Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 22 SETTEMBRE 2021
Lettere al direttore
segui quotidianosanita.it

Covid, ci sono i progetti … ma mancano gli infermieri. Servono decisioni urgenti

di Marcello Bozzi

30 OTT - Gentile Direttore,
Androposan esprime forte apprezzamento per le decisioni governative che prevedono l’ampliamento di 3.500 posti letto di Terapia Intensiva, la riqualificazione di 4.225 posti di Terapia Semintensiva (di cui il 50% strutturali, prevalentemente da aree internistiche), l’attivazione dell’Infermiere di Comunità e Famiglia e lo sviluppo e la valorizzazione della filiera infermieristica (in linea con gli indirizzi OMS, con i principi definiti nel PSN e con i contenuti del Patto per la Salute di recente pubblicazione).
 
Per la realizzazione delle implementazioni e riqualificazioni previste dal DL 34/2020 servono 23.268 Infermieri (da subito e non ci sono!), in particolare:
- 9.600 Infermieri per il potenziamento dei servizi territoriali e domiciliari e l’attivazione dell’Infermiere di Comunità e Famiglia;
- 10.500 Infermieri per l’implementazione di 3.500 posti letto di Terapia Intensiva;
- 3.168 Infermieri per la riqualificazione di 4.225 posti letto di Terapia Semintensiva, di cui il 50% strutturali (stima probabilmente in difetto)
 
I dati fondamentali per comprendere meglio la grave criticità, da portare a comparazione, sono i seguenti:
a. il n. dei laureati in Infermieristica negli ultimi 5 anni
b. la proiezione del n. dei laureati almeno fino al 2022
c. il n. degli infermieri usciti e le parallele assunzioni negli ultimi 5 anni
d. il n. degli operatori di supporto (OSS/OTA/Aus.S.S.) usciti e le parallele assunzioni negli ultimi 5 anni
a. il n. dei laureati in Infermieristica negli ultimi 5 anni
b. la proiezione del n. dei laureati almeno fino al 2022

 
La tabella che segue riporta, per ogni A.A., i posti a bando dei Corsi di Laurea in Infermieristica (territorio nazionale), le domande di partecipazione e la proiezione dei laureati per gli anni 2020-2021-2022 (considerando il 70% dei posti di ogni singolo A.A.)
 


(dati Conferenza Corsi di Laurea – A. Mastrillo – elaborati)
 
c. il n. degli infermieri usciti e le parallele assunzioni negli ultimi 5 anni
d. il n. degli operatori di supporto (OSS/OTA/Aus.S.S.) usciti e le parallele assunzioni negli ultimi 5 aa

 
La tabella che segue riporta la comparazione di “uscite” ed “entrate” dei professionisti infermieri (cat. DS/D/C) e degli operatori di supporto (cat. BS e A) negli anni che vanno dal 2014 al 2018, con riferimento esclusivo al personale stabile del SSN. (dati: Ministero Economia e Finanza – conto economico annuale)
 

 
L’ultima colonna di dx riporta la stima dei laureati infermieri per ogni A.A. (dati Conf. CC.LL. A.Mastrillo)
 
Nei 5 anni analizzati (2014-2018) risultano le seguenti evidenze:
1. le uscite degli infermieri (Cat. DS/D/C) sono state compensate quasi interamente (anche grazie al numero importante dei laureati degli ultimi 5 anni, a fronte di una ripresa delle assunzioni dal 2018 in avanti);
 
2. le uscite del personale di supporto (Cat. BS e Aus.S.S.) sono state compensate, con una ulteriore integrazione di 1.903 unità (risibile rispetto ai nuovi bisogni della popolazione e alle esigenze di funzionamento del sistema);
 
3. non ci sono dati disponibili circa le uscite negli anni 2019 e 2020 (i dati MEF sono aggiornati al 2018). E’ ragionevole ipotizzare il mantenimento del trend dell’ultimo rilevamento);
 
4. la stima dei laureati infermieri negli anni 2020 – 2021 – 2022 risulta essere rispettivamente pari a 10.115, 10.306, 10.538;
 
5. trattandosi di riferimenti parziali, perché riferibili alle strutture del SSN, è evidente che il numero dei laureati infermieri consente solo la sostituzione del turnover (e forse è a rischio anche tale copertura!!), non certamente le implementazioni previste dal DL 34/2020;
 
6. è necessario mettere mano – molto rapidamente – alla revisione dei modelli organizzativi e dei sistemi di cura e assistenza, per una più corretta e razionale distribuzione delle risorse, nel rispetto delle normative in essere, con l’assoluta necessità i adeguare i contenuti formativi delle figure interessate (Infermieri e OSS).
 
Marcello Bozzi
Segretario Androposan

30 ottobre 2020
© Riproduzione riservata


Allegati:

spacer Tab. 1
spacer Tab.2

Altri articoli in Lettere al direttore

lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy