Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 22 OTTOBRE 2019
Lettere al direttore
segui quotidianosanita.it

Un Core Curriculum della formazione in Medicina Generale

27 MAG - Gentile Direttore,
negli scorsi giorni, abbiamo pubblicato un documento curato dal Movimento Giotto e volto alla realizzazione di un “Core Curriculum” italiano della Medicina Generale, ovvero la definizione di ciò che un Medico di Famiglia deve apprendere durante la sua formazione. In questo momento storico di grandi transizioni è stato realizzato quel curriculum formativo che, a quasi 30 anni dall’istituzione in Italia del corso di Formazione Specifica in Medicina Generale, può rappresentare un volano di rilancio della Medicina Generale oltre che essere la base per capire come, dove ed in cosa formare i futuri Medici di Medicina Generale italiani.

Un core curriculum inteso come documento unitario ed innovativo, non meramente rivolto alle conoscenze e competenze biomediche né inteso come semplice elenco delle attività formative. Un documento modellato sulle esperienze internazionali e costruito sulle raccomandazioni WONCA, realizzato da Medici di Medicina Generale italiani provenienti dalle più svariate esperienze.

 
Il lavoro prodotto nasce a seguito della consultazione di una delegazione del Movimento Giotto presso il Ministero della Salute avvenuta nello scorso febbraio a Lungotevere Ripa.

Sentita quindi l’esigenza anche da parte delle Istituzioni di colmare tale gap normativo si è deciso di iniziare questo progetto, coordinato da una specifica task force “core curriculum” creata ad hoc in seno al Movimento Giotto, e di procedere attraverso una metodologia innovativa, partecipativa, trasparente e trasversale. A riprova di ciò il fatto che il documento non è proprietà del Movimento Giotto né dei suoi autori, ed è rilasciato in licenza creative commons. Un documento, quindi, che, per essere di tutti, non è di nessuno.
 
In tre mesi di lavoro è stato studiato il panorama mondiale dei curriculum formativi dei medici di famiglia sia nei loro contenuti che nelle loro epistemologie e metodologie, è stata costruita la squadra di lavoro tra coordinatori e collaboratori, è stato realizzato il documento, è stato indicato come debba essere completato.
 
Un documento libero, privo di proprietari ma ricco di autori, basato sulle evidenze disponibili e sul contesto italiano, e frutto del lavoro di 1 team leader, 8 coordinatori tematici e di 52 collaboratori.
 
Il documento nella sua interezza è stato inviato al Ministero della Salute come concordato inizialmente. E successivamente anche alle istituzioni competenti cui è demandata la Formazione Specifica in Medicina Generale affinchè venga utilizzato come un documento con funzione di guida alla costruzione dei programmi formativi, al monitoraggio della formazione dei discenti, una traccia per il singolo medico che riflette sulla sua formazione.
 
Il lavoro fatto finora rappresenta soltanto la prima corposa traccia (circa 200 pagine) di quello che potrà essere il curriculum dei Medici di Medicina Generale italiani nel prossimo futuro.
Si tratta, infatti, di un documento-progetto che già guarda alla sua realizzazione piena, mediante la programmazione di un processo di consenso che ne estenda qualità e trasparenza grazie al rigore del metodo ed alla partecipazione.
 
Sarà avviata a breve la seconda fase del percorso ovvero il completamento degli elementi costituenti, e le modalità di apprendimento e di verifica. Questa seconda fase sarà propedeutica alla terza fase, che si completerà nella primavera 2020 mediante una Consensus Conference stabilendo la versione definitiva e le modalità di successivo aggiornamento.
 
Movimento Giotto
Task Force MMG Core Curriculum

27 maggio 2019
© Riproduzione riservata


Allegati:

spacer Il documento

Altri articoli in Lettere al direttore

lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy