Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 21 OTTOBRE 2021
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Diabete. Un progetto per il controllo a distanza della glicemia. Al via a Torino


Riguarda per ora circa 30 pazienti ed è il primo progetto italiano del genere. In atto presso la Città della Salute e della Scienza, prevede l'utilizzo di un particolare apparecchio per la misurazione della glicemia che è in grado di inviare il dato direttamente sui computer del medico.

03 SET - Ha appena preso il via, presso il “Centro Unificato di Diabetologia” dell'ospedale San Giovanni Antica Sede della Città della Salute e della Scienza di Torino, il primo progetto italiano di telemedicina di nome MED-CARE, che permette di mantenere sotto controllo remoto quotidiano i valori glicemici dei pazienti diabetici (per ora sono circa 30 quelli seguiti).
 
Il progetto è stato sviluppato dal dottor Alberto Bruno della struttura “Gestione delle Complicanze del Diabete”, con la partnership di Eli Lilly Italia e Bis-Care e il sostegno del Direttore Generale dell'Azienda Ospedaliera Angelo Lino Del Favero e del Direttore del Dipartimento di Medicina nonché Direttore della Scuola di Medicina e Chirurgia di Torino professor Ezio Ghigo.
 
Il progetto prevede l'utilizzo di un particolare apparecchio per la misurazione della glicemia che è in grado di inviare il dato direttamente sui computer del medico.
 
Il diabete mellito è una patologia cronica ampiamente diffusa nel mondo. In Italia i malati di diabete sono circa 4 milioni e spesso purtroppo non sono sufficientemente attenti e precisi nella misurazione a domicilio della glicemia.

Molte evidenze scientifiche riportano come l’attenta valutazione della glicemia a domicilio possa migliorare il controllo metabolico del paziente diabetico. MED-CARE – sottolinea una nota dell’Azienda - può rivestire un ruolo importante nella sostenibilità socio-economica del diabete, grazie ad una tecnologia innovativa di misurazione della glicemia mediante controllo remoto. 
 
Il sistema di automonitoraggio MED-CARE presenta numerosi elementi di innovatività:
· Autocontrollo di glicemia attraverso un glucometro capace di comunicare con un telefono “Smart Phone” e di trasferire i dati ad un service center in tempo reale, rendendoli disponibili ai clinici coinvolti nella gestione del paziente;
· Analizzare in tempo reale i dati registrati ed interpretarli in accordo ai parametri biologici impostati dal medico;
· Inviare messaggi al paziente circa il suo stato di salute suggerendo eventuali modifiche alla terapia o ricorso a visita medica;
· Creare la corretta cultura dell’autocontrollo responsabilizzando il paziente ad una attenta e quotidiana valutazione dei propri parametri biologici;
· Una riduzione degli accessi ai centri da parte dei pazienti che possono usufruire di una gestione remota;
· Maggior coinvolgimento del paziente che si sente più gestito e seguito in tempo reale dal medico (fidelizzazione con il terapeuta);
· Maggiore omogeneità ed accuratezza dei valori dei controlli glicemici;
· Risparmio di risorse con un controllo dell'effettivo consumo di materiale.
 
Il progetto non interferisce sulla nomale gestione del diabete e non comporta alcun costo aggiuntivo  e non aumenta il carico di lavoro del personale del Centro ospedaliero.

03 settembre 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy