Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 30 MAGGIO 2024
Studi e Analisi
segui quotidianosanita.it

Covid. Contagi sempre in frenata. In una settimana registrati 165.966 casi e 496 morti. I numeri del Ministero dopo la prima settimana di stop al bollettino quotidiano


Pubblicati dati degli ultimi sette giorni. Rispetto a una settimana fa scendono del 24% i contagi e i decessi (-14,6%). Giù anche gli attualmente positivi e i ricoverati nei reparti ordinari mentre salgono i pazienti in terapia intensiva. I BOLLETTINI DAL 28 OTTOBRE AL 3 NOVEMBRE

04 NOV -

Negli ultimi 7 giorni (28 ottobre-3 novembre) in Italia sono stati registrati 165.966 casi di Covid e 496 decessi con un tasso di positività del 14,9%.

Questi i dati relativi all'ultima settimana resi pubblici oggi dal Ministero della Salute dopo la scelta di oscurare il bollettino giornaliero.

Al momento però i dati sono stati forniti senza alcuna aggregazione settimanale limitandosi a rendere accessibili i "vecchi" bollettini quotidiani sui quali abbiamo deciso di effettuare nostre elaborazioni per avere un'idea complessiva dell'andamento della pandemia .

Rispetto a 7 giorni prima i casi in meno sono stati 54.602 (-24,7%). Per quanto riguarda i decessi sono stati 85 in meno (-14,6%). Anche il tasso di positività settimanale è in discesa: 14,9% rispetto al 16,1%.

In discesa anche i ricoveri in area non critica: al 3 novembre si contano 6.604 pazienti contro i 6.881 di 7 giorni prima (-4%). In aumento (+6%) invece i pazienti in terapia intensiva che al 3 novembre sono 238 rispetto ai 223 della settimana precedente. Per quanto riguarda gli attualmente positivi sempre al 3 novembre sono 425.111, ovvero 52.026 persone in meno in una settimana. In calo anche il numero dei tamponi: negli ultimi 7 giorni ne sono stati fatti 1.108.266 rispetto a 1.370.510.



04 novembre 2022
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Studi e Analisi

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy