Quotidiano on line
di informazione sanitaria
17 GENNNAIO 2021
Lettere al direttore
segui quotidianosanita.it

La violenza contro le donne Lgbti

25 NOV - Gentile Direttore,
nel ricordare le troppe donne che vengono uccise o maltrattate o violentate o cyberbullizzate in Italia, vorremmo aggiungere alla lista quelle LGBTI, narrando alcuni fatti di rilevanza sanitaria. Ovviamente i dati sono quasi tutti di provenienza da studi internazionali. Le morti di donne Transgender (4 nel 2020) e Lesbiche (2 nel 2020) sono tutte da considerare avvenute per mano di maschi, come nel caso della Pomarelli, ignorate dalla stampa, misgenderizzate o trattate come co-responsabili invece che vittime
 
Questi dati sono essenziali ma non è sufficienti per conoscere il fenomeno, ben studiato altrove, sul dramma della Violenza Domestica nelle donne Lesbiche oTransgender da parte delle o dei loro partner.
 
1) Donne Transgender:
La violenza domestica su partner transgender, M, F o Non Binary è considerata 1,7 volte quella statistica attesa sulle donne USA, da questa metanalisi.

Come è ovvio immaginare, anche quest'altro studio su casi di giovani donne T vittime di violenza domestica, dimostra minore autostima, maggiore depressione e ansia, peggiore relazione con il proprio corpo o somatizzazione in quelle Donne Transgender senza supporto sociale (amici e famiglia).
 
2) Donne Lesbiche:
Oggi esiste un modello preciso (vedi sotto) della violenza domestica in coppie lesbiche, basato sull'omofobia interiorizzata, l'abuso di alcol, il Minority Stress, problemi correlati all'etilismo ed emozioni espresse come rabbia, spiegato in questo lavoro USA.
 


Dal che deriva l'importanza di ridurre i fattori di rischio e prevenire gli eventi di violenza domestica, in modo specifico per le donne lesbiche o bisessuali.
 
Sulla violenza tra donne lesbiche è molto interessante anche questo lavoro sulla violenza Bidirezionale svolto in Cina.

Ci chiediamo perché in Italia non esista un osservatorio o centri di accoglienza adeguati per le Donne LGBTI vittime di violenza domestica da parte delle o dei partner, oltre che corsi contro la violenza omo-transfobica dei maschi che le uccidono.
 
Ricordiamo che anche per questo è particolarmente importante il sostegno alla legge contro Omofobia/Transfobia, ma anche contro Misoginia ed Abilismo, già licenziata alla Camera (cosidetta legge Zan).
 
Auguriamo a tutte le donne, di qualunque genere e orientamento sessuale, di crescere e vivere in un ambiente che le accolga serenamente.
Ci auguriamo soprattutto che le donne e gli uomini educhino i propri figli maschi ad un maggior rispetto delle donne di qualunque genere e orientamento sessuale.
 
Manlio Converti
Psichiatra
Presidente AMIGAY aps


25 novembre 2020
© Riproduzione riservata


Allegati:

spacer Infografica

Altri articoli in Lettere al direttore

lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy