Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 23 GENNNAIO 2019
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Alle Regioni 45 milioni contro il gioco d'azzardo patologico. Intesa sul riparto in Conferenza Stato-Regioni

In realtà per il 2017 la dotazione sarebbe stata di 50 milioni, ripartita in ragione delle quote di accesso al finanziamento del fabbisogno sanitario nazionale standard 2016, con il vincolo che la somma sia impegnata entro l’anno. Ma con nota del 26 ottobre 2017 il Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato ha comunicato che è stato operato un accantonamento in base alle riduzioni delle dotazioni finanziarie previste pari di 5 milioni e, quindi, la disponibilità di bilancio è di 45 milioni. IL DOCUMENTO.

16 NOV - Gioco d’azzardo patologico: il riparto dei 45 milioni del Fondo per garantire le prestazioni di prevenzione, cura e riabilitazione rivolte alle persone affette da disturbo da gioco d’azzardo patologico (GAP) è stato approvato in Stato-Regioni.

In realtà per il 2017 la dotazione sarebbe stata di 50 milioni, ripartita in ragione delle quote di accesso al finanziamento del fabbisogno sanitario nazionale standard 2016, con il vincolo che la somma sia impegnata entro l’anno. Ma con nota del 26 ottobre 2017 il Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato ha comunicato che è stato operato un accantonamento in base alle riduzioni delle dotazioni finanziarie previste pari di 5 milioni e, quindi, la disponibilità di bilancio è di 45 milioni.

Le risorse servono a garantire le prestazioni di prevenzione, cura e riabilitazione, delle persone affette da disturbo da gioco d'azzardo e le Regioni dovranno trasmettere entro il 31 marzo 2018 al ministero della Salute la delibera di Giunta di approvazione nel corso del 2017 dei Piani biennali, valutati positivamente; formale certificazione dell'avvio delle attività previste dai Piani; e) relazione, a cura dei referenti scientifici dei Piani stessi, sullo stato di attuazione delle attività previste nei Piani.

Il ministero della salute entro i successivi sessanta giorni, valuta la documentazione, sentito l'Osservatorio per il contrasto della diffusione del gioco d'azzardo e il fenomeno della dipendenza grave, e in caso di esito positivo provvede all'erogazione della quota.
 

 
 

16 novembre 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy