QS EDIZIONI
Sabato 22 SETTEMBRE 2018

Le borse totali per il corso di formazione in medicina generale (2018-2021) saranno 2.093. Piccola sforbiciata alle borse aggiuntive decise in Stato-Regioni che da 860 scendono a 840. Le risorse che le Regioni chiedevano per l’organizzazione didattica arriveranno probabilmente dalle 20 borse tagliate e dalle 58 per le specializzazioni che erano di fatto non assegnabili quest’anno. Prevista pubblicazione nuovi bandi a inizio ottobre ma su data test ancora regna incertezza. LA BOZZA DI RIPARTO di Luciano Fassari

Leggi...

Lo rivela uno studio dell'Imperial College di Londra realizzato in collaborazione con l'Oms e pubblicato su Lancet sui rischi di decesso precoce a causa delle malattie non trasmissibili, con un focus sulle quattro patologie più rilevanti (NCD4). “Le persone nel Regno Unito, negli Stati Uniti e in Cina hanno un rischio più elevato di morire precocemente da condizioni croniche rispetto a quelle in Italia, Francia, Corea del Sud e Australia”, scrivono i ricercatori. Leggi...

Pubblicato dal Ministero della Salute il primo Studio nazionale sulla fertilità che ha raccolto informazioni sulla salute sessuale e riproduttiva per orientare e sostenere la programmazione di interventi a sostegno della fertilità in Italia. Sono state realizzate indagini rivolte sia alla popolazione potenzialmente fertile (adolescenti, studenti universitari e adulti in età fertile), sia ai professionisti sanitari (pediatri di libera scelta, medici di medicina generale, ginecologi, andrologi, endocrinologi, urologi, ostetriche). LO STUDIO Leggi...



Ad annunciarlo il presidente Rossi: “Fermo restando il percorso di indagini della magistratura”, Rossi fa sapere che il gruppo di esperti incaricati dall’assessorato regionale non ha rilevato nessun problema di gestione che possa avere provocato i 34 decessi. Saccardi: “Saremo inflessibili nei confronti di chi getta discredito sulla Regione e sui professionisti del servizio sanitario toscano”. Leggi...

spacer I risultati della commissione regionale di esperti al Noa

Respinta la causa intentata da due genitori no vax di Cuneo contro l’asilo e Miur. La bimba l’anno scorso non era sta ammessa a scuola perché non vaccinata. Secondo i legali della coppia la sola domanda di colloquio bastava a far riammettere la bimba. Ma i Giudici hanno respinto la richiesta e hanno anche condannato i genitori a risarcire le spese di lite con 2.500 euro. LA SENTENZA Leggi...



A livello globale la demenza colpisce 47 milioni di persone, ed è la settima causa di morte. Molti Paesi non sono ancora dotati di strumenti diagnostici adeguati, di facile accesso agli studi clinici, di medici e ricercatori specializzati. La maggior parte delle persone con demenza nel mondo deve ancora ricevere una diagnosi. Questi i principali dati che emergono dal Rapporto Mondiale Alzheimer 2018 presentato dalla Federazione Alzheimer Italia. IL RAPPORTO Leggi...

spacer Al via ImmiDem, il primo progetto guidato dall’Iss che studia le demenze tra gli immigrati in Italia spacer D’Ambrosio Lettieri: “Risorse certe, sostegno ricerca e centralità bisogni malato e sua famiglia”

L’allarme viene da un grande studio osservazionale danese che va naturalmente preso con beneficio di inventario e che dovrà essere confermato da ulteriori studi prima di trarre qualsiasi conclusione. Il rischio di diabete di tipo 1 tra i figli delle donne che, in gravidanza, consumavano oltre 20 grammi di glutine al giorno in questo studio è risultato raddoppiato rispetto ai figli di donne che riferivano un basso consumo di glutine (< 7 grammi al giorno) in gravidanza. di Maria Rita Montebelli Leggi...



In vista dell’arrivo della manovra organizzazioni della dirigenza medica, sanitaria e veterinaria rivolgono un appello al Governo, Parlamento e Regioni e anticipano una stagione di proteste. “Tra carenza medici e risorse per i contratti chiediamo un’assunzione di responsabilità”. Il 27 una conferenza stampa. LA LETTERA Leggi...

Il presidente della Fnomceo condanna l’episodio di stampo razzista avvenuto nell’ambulatorio del Day service di cure antalgiche e palliative dell’ospedale San Giovanni di Dio del capoluogo sardo, dove persone in attesa si sono lamentate di dover aspettare a causa di un paziente senegalese. “Questa escalation di intolleranza che si respira nella società, non ci porta da nessuna parte” Leggi...



La proposta del ministro Erika Stefani di dare alle Regioni maggiore autonomia, inclusa la sanità, metterebbe in discussione il valore e l’esistenza stessa di un Ministero della Salute e aprirebbe la strada a formule di contratti regionali per i medici creando forti diseguaglianze. “Si apra un dibattito esplicito per riportare nei giusti binari le proposte di cambiamento annunciate” Leggi...

Gentile Direttore,
ieri Cavicchi ha lanciato un grido di allarme a proposito della proposta di legge leghista che assegna alla Regione Veneto un'autonomia in materia di sanità, non si sa quanto debordante dai limiti costituzionali. Una preoccupazione condivisa (...) di  Antonio Panti Leggi...



La Struttura negli scorsi giorni aveva sospeso la rappresentatività al sindacato a causa del duro conflitto tra due fazioni che si contendono la rappresentanza legale che rendevano impossibile stabilire chi avesse la titolarità del sindacato. Oggi la parziale retromarcia dopo l'arrivo di due diffide. I due leader in guerra ammessi al prossimo tavolo di trattativa. LA LETTERA SISAC Leggi...

Alcuni ricercatori coreani hanno preso in esame i dati di 46 mila uomini di età superiore ai 60 anni. Il rischio di sviluppare demenza, per i fumatori, è risultato più ampio. Ma chi smette di fumare abbassa questo rischio del 14% di Carolyn Crist Leggi...



Questa di settembre  stata l'ultima riunione plenaria presieduta da Tomas Salmonson, che si è dimesso da presidente dopo due mandati triennali, il massimo consentito dalla legislazione. Intanto il Chmp ha raccomdanto l'autorizzazione all'immissione in commercio per 13 nuovi medicinali, inclusi 3 farmaci orfani, una terapia genica, due antitumorali e tre farmaci biosimilari. Leggi...

Le persone che svolgono attività fisica hanno una minore probabilità di sviluppare sintomi di disturbi mentali. Una relazione evidente anche quando come esercizio fisico si intendono le faccende domestiche. A dimostrarlo è una ricerca pubblicata da Lancet Psychiatry. di Lisa Rapaport Leggi...



Tedros (DG Oms): "Tutte le misure di cui si è parlato  richiedono investimenti. Niente è gratis. Ma è fondamentale che i Paesi li vedano come investimenti, e non come costi. Sono investimenti in un'Europa più sana. Sono investimenti in un'Europa più equa. E sono investimenti in un'Europa più sicura". Oltre il 50% della cattiva salute all'interno dei paesi della regione è stato spiegato da 6 fattori: disuguaglianza nell'accesso all'assistenza sanitaria; mancanza di accesso a cibo adeguato; livelli più elevati di isolamento sociale in gruppi più svantaggiati; insicurezza del reddito; alloggi poveri; disoccupazione. Leggi...

spacer Bartolazzi (Sottosegretario alla Salute): “Prevenzione fondamentale come strumento per la sostenibilità dei sistemi sanitari”

Traumi pregressi e risposta individuale allo stress possono condizionare il peso alla nascita dei neonati maschi, soprattutto nel periodo perinatale. L’evidenza emerge da uno studio USA pubblicato dal Journal of Pediatrics. di Anne Harding Leggi...



Ne dà notizia su facebook la stessa clinica calabrese. "Il S. Anna Hospital è sempre stato orgoglioso del proprio personale, delle sue competenze, della sua professionalità, della sua capacità di accogliere il malato che soffre. Quello che è accaduto, quindi, in fondo non stupisce più di tanto. Di sicuro, però, fa immensamente piacere".  Leggi...

La Federazione chiede al Ministro anche che nel “decreto di urgenza del quale ha parlato la ministra Giulia Grillo e sul quale si sta lavorando, si basi su interventi strutturali, come l’implementazione delle risorse umane che potranno migliorare la qualità dell’assistenza e della cura offerte e, contemporaneamente restituire una migliore qualità alle condizioni di lavoro”. Leggi...



Far vedere in maniera concreta ad un pubblico più ampio possibile come la scienza contribuisca al benessere della società. A questo servono iniziative come la Notte della Ricerca, a cui anche quest'anno l'Istituto contribuisce aprendo le proprie porte. In programma un seminario di apertura dell’evento, 47 mostre e 19 visite guidate. Leggi...

L’assessore alla Salute del Veneto definisce “suicida” la regola in base al quale il personale andava determinato sulla base di teste e/o costi dell’anno 2004, meno 1,4%: “Palese dimostrazione di norme scritte da tecnocrati che non hanno la minima idea di cosa abbiano scritto, ma che guardano solo all’equilibrio di bilancio”. E precisa: “Al Governo non chiediamo soldi in più, ma di chiudere subito una stagione di tagli durata 7 anni”. Leggi...



Il presidente dell’Ordine dei medici fa riferimento al rapporto Health care efficiency di Bloomberg e allo studio dell’Imperial College di Londra e dell’Organizzazione mondiale della Sanità, pubblicato su The Lancet sulle morti causate da malattie non trasmissibili. “Il Governo eviti di mettere in crisi questo straordinario strumento di solidarietà, rappresentato dal nostro servizio sanitario nazionale” Leggi...

Circa 3000 adolescenti muoiono ogni giorno; nel 2016, più di 1,1 milioni di adolescenti di età compresa tra 10 e 19 anni hanno perso la vita, principalmente per cause prevenibili come incidenti stradali, complicazioni della gravidanza o del parto, o a causa dell'HIV / AIDS. Nel 2017, l'Oms e altri partner delle Nazioni Unite hanno lanciato l'iniziativa "Azione accelerata per la salute degli adolescenti (AA-HA!)" per cambiare il modo in cui i paesi affrontano la salute degli adolescenti. STRATEGIA GLOBALE (2016-2030) RELAZIONE DI MONITORAGGIO 2018 - BROCHURE AA-HA!. Leggi...



Incontro alla camera tra la Federazione Diabete Giovanile e il Presidente della commissione Affari sociali. Cabras: “Troppe responsabilità alle maestre. Nasce l’esigenza di un protocollo per costringere le Regioni ad adeguarsi alle necessità dei bambini” Leggi...

Il presidente Anelli critica fortemente l’annuncio del sottosegretario Vito Crimi di volere abolire l’Ordine dei giornalisti. "Gli Ordini professionali lungi dall’essere strumenti coercitivi, restrittivi della libertà del sistema, sono invece garanzie che lo Stato ha voluto a tutela proprio delle libertà e dei diritti dei cittadini" Leggi...



Gentile Direttore,
molto interessante la segnalazione di M. Luisa Agneni relativa alla pubblicazione sulla rivista Nature dell’articolo: “Ultra-diluted Toxicodendron pubescens attenuates pro-inflammatory cytokines and ROS- mediated neuropathic pain in (...) di Pietro Cavalli Leggi...


Quello dei medicinali rappresenta il primo settore per export della provincia. Brindisi è tra le principali province per peso degli addetti totali nella manifattura. Senza dimenticare una rilevante presenza di aziende nelle altre province, soprattutto a Lecce e a Barletta-Andria-Trani. I dati sono stati presentati oggi nel corso del roadshow di Farmindustria Innovazione e Produzione di Valore.  Leggi...



Pubblicata in Gazzetta ufficiale la delibera del Cipe che stanzia le risorse per il Piano operativo Salute. I fondi saranno ripartiti su 5 direttrici: Tecnologie per l’invecchiamento attivo, eHealth, medicina rigenerativa, Biotecnologia e Nutraceutica. IL TESTO Leggi...

Eletto nel corso della 67esima edizione del Congresso Nazionale dei neurochirurghi ad Ancona è Direttore della neurochirurgia di Niguarda. Nel programma del neo-presidente spicca una forte attenzione allo sviluppo internazionale della Società, facendola diventare anche un punto di raccolta delle istanze professionali da presentare al legislatore Leggi...



“I dati che vedono l'Italia maglia nera dei tumori infantili a causa in primo luogo dell'inquinamento sono impietosi e ci impongono di agire in fretta. Con il Registro nazionale tumori saremo in grado di avere un quadro preciso della situazione e studiare l’efficacia dei nuovi percorsi terapeutici". Così la capogruppo del Movimento 5 Stelle in commissione Igiene e Sanità di Palazzo Madama, prima firmataria del Ddl. Leggi...

Preoccupati del trend in negativo e di alcune carenze del sistema, a cominciare dall’assenza di un Coordinatore del Centro regionale trapianti a ben tre anni dalla scadenza del mandato di Carlo Carcassi, l'associazione Prometeo Aitf Odv chiede rassicurazioni all'assessore Arru che fa sapere che la nomina, per decreto della Giunta, avverrà non appena l’Ats trasmetterà alla Regione gli esiti dell’istruttoria della commissione di valutazione. Leggi...



Il segretario: “Ribadiremo con forza nelle prossime ore a tutti i Ministeri e le istituzioni competenti la necessità di porre subito fine alla sofferenza contrattuale di queste categorie di professionisti”. Leggi...

La Regione interviene dopo l’allarme della Fnopi, che in base al parametro ideale di 1 medico ogni 3 infermieri, indicava la mancanza in Valle D’Aosta di 266 infermieri. Ma la Asl chiarisce: “Il rapporto medico/infermiere 1:3 non è l’unico parametro. Basta considerare che in media ci sono ogni giorno 308 pazienti ricoverati e circa 145 infermieri nelle 24 ore dedicati esclusivamente alla degenza. Il rapporto infermiere/paziente è dunque più che positivo”. Leggi...



Fra i temi di particolare interesse i nuovi percorsi formativi e le opportunità di lavoro che, grazie all’evoluzione tecnologica, si stanno aprendo per le nuove generazioni di giovani studenti, tecnici e ricercatori. Dal 22 al 26 settembre il trentatreesimo congresso mondiale delle scienze biomediche di laboratorio in programma a Firenze Leggi...

Nei dati della Regione aggiornati al 21 settembre 4 morti in più rispetto al precedente bollettino del 10 settembre. Ad oggi si contano 96 forme neuro-invasive contro le 87 del bollettino precedente, 68 casi di forme febbrili contro le 65 al 10 settembre e 26 infezioni asintomatiche contro i 22 casi di dieci giorni fa. Leggi...



A raccontare la storia è l’assessore Viale, evidenziando come l’intervento dall’ambulanza sia stato “tempestivo” e in ospedale “in tempi rapidi nonostante i disagi al traffico a monte della zona rossa”. In caso di emergenza, spiega Viale, “è indispensabile chiamare l’112 che provvederà al trasporto negli ospedali attrezzati per salvare vite”. Leggi...

In merito al progetto di riforma del sistema sanitario allo studio della Regione, il vicepresidente con delega alla Salute ha spiegato: “Stiamo individuando le migliori soluzioni per dare a tutti i cittadini del Friuli Venezia Giulia un’assistenza sanitaria di eccellenza. L’adeguata consistenza delle risorse umane è uno dei presupposti per far funzionare al meglio la complessa e articolata macchina del Servizio sanitario regionale”. Leggi...



Appena pubblicata l’ultima classifica Bloomberg Health Care Efficiency che calcola in base ai dati di Banca Mondiale, Oms, Nazioni Unite e FMI quali sono i sistemi sanitari più efficienti al mondo analizzando il rapporto tra costi e aspettativa di vita. E il nostro Paese ci fa una bella figura guadagnando due posizioni rispetto all’anno precedente. Al top Hong Kong. In Europa ci supera solo la Spagna che è terza nel mondo. Francia al 13° posto. Male Regno Unito (35° posto) e Germania (45° posto). Usa a fondo classifica al 54°, subito prima della Bulgaria di L.F. Leggi...

Semaforo verde con 151 pareri favorevoli e 93 contrari al decreto milleproroghe nel testo, senza modifiche, già licenziato dalla Camera. La mattinata di lavori in Aula è stata contraddistinta da un duro scontro tra la presidente del Senato Casellati ed il capogruppo PD Marcucci, dopo la decisione da parte della presidenza di non accogliere la richiesta di vototazione segreta sull'articolo 6, nella parte riguardante i vaccini. Confermate le misure su ricette elettroniche veterinarie, riparto della quota premiale delle Regioni, sigarette elettroniche e farmaci omeopatici. IL TESTO Leggi...



Nuovo incontro a Roma tra i vertici della Fnopi e il ministro della Salute dopo il primo incontro avvenuto lo scorso 1 agosto. Sul tappeto il fabbisogno di personale per fare fronte alle carenze, le specializzazioni, il rispetto degli impegni economici per valorizzare la professione e progetti come l’infermiere di famiglia. Leggi...

Ci vorrà probabilmente ancora del tempo per risolvere la questione del corso di formazione in medicina generale dopo che l’aumento delle 860 a borse a bandi chiusi ha reso necessario l’annullamento del test del 25 settembre. L’idea, a quanto si apprende, è di revocare i bandi regionali, tutelando però chi si era già iscritto, e fissare la data del test prima di Natale. E intanto Fnomceo chiede a Grillo di “nominare nelle singole Regioni un commissario ad acta per sbrogliare la matassa”. di L.F. Leggi...



Il presidente della Repubblica oggi in visita presso alcune strutture sanitarie in Lombardia ha ricordato come “la collaborazione tra il pubblico e il privato consente di valorizzare al massimo le potenzialità che la società esprime, curando, con i rispettivi carismi e le effettive capacità, i settori che richiedono collaborazione e integrazione”. Leggi...

L’associazione a favore della proposta lanciata dal Ministro della Salute da inserire nella prossima manovra economica. Aceti: “Rappresenterebbe un cambiamento reale e necessario per garantire un maggior accesso alle cure, sostenere i redditi delle famiglie, soprattutto nel momento della malattia, ma anche per rilanciare il Servizio Sanitario Pubblico aumentandone anche le sue entrate”. Leggi...



Dura presa di pozione del presidente dei medici italiani contro il processo in corso di incremento delle autonomie regionali su diverse competenze tra le quali la sanità. “Stiamo celebrando il 40° compleanno del Ssn, non vorremmo si trasformasse in funerale”. Leggi...

Il protocollo prevede che la Fnopi concorra all’attuazione delle linee guida per l’armonizzazione dei criteri e delle procedure di formazione degli albi dei periti e dei consulenti tecnici già indicate nell’analogo protocollo con la Fnomceo dello scorso maggio. Qui veniva riservata una sezione alla professione infermieristica con “speciale competenza”, da intendersi come concreta conoscenza teorica e pratica della disciplina, come emerge sia dal curriculum che dall’esperienza professionale del singolo. Leggi...



spacer Gelli (Pd): “Passo in avanti per applicazione legge responsabilità professionale”  
gli speciali
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
segui quotidianosanita.it
Lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

 
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy