Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 19 AGOSTO 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Il 22 luglio sciopero nazionale di 4 ore della dirigenza Ssn: “Vogliamo il contratto, subito”

Dopo lo sciopero del 1 luglio che vedrà impegnati gli ortopedici, arriva la conferma dello stop di tutta la dirigenza del Ssn. Medici, veterinari, farmacisti, amministrativi e tutte le altre professioni sanitarie dirigenti incroceranno le braccia contro il nuovo blocco del contratto previsto dal Governo. Il manifesto da scaricare.

28 GIU - Gli oltre 115 mila medici e veterinari dipendenti insieme ai 20 mila dirigenti sanitari, amministrativi, tecnici e professionali del Ssn davanti al collasso del servizio sanitario pubblico, risultato della drastica riduzione della qualità e della quantità delle prestazioni erogate ai cittadini italiani, di conflitti istituzionali, della mortificazione e penalizzazione dei professionisti, sciopereranno lunedì 22 luglio dalle ore 08.00 alle ore 12.00.
 
Otto i punti al centro della protesta finalizzata a:
- la difesa di un sistema sanitario pubblico e nazionale
- la stabilizzazione dei precari e l'occupazione dei giovani
- la riforma della formazione medica pre e post laurea
- una legge specifica sulla responsabilità professionale
- il diritto a contratti e convenzioni ed il ripristino delle prerogative sindacali
- un sistema di emergenza urgenza efficace, dignitoso, sicuro
- la definizione di livelli essenziali organizzativi
- una progressione di carriera sottratta alla politica e ai tagli lineari
 
Lo sciopero nazionale della dirigenza del Ssn sarà anticipato inoltre da una serie di iniziative sindacali a partire da lunedi 8 luglio che prevedono:

- Il blocco degli straordinari
- L’astensione da tutte le attività non comprese nei compiti di istituto
- L’avvio di contenziosi legali
- La richiesta di pagamento e/o recupero delle ore effettuate in turni di guardia eccedenti il debito orario contrattuale
- La richiesta di godimento delle ferie arretrate
- Assemblee in tutti gli ospedali e luoghi di lavoro il 15 luglio
 
Queste le sigle che hanno indetto lo sciopero e le altre iniziative:
ANAAOASSOMED -CIMO-ASMD - AAROI-EMAC - FP CGILMEDICI- FVM- FASSID - CISL MEDICI - FESMED - ANPO-ASCOTI-FIALS MEDICI - UIL FPL MEDICI - SDS SNABI - AUPI - FP CGIL SPTA - UIL FPL SPTA - SINAFO- FEDIR SANITA’ - SIDIRSS - UGL MEDICI - FEDERSPECIALIZZANDI

28 giugno 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy