Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 23 APRILE 2018
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Legge Bilancio. Emendamento Governo su superticket rischia di slittare alla Camera. Mentre arriva “anticipo” Milleproroghe

L'anticipo del Milleproghe in legge di Bilancio con uno specifico emendamento sembra un segnale ulteriore del possibile scioglimento delle Camere subito dopo l'approvazione della Manovra. Mentre per l'atteso emendamento governativo che dovrebbe mettere mano al superticket su analisi e visite specialistiche non è stato ancora depositiato alcun testo. E diventa probabile uno slittamento della misura a Montecitorio.

24 NOV - Il Governo ha depositato in commissione Bilancio del Senato l'emendamento alla legge di Bilancio che anticipa il decreto Milleproroghe. Il provvedimento dovrebbe essere composto da soli 8 commi e, a differenza degli anni passati in cui veniva approvato a fine anno, verrà fatto confluire all'interno della legge di bilancio. Una decisione, questa, da molti già interpretata conme la conferma del possibile scioglimento delle Camere appena dopo l'approvazione della manovra.
 
Per quanto riguarda la sanità l'emedamento Milleproroghe dovrebbe, come segnalato dai senatori Bianco (PD) e D'Ambrosio Lettieri (DiT), esserci un'ulteriore proroga (la quinta) dell'entrata in vigore del nuovo sistema di remunerazione di farmacisti e grossisti e delle liquidazioni degli indennizzi alle persone danneggiate da trasfusione da sangue ed emoderivati infetti e dalle vaccinazioni obbligatorie.
 

Si attende ancora, invece, la presentazione dell'emendamento governativo che, come abbiamo anticipato ieri, dovrebbe rimodulare il superticket. Il ritardo sarebbe dovuto ad alcuni problemi tecnici, ancora in fase di risoluzione, che potrebbero far slittare la presentazione dell'emendamento direttamente alla Camera. In discussione, in particolare, le misure ventilate per ampliare la plaea degli esenti che devono fare i conti con margini ristrettissimi sul piano delle risorse da destinare a questa partita sulla quale resta ferma la pressione soprattutto degli schieramenti alla sinistra del PD.

 
Intanto si fa sempre più probabile che l'approdo della legge di Bilancio in Aula, inizialmente previsto per il prossimo lunedì pomeriggio, slitti a martedì o, al massimo, a mercoledì.  Anche se non è ancora ufficiale, alcuni gruppi dell'opposizione avrebbero chiesto di far slittare il termine dei lavori della commissione Bilancio a mercoledì mattina. 
 
G.R.

24 novembre 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy