Quotidiano on line
di informazione sanitaria
09 DICEMBRE 2018
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Spesa farmaceutica (gennaio-luglio 2018). Ospedaliera sfonda il tetto di 1,79 miliardi. Convenzionata in attivo per 232,5 milioni. I dati Aifa

Aifa ha pubblicato il report sull’andamento della spesa da gennaio a luglio. Solo per gli acquisti diretti (la vecchia ospedaliera), senza contare i fondi innovativi, lo sforamento è monstre: 1,79 miliardi. Continua la discesa della convenzionata, che risulta 232,5 mln sotto il tetto programmato. Si conferma in crescita la compartecipazione del cittadino sul prezzo di riferimento dei farmaci mentre i ticket fissi sono in calo. Solo 3 le Regioni (Pa Trento, Pa Bolzano e Valle d’Aosta) rispettano i tetti. Puglia, Abruzzo e Sardegna le maglie nere. IL MONITORAGGIO

03 DIC - A livello nazionale la spesa complessiva del periodo gennaio-luglio 2018 si è attestata a 11.245,3 mln di euro, evidenziando uno scostamento assoluto rispetto alle risorse complessive del 14,85% (8.366,6 ml di euro) pari a +1.484,2 mln di euro, corrispondente ad un’incidenza percentuale sul FSN del 17,11%. È quanto si legge nell’ultimo monitoraggio dell’Aifa (gennaio-luglio 2018) appena pubblicato che conferma (vedi report gennaio-giugno 2018) come solo 3 regioni su 21 rispettino i tetti di spesa.
 
La spesa farmaceutica convenzionata netta a carico del SSN nel periodo gennaio-luglio 2018 calcolata al netto degli sconti, della compartecipazione totale (ticket regionali e compartecipazione al prezzo di riferimento) e del pay-back 1,83% versato alle Regioni dalle aziende farmaceutiche, si è attestata a 4.673,4mln di euro, evidenziando un decremento, rispetto all’anno precedente, pari a -232,5 mln di euro (-4,7%).
 
I consumi, espressi in numero di ricette (344 milioni di ricette), mostrano un lieve decremento pari a -0,5% rispetto al 2017, mentre l’incidenza della compartecipazione dei cittadini (pari a 961,1 mln) aumenta dello 5,3% (+48,4 milioni di euro) anche se si conferma il calo dei ticket fissi e la crescita di spesa per la differenza di prezzo che pagano i cittadini per l’acquisto di farmaci branded.
 
Parallelamente si osserva un incremento del +2,4% (+297,8 milioni di dosi giornaliere) delle dosi giornaliere dispensate

 Nello specifico la spesa farmaceutica convenzionata, che concorre al tetto di cui alla legge 236/2016, articolo 1 comma 399, cioè quella al netto degli sconti versati dalle farmacie, del payback 1,83% versato alle regioni dalle ditte e anche dei diversi pay-back versati sempre alle Regioni (pari a 39,5 milioni di euro) ma al lordo dei ticket regionali, è stata pari a 4.925,9 milioni di Euro. Un valore che segnala un avanzo di 306,26 milioni di euro rispetto al tetto programmato del 7,38% del Fsn.
 
La spesa farmaceutica per acquisti diretti nei primi 7 mesi del 2018 si è attestata a 6,13 mld, una quota di 1,79 mld più elevata del tetto fissato. In ogni caso però, per la verifica del tetto programmato della spesa farmaceutica per acquisti diretti del 6,89% al netto dei pay-back vigenti e dei fondi per gli innovativi non oncologici e innovativi oncologici evidenzia un’incidenza del 9,61%, pari ad un disavanzo rispetto alla spesa programmata di +1,67 mld di euro.
 
Per medicinali inseriti nel fondo per i medicinali innovativi non oncologici la spesa gennaio-luglio è pari a 372,1 milioni di Euro mentre per i medicinali inseriti nel fondo per i medicinali innovativi oncologici, la spesa gennaio-aprile è pari a 325,5 milioni di Euro.
 

 
L.F.

03 dicembre 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy