Quotidiano on line
di informazione sanitaria
25 OTTOBRE 2020
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Il 22 luglio sciopero nazionale di 4 ore della dirigenza Ssn: “Vogliamo il contratto, subito”


Dopo lo sciopero del 1 luglio che vedrà impegnati gli ortopedici, arriva la conferma dello stop di tutta la dirigenza del Ssn. Medici, veterinari, farmacisti, amministrativi e tutte le altre professioni sanitarie dirigenti incroceranno le braccia contro il nuovo blocco del contratto previsto dal Governo. Il manifesto da scaricare.

28 GIU - Gli oltre 115 mila medici e veterinari dipendenti insieme ai 20 mila dirigenti sanitari, amministrativi, tecnici e professionali del Ssn davanti al collasso del servizio sanitario pubblico, risultato della drastica riduzione della qualità e della quantità delle prestazioni erogate ai cittadini italiani, di conflitti istituzionali, della mortificazione e penalizzazione dei professionisti, sciopereranno lunedì 22 luglio dalle ore 08.00 alle ore 12.00.
 
Otto i punti al centro della protesta finalizzata a:
- la difesa di un sistema sanitario pubblico e nazionale
- la stabilizzazione dei precari e l'occupazione dei giovani
- la riforma della formazione medica pre e post laurea
- una legge specifica sulla responsabilità professionale
- il diritto a contratti e convenzioni ed il ripristino delle prerogative sindacali
- un sistema di emergenza urgenza efficace, dignitoso, sicuro
- la definizione di livelli essenziali organizzativi
- una progressione di carriera sottratta alla politica e ai tagli lineari
 
Lo sciopero nazionale della dirigenza del Ssn sarà anticipato inoltre da una serie di iniziative sindacali a partire da lunedi 8 luglio che prevedono:

- Il blocco degli straordinari
- L’astensione da tutte le attività non comprese nei compiti di istituto
- L’avvio di contenziosi legali
- La richiesta di pagamento e/o recupero delle ore effettuate in turni di guardia eccedenti il debito orario contrattuale
- La richiesta di godimento delle ferie arretrate
- Assemblee in tutti gli ospedali e luoghi di lavoro il 15 luglio
 
Queste le sigle che hanno indetto lo sciopero e le altre iniziative:
ANAAOASSOMED -CIMO-ASMD - AAROI-EMAC - FP CGILMEDICI- FVM- FASSID - CISL MEDICI - FESMED - ANPO-ASCOTI-FIALS MEDICI - UIL FPL MEDICI - SDS SNABI - AUPI - FP CGIL SPTA - UIL FPL SPTA - SINAFO- FEDIR SANITA’ - SIDIRSS - UGL MEDICI - FEDERSPECIALIZZANDI

28 giugno 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy