Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 24 MAGGIO 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Cumulo contributivo. Si parte per medici, ingegneri e architetti. Cosmed: “Vinta battaglia di civilità ed equità”

Arrivata la firma tra le casse previdenziali di medici, odontoiatri, ingegneri, architetti e l'Inps, condizione necessaria e sufficiente per sbloccare l’applicazione del cumulo gratuito. Dovrebbe essere imminennte la sottoscrizione della convenzione con tutte le altre Casse. "Necessaria ed urgente una campagna di informazione e di orientamento dei pensionandi da parte di Inps e Amministrazioni, sia sul cumulo che sulle opportunità di pensionamento".

30 MAR - "Anche il libro più voluminoso ha un’ultima pagina. Dopo la presa di posizione dell’Adepp, è giunta la firma delle singole Casse, in particolare tra Enpam per medici ed odontoiatri e Inarcassa per ingegneri e architetti e l’Inps. Appare imminente anche la sottoscrizione della convenzione con tutte le altre Casse. La convenzione tra le singole Casse e Inps era la condizione necessaria e sufficiente per sbloccare l’applicazione del cumulo gratuito". Così in una nota la Cosmed.
 
"L’Inps in una nota ha ribadito di aver predisposto la piattaforma, di essere pronta a liquidare le pensioni in tempi brevi per cui finirà presto l’odissea di quanti, confidando su una legge dello Stato, si erano licenziati restando senza stipendio e pensione. Adesso sarà possibile effettuare le domande con maggiore serenità, anche se resta molto difficoltoso ottenere da Inps una certificazione preventiva del diritto alla pensione. È una condizione di rischio potenziale che andrebbe evitata, pertanto, meglio essere certi di avere raggiunto i requisiti prima di recedere dal rapporto di lavoro".

 
"Cosmed ritiene necessaria ed urgente una campagna di informazione e di orientamento dei pensionandi da parte di Inps e Amministrazioni, sia sul cumulo che su tutte le opportunità di pensionamento (Apr, Rita Opzione Donna, pensionamento ordinario di vecchiaia e anticipato, anticipo per invalidità e lavori usuranti). Questa Confederazione che, insieme con le organizzazioni sindacali aderenti, ha proposto e sostenuto questa battaglia di civiltà ed equità - prosegue - non può che essere soddisfatta della definitiva applicazione della legge, che valorizza anche la funzione delle Casse professionali che da ora concorrono appieno al raggiungimento della pensione".
 
"Ovviamente, andranno tempestivamente sostituiti i pensionati con nuove assunzioni, indispensabili per la tenuta dei servizi pubblici, già in gravissima difficoltà per i pesantissimi tagli agli organici effettuati negli ultimi anni, avviando un ineludibile ricambio generazionale.Ringraziamo le Istituzioni che hanno sostenuto e applicato la disposizione di legge, alle quali non mancherà la gratitudine di tutta la Dirigenza pubblica", conclude Cosmed.

30 marzo 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy