Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 22 NOVEMBRE 2017
Lazio
segui quotidianosanita.it

Chikungunya. Nel Lazio i i casi salgono a 13. Eventuali misure saranno graduate e confinate “per non pregiudicare l’attività chirurgica e trasfusionale”

È quanto deciso nel corso del vertice tra Regione, Centro nazionale sangue, Centro nazionale trapianti, Iss, Salute e Seresmi, appena conclusa. Il quadro della diffusione dell’infezione è stato definito “in evoluzione”. Dei 13 casi, 4 sono stati accertati a Roma e 9 nel Comune di Anzio.

13 SET - Si è svolta questa mattina presso la sede della Regione Lazio, una riunione convocata dall’Ente regionale con i responsabili del Centro Nazionale Sangue, del Centro Nazionale Trapianti, dell’Istituto Superiore di Sanità, con i dirigenti del Ministero della Salute, con il Centro Regionale Trapianti, il Centro Regionale Sangue e il Servizio Regionale Sorveglianza Malattie Infettive Seresmi per esaminare la situazione epidemiologica relativa alla notifica di casi confermati o probabili di Chikungunya che finora sono risultati essere in tutto 13, con un quadro in evoluzione.

Di questi tredici casi, 4 sono stati rilevati a Roma e non risultano aver viaggiato in Italia o all’estero nei giorni precedenti al manifestarsi dei sintomi, i 9 restanti casi sono residenti o soggiornanti nel Comune di Anzio.

“Nel corso della riunione – riferisce una nota della Regione Lazio - si è convenuto di monitorare quotidianamente l’evoluzione del quadro di diffusione e di definire una georeferenziazione dei casi per provvedimenti sicuri e graduati in relazione alla raccolta del sangue al fine di non pregiudicare l’attività chirurgica e dei centri trasfusionali. La situazione, dunque, resta costantemente monitorata ed è assolutamente fondamentale l’attività di contrasto ai vettori”, conclude la nota.

13 settembre 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy