Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 19 SETTEMBRE 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Ortopedici. Confermato sciopero del 1 luglio

La decisione dopo l’esito negativo della procedura di raffreddamento e conciliazione in seguito all’incontro tenutosi ieri pomeriggio presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Definizione dell’atto medico, precariato e responsabilità professionale. Queste le problematiche per cui si asterranno dal lavoro i camici bianchi.

05 GIU - Ortopedici in sciopero il 1 luglio. Dopo la dichiarazione di stato di agitazione, la minaccia dello sciopero è realtà.
 
L'associazione Nuova Ascoti, dipartimento del sindacato Anpo-Ascoti-Fials Medici, informa in una nota di essersi dichiarata “non soddisfatta dell'incontro per l'assenza del Governo e del Dipartimento della Funzione Pubblica, convocato come controparte ma che ha ritenuto di non partecipare”.
 
“Era presente – prosegue la nota - oltre alla delegazione Ascoti, integrata per l'occasione da componenti della Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia (Siot) e del Collegio Italiano dei Chirurghi (Cic), che rappresentano rispettivamente più di 5000 ortopedici e 15000 chirurghi, un funzionario del Ministero della Salute, al quale è stata lamentata la non evidente sensibilità del Ministro Lorenzin che non solo non ha incontrato i rappresentanti sindacali, ma non ha neanche presentato risposte concrete al tavolo della trattativa”.
 

Pertanto, il sindacato ha chiesto “di essere ricevuto dal Ministro affinché voglia mediare nell'interesse dei medici e dei pazienti, e ritiene indispensabile che il Governo preveda velocemente la definizione dell'atto medico nella legislazione italiana, come primo gesto di buona volontà, formuli una proposta che riconosca la responsabilità delle strutture sanitarie nel risarcimento del danno a tutela dell'espressione della migliore professionalità del medico e predisponga un piano per la stabilizzazione del personale precario”.

05 giugno 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy