oltre 10 anni”m afferma Magi, che al tavolo rappresenta il Sumai. Dal Sumai la proposta di "estendere ai medici Inps la stessa prassi per il reclutamento dei medici specialisti utilizzata da anni presso l’Inail. Ovviamente con le opportune integrazioni specifiche dell’Ente”. Leggi...

Rsa e assistenza agli anziani
”Le famiglie reagiscono al vuoto assistenziale alimentando un mercato sommerso e poco qualificato sul piano professionale come quello del badantato, sostenuto anche da fondi pubblici, quando invece sono necessari investimenti che consentirebbero di infrastrutturare le reti assistenziali, con evidenti convenienza per lo Stato in termini di sviluppo occupazionale e di gettito di ritorno.”. Così i rappresentanti di seimila enti del settore welfare in audizione alla Commissione del ministero della Salute presieduta da Monsignor Paglia. Leggi...

Gli psicologi davanti alla Camera
Il Consiglio nazionale dell’Ordine degli Psicologi scende in piazza, per manifestare per il diritto alla salute psicologica. “Dare voce alla salute psicologica” lo slogan : “Un  atto estremo, di denuncia, sottolineato dall’indossare un bavaglio che vuol mostrare come oggi le esigenze di salute psicologica della popolazione non hanno voce in capitolo” Leggi...

Rivoluzione in farmacia: arriva Amazon (per ora negli Usa)
Negli Usa Amazon sbarca in farmacia, con sconti dell’80% sui generici riservati agli abbonati Prime. L’arrivo di Amazon Pharmacy rafforza il ruolo della società di Bezos nel settore farmaceutico, che nel 2018 ha mosso i primi passi nel settore acquistando PillPack per oltre 700 milioni di dollari. Leggi...

Dipendenze
La Federazione dei Servizi per le dipendenze a congresso rilancia la centralità dei Serd e sulle nuove politiche necessarie per lo sviluppo del sistema di intervento. Il viceministro Sileri: “Fondamentali risorse per assunzioni”. Leggi...

Pubblico impiego
I sindacati: “Mancano risorse per lavorare in sicurezza, per avviare una vasta programmazione occupazionale e di stabilizzazione del precariato e per il finanziamento dei rinnovi dei contratti di Sanità Pubblica, Funzioni Locali e Funzioni Centrali”. Le richieste: consolidamento in busta paga dell’elemento perequativo previsto nei Ccnl 2016/2018; valorizzare la professionalità del personale attraverso la riforma degli ordinamenti e dei sistemi di classificazione; incrementare i fondi per la contrattazione integrativa ed aggiornare il sistema indennitario, rimuovendo i vincoli normativi ad oggi esistenti.LA NOTA Leggi...

Medici di famiglia e pediatri in stato d&rsquo
A protestare sono le organizzazioni sindacali Federazione CIPe SISPe SINSPe, Fp Cgil Medici e Dirigenti SSN, La.Pe.L, Simet, Smi e Snami, di cui alcune sono tra quelle che non hanno aderito all’accordo con Sisac sui tamponi rapidi. “Vogliamo segnalare all’intera opinione pubblica i rischi del tracollo della medicina territoriale e conseguentemente le serie ripercussioni sulla popolazione”. IL DOCUMENTO Leggi...

Covid
“Come ribadito da Nas e istituzioni la vendita al pubblico è vietata e permane il rischio di incorrere in sanzioni. Come farmacisti di parafarmacia noi vogliamo fare la nostra parte, ma è necessario avere chiarezza sull’argomento” ha detto il presidente della Federazione nazionale Parafarmacie Italianeche chiede l’intervento del Ministro Speranza Leggi...

 
 
 
 
segui quotidianosanita.it
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy