Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 27 SETTEMBRE 2021
Studi e Analisi
segui quotidianosanita.it

Donne medico. Ocse: “Cresce il numero: sono il 46%. Ma spesso non ricoprono ruoli altamente qualificati”. Italia sotto la media

di L.F.

Nei Paesi Ocse nel 2015 il 46% dei medici è risultata essere di sesso femminile (nel 1990 erano il 29%) e si prevede che in futuro saranno anche di più. Ma rimane la questione che vede le donne sottorappresentate nelle specializzazioni con i guadagni più alti, come la chirurgia. In Italia le donne medico sono il 40%.

30 AGO - “L'attuale forza lavoro complessiva sanitaria è composta sempre più dalle donne. In media, nei Paesi Ocse, la quota di dottoresse è cresciuta nel tempo: era del 29% nel 1990, al 38% nel 2000 e al 46% nel 2015. E si prevede che questa tendenza al rialzo continui in futuro poiché la quota delle donne laureate continua ad aumentare”. È quanto rileva l’Ocse che ha analizzato i dati di 34 Paesi aderenti all’organizzazione.
 
“Ma nonostante ciò le operatrici sanitarie femminili – rileva l’Ocse - sono sottorappresentate nelle occupazioni altamente qualificate, come in chirurgia”.
 
“L’analisi dei numeri di paesi come Francia e il Canada – si evidenzia -suggeriscono che la percentuale di dottoresse tende ad essere maggiore nella medicina generale che in occupazioni più remunerative e specializzate, come la chirurgia. Nel 2014, per la maggioranza dei paesi selezionati dell'OCSE, gli stipendi degli specialisti era superiore a quella dei generalisti”.
 
“Tutti questi dati – segnala l’Ocse - suggeriscono che anche quando le lavoratrici ricercano professioni più qualificate nella professione medica, tendono ad essere sottorappresentate nei lavori con i guadagni più alti”.
 
I numeri. Se la media di donne medico nei Paesi Ocse è del 46% si nota in ogni caso una variazione tra i paesi molto significativa: in Giappone e in Corea le donne medico sono solo il 20% mentre in Lettonia e in Estonia questa percentuale supera il 70%. L’Italia è sotto la media con il 40% di donne medico”.
 

 
 
L.F.

30 agosto 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Studi e Analisi

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy