Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 11 DICEMBRE 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

G7 Salute: summit a Milano il 5 e 6 novembre sull’impatto dei cambiamenti climatici sulla salute. La riunione presieduta dal ministro Lorenzin. Il programma

La riunione prevede la presenza dei ministri della Salute di Italia, Canada, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Italia e Stati Uniti d’America. Parteciperanno, inoltre, il commissario Ue alla salute e i Direttori di Oms, Fao, Oie, Ocse ed Efsa. Lorenzin: "Stiamo aprendo una nuova porta sulla salute. E' un programma ambizioso, per la prima volta costruito solo su basi scientifiche attraverso il Delphi, il modello organizzativo che si basa sulle opinioni dei maggiori esperti del mondo, con lo scopo di valutare l'impatto dei cambiamenti climatici sulla salute delle persone”.

04 NOV - "Stiamo aprendo una nuova porta sulla salute. Al G7 portiamo un programma ambizioso, per la prima volta costruito solo su basi scientifiche attraverso il Delphi, il modello organizzativo che si basa sulle opinioni dei maggiori esperti del mondo, con lo scopo di valutare l'impatto dei cambiamenti climatici sulla salute delle persone”, ha dichiarato il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin in vista del G7 Salute di Milano il 5 e 6 novembre che presiederà presso il Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” in quanto il G7 è questa volta sotto la presidenza italiana.

La riunione prevede la presenza dei ministri della Salute di Italia, Canada, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Italia e Stati Uniti d’America. Parteciperanno, inoltre, il commissario Ue alla salute e i Direttori di Oms, Fao, Oie, Ocse ed Efsa.

Al centro della discussione sarà il tema dell’impatto dei fattori climatici ed ambientali sulla salute. Le sessioni vedranno la discussione in plenaria - salute e cambiamenti climatici - domenica pomeriggio, mentre lunedì mattina si tratterà di salute delle donne e degli adolescenti e, a seguire, di resistenza antimicrobica.


L’arrivo delle delegazioni estere è previsto dalle ore 12.00 di domenica 5 novembre al Museo della Scienza e della Tecnologia. Seguiranno “foto di famiglia” dei Ministri della salute del G7 e “giro di tavolo”. I lavori inizieranno alle 13.30 e si protrarranno sino alle 18.00. Riprenderanno la mattina di lunedì 6 novembre subito dopo la “cerimonia della stretta di mano” delle 8.30 e si concluderanno alle ore 12.30. Alle 12.40 è prevista la conferenza stampa finale, con la partecipazione del Ministro Beatrice Lorenzin e degli altri Ministri della salute.

"Evidenze scientifiche - ha continuato la ministra - mostrano come negli ultimi anni c'e' stata la diffusione di insetti vettori di malattie a causa del cambiamento climatico in aree dove non erano presenti. In Italia, per esempio, si sono registrati casi di Chikungunya. Nel corso del vertice affronteremo anche altri temi importanti: la salute della donna e dell'adolescente e la grande questione aperta da anni della resistenza agli antibiotici e della proliferazione delle nuove infezioni. Oltre a fare il punto, cercheremo di coordinarci con azioni globali e concrete. Poi ci saranno eventi legati alla nutrizione e alla prevenzione, all'accessibilità al farmaco e alle terapie personalizzate".

"Ci occuperemo - ha concluso Lorenzin - anche della salute degli animali e quindi dei nostri allevamenti, aspetto che incide su ciò che mangiamo. E poi del grande tema dell'impatto sulla salute dei rifugiati e dei migranti e quindi delle grandi migrazioni dovute anche a fenomeni climatici e delle conseguenze per la salute dell'inquinamento atmosferico".
"Ci baseremo solo su eventi evidenze based e apriremo una porta imortante sui maggiori problemi di salute che proseguiranno fino a fine anno con altri argimenti come la salute della donna e della resistenza agli antibiotici e della proliferazione delle nuove infezioni".
 
Al G7 faranno da corollario quattro Side events nei quali è prevista la partecipazione del ministro Beatrice Lorenzin.

04 novembre 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy