Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 27 GIUGNO 2022
Cronache
segui quotidianosanita.it

Stamina Foundation. Tribunale di Venezia: “Bambina potrà proseguire la terapia”


Per curare la piccola, malata di atrofia muscolare, gli Spedali Civili di Brescia potranno disapplicare lo stop imposto a maggio dall’Aifa alle terapie con cellule staminali condotte in collaborazione con la Stamina Foundation a causa della rilevazione di irregolarità.

31 AGO - È arrivato stamani dal giudice del Tribunale di Venezia il via libera alle cure per Celeste, la bambina malata di atrofia muscolari e in cura presso gli Spedali Civili di Brescia su cui erano state interrotte le terapie a causa dello stop generale imposto dall’Aifa alle attività con cellule staminali condotte dagli Spedali Civili di Brescia in collaborazione con la Stamina Foundation, su cui erano state rilevate irregolarità.

La notizia è stata annunciata all’Ansa da Marino Andolina, il pediatra della bambina.

Con questo provvedimento, in pratica il giudice ha dato il consenso a disapplicare l’ordinanza Aifa per proseguire la terapia che la piccola stava seguendo prima che le indagini dei Nas e della Procura di Torino investissero la Stamina Foundation e, di conseguenza, le attività con cellule staminali svolte presso la struttura ospedaliera.

La motivazione del giudice, secondo quanto riportato dall’Ansa, risiederebbe nel fatto che la cura somministrata a Celeste è “da considerarsi quale cura compassionevole, prevista dal decreto ministeriale Turco del 2006 ripreso poi da Fazio nel 2008” e “non esiste allo stato attuale alcuna cura sperimentata idonea a far arrestare e regredire tale malattia, o quantomeno a farne rallentare il decorso”.
 

31 agosto 2012
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy