Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 27 GENNAIO 2022
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Manovra.  Cittadini (Aiop): “Ci aspettiamo che indennità per personale pronto soccorso siano previste anche per sanità privata”


"Ci aspettiamo che l'incentivo riguardi tutti coloro che operano in tale settore, sia nella componente di diritto pubblico che in quella di diritto privato del Ssn, valorizzando il contributo straordinario che questi operatori garantiscono ogni giorno alla salute della popolazione. Riconoscere l'impegno e le criticità che caratterizzano l'attività in tutte le strutture di emergenza che accolgono pazienti è di estrema importanza", commenta la presidente dell'Associazione.

09 NOV - "La proposta del ministro della Salute Speranza di un'indennità accessoria di 90 milioni alle retribuzioni di medici, infermieri e altri operatori sanitari impegnati nei pronto soccorso e nelle strutture di emergenza, è il segnale di un cambiamento reale della politica sanitaria del Governo, che va sostenuto in una prospettiva di miglioramento strutturale complessivo del Ssn".
 
Così Barbara Cittadini, presidente dell'Associazione italiana ospedalità privata.
 
"Ci aspettiamo che l'incentivo riguardi tutti coloro che operano in tale settore, sia nella componente di diritto pubblico che in quella di diritto privato del Ssn, valorizzando il contributo straordinario che questi operatori garantiscono ogni giorno alla salute della popolazione. Riconoscere l'impegno e le criticità che caratterizzano l'attività in tutte le strutture di emergenza che accolgono pazienti, garantendo loro un riscontro tempestivo ai bisogni di salute, è di estrema importanza e conferma una rinnovata attenzione verso il sistema nella sua interezza", conclude Cittadini.

09 novembre 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy