QS EDIZIONI
Lunedì 06 APRILE 2020

Oggi il presidente degli Usa ha rivendicato il recordi di tamponi per il Coronavirus. In realtà rispetto alla popolazione ne ha fatti meno della metà dell'Italia che svetta tra i Paesi europei più popolosi superando anche la Germania. Il record assoluto spetta comunque all'Islanda che ha effettuato lo screening con tampone a quasi un islandese su cinque. 

Leggi...

Rispetto a ieri si registrano 3.599 casi in più. Ad oggi il numero di persone tuttora positive (esclusi deceduti e guariti) nelle singole Regioni risulta il seguente: 28.469 i malati in Lombardia, 13.051 in Emilia Romagna, 9.722 in Veneto, 10.545 in Piemonte, 3.706 nelle Marche, 2.698 in Campania, 3.117 in Liguria, 5.301 in Toscana, 3.300 nel Lazio, 1.396 in Friuli Venezia Giulia, 1.815 in Sicilia, 2.115 in Puglia, 1.425 in Abruzzo, 1.838 nella Pa di Trento, 187 in Molise, 872 in Umbria, 1.260 in provincia di Bolzano, 722 in Calabria, 819 in Sardegna, 567 in Valle d’Aosta e 262 in Basilicata. Gli operatori sanitari contagiati sono 12.681. IL REPORT Leggi...

spacer I dati Provincia per Provincia

“Abbiamo rivolto, dall’inizio della pandemia, numerosi appelli al Governo e al Parlamento affinché fossero accolte le loro istanze, tese innanzitutto alla sicurezza degli operatori. Non avendo ad oggi trovato la disponibilità ad una soluzione condivisa”. Tra le richieste il rispetto delle norme sui Dpi, stop a responsabilità professionale per operatori, aumento borse specializzazione e indennità di rischio biologico. Leggi...



spacer Fp Cgil e Uil Fpl: “Non aderiamo. Oggi serve una politica che agisca, non una protesta virtuale”  
La mortalità da Covid, al 5 aprile, è in Lombardia di 89 decessi ogni 100.000 abitanti, in Germania i decessi hanno invece una incidenza di solo 1,7 decessi ogni 100mila abitanti. Ma pure rispetto ad altre realtà internazionali i dati lombardi appaiono fuori linea, come lo sono anche nel confronto con la stessa media italiana che segna un rapporto di mortalità calcolato sulla popolazione (Lombardia esclusa) dell'8,9 ogni 100mila abitanti di Fabrizio Gianfrate Leggi...

Dopo il pasticcio della scorsa settimana da parte del commissario Arcuri e della Protezione civile si è sbloccata la situazione e l’Ordine nazionale informa che è partita la distribuzione della prima tranche di mascherine. Anelli: “La priorità era e resta quella di assegnarle ai colleghi esposti che non hanno mai ricevuto o ottenuto mascherine in quantità sufficiente, come i medici di Medicina Generale e i colleghi della Continuità Assistenziale”. Leggi...



Il Presidente Massimo Tortorella: "Siamo nati per stare al fianco degli operatori sanitari e nella nostra storia la missione è stata difenderli con le battaglie legali. Ora li sosteniamo con mascherine, tute, ventilatori, respiratori ma pensiamo anche ai loro pazienti e non lasciarli solo dando la possibilità di restare in contatto con i loro tablet grazie alla tecnologia". Leggi...

Oltre 3mln di pezzi sono già presenti nei territori provinciali. Altre 300mila mascherine, grazie a un accordo con Federfarma, verranno distribuite alle farmacie e saranno gratuitamente disponibili a partire da metà settimana per chi ne avesse bisogno o per una sostituzione di un prodotto non adeguato. Al via, sempre da oggi, la distribuzione, nei vari negozi, supermarket, tabaccherie, poste e in banca Leggi...



Per i ginecologi Sigo e Giss sarà quindi opportuno avviare nuovi cicli di Pma con l’inizio della “fase 2”, ossia quando il lockdown sarà superato. Per questo hanno elaborato nuove raccomandazioni per la pronta ripresa dei trattamenti. LE RACCOMANDAZIONI Leggi...

È stato lo stesso capo della Protezione civile Angelo Borrelli ad annunciare di aver firmato il provvedimento durante la quotidiana conferenza stampa.  Borrelli ha anche ringraziato pubblicamente la famiglia dell'imprenditore Diego Della Valle, che ha dato il via all'iniziativa alimentando il fondo. L’ORDINANZA Leggi...



Il nuovo sistema intende mandare in pensione il modello basato sull’età della popolazione per passare ad uno fondato sull’effettiva necessità del territorio, la cui realizzazione presuppone la profilazione dello stato di salute dell’intera popolazione. Ma il Garante pone paletti e boccia per ora il progetto: "L'utilizzo dei dati dell’intera popolazione italiana dovrebbe essere suffragato, fin dalla progettazione, da una compiuta analisi circa i rischi per i diritti e le libertà fondamentali degli interessati". IL DOCUMENTO Leggi...

Con una circolare l’Agenzia del farmaco chiarisce quali sono le corrette procedure da adottare e identifica anche un form base per presentare le domande o proposte di sperimentazione. LA CIRCOLARE Leggi...



Da ieri, come previsto dalla normativa, è in isolamento. "Magrini sta bene e continuerà a svolgere il suo lavoro da remoto. Tutti coloro che sono stati in stretto contatto con lui saranno in isolamento domiciliare fino a verifica del loro stato rispetto al virus Covid19". A renderlo noto è la stessa Aifa in una nota. Leggi...

Il Bacille Calmette-Guerin (Bcg), un vaccino contro la tubercolosi introdotto negli anni’20 del 1900, potrebbe rivelarsi efficace nel creare una risposta immunitaria al COVID-19. Ricercatori europei e australiani stanno lavorando su due gruppi ad alto rischio: operatori sanitari e anziani di Lisa Rapaport Leggi...



E’ stata evidente, infatti, la necessità di una guida unica nazionale sui comportamenti e sulle scelte di fondo a garanzia della salvaguardia del Diritto alla Salute (altro che “regionalismo differenziato”!), ma è stato parimente chiaro che la pratica attuazione non può che essere messa a punto, contestualizzata, dalle Regioni e dalle singole Aziende Sanitarie di Enrico Desideri Leggi...

La proroga di 90 giorni disposta lo scorso 11 marzo è applicabile non solo ai piani in scadenza nei mesi di marzo e aprile, ma è estesa anche a quelli che saranno in scadenza nel mese di maggio Leggi...



"Tutelare i farmacisti, come tutti i professionisti della salute, significa tutelare le persone che a loro si rivolgono e continuare a garantire un servizio indispensabile. La Federazione, che ha rappresentato la massima disponibilità per contribuire alla più celere consegna dei dispositivi di protezione individuale ai propri iscritti, se del caso solleciterà la Protezione civile nei prossimi giorni per ottenere indicazioni operative in tempi rapidi", scrive Fofi. Leggi...

Se qualcuno non lo avesse capito l’esperienza di COVID19 insegna che veramente “tutto” non potrà essere come prima, anche i tempi e le modalità.
La clausura che stiamo disciplinatamente osservando, le tante, troppe morti reclamano un radicale cambiamento in cui i vecchi trucchi del Gattopardo: “Cambiare tutto per non cambiare niente” non funzionano più di Grazia Labate Leggi...



Patrizio Forti Paolini, Francesco De Donno e Antonio Perani, il primo a Santa Vittoria in Mantenano (Fermo), il secondo a Maglie (Lecce), il terzo a Paratico (Brescia) sono le ultime tre vittime. Il presidente Andrea Mandelli: "Esercitavano tutti in piccoli e piccolissimi centri, dimostrando in massimo grado il valore sociale che riveste la rete capillare delle farmacie, e la funzione di primo riferimento sul territorio che da sempre svolge il farmacista". Leggi...

spacer Federfarma e Sunifar: “Dolore per la scomparsa di altri colleghi farmacisti”

L'uscita dall'emergenza in atto, atteso il lungo periodo che ci separa dalla ripresa di una vita normale, ha bisogno di tre cose. Che il triste evento: entri a fare parte della cultura sociale; divenga una severa lezione per la politica; determini la messa a disposizione immediata di economie spendibili i tanti nuovi e vecchi bisognosi, altrimenti destinati ad una povertà che non ha avito eguali e ad una condizione di vita a rischio elevato di Ettore Jorio Leggi...



"È fondamentale fare tutta la prevenzione possibile affinchè la situazione lombarda non si estenda al resto del Paese. A livello parlamentare, ci siamo attivati per far sì, grazie a un emendamento al decreto Cura Italia, che i tamponi vengano estesi anche ai non ospedalizzati: agli anziani in primis, dunque, ospiti di case di riposo o non, con sintomi respiratori”. Così i deputati del M5S della Commissione Affari Sociali. Leggi...

Gentile Direttore,
il SSN è un bene comune, per questo potrebbe essere condivisibile che possa essere difeso da uno scudo penale e civile, come scrive la Dr.ssa Frittelli.
Ma anche gli operatori del SSN sono un bene comune, insostituibile e prezioso. Gli operatori (...) di Sandro Petrolati Leggi...



Il monito degli esperti: “Si passi subito all’isolamento selettivo dei casi individuati per spezzare le catene di trasmissione virale e impedire l’insorgenza di nuovi focolai, soprattutto nelle Regioni dove in atto l’incidenza dei contagi è più bassa”. Leggi...

Per la vicepresidente della Commissione Affari sociali della Camera la misura deve essere adottata “senza distinzioni di sorta in tutte le Regioni perché sarebbe profondamente sbagliato dare messaggi contrastanti su temi che riguardano la tutela della salute pubblica”. Leggi...



Pur immaginando una progressiva riduzione della diffusione del Cov-SARS 19, ad ottobre ci troveremo nuovamente a far fronte ad una nuova epidemia influenzale ed è bene prepararsi fin d’ora. Per questo sarebbero opportune tre iniziative: rafforzamento campagna promozione vaccinale per persone a rischio; obbligo vaccinazione per operatori sanitari e vaccino gratuito anche alla fascia over 50 di Americo Cicchetti Leggi...

Proseguono le attività solidali coordinate dalla Cabina di regia “Benessere Italia” della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Alla campagna di raccolta fondi “Insieme per fermare il Covid” promossa da Anci (Associazione nazionale comuni italiani), Asi (Automotoclub storico italiano) e Unicef (Fondo delle Nazioni Unite sull’infanzia) si unisce anche l’intergruppo parlamentare Spazio. Leggi...



In una lettera tutti gli ordini provinciali denunciano come “a fronte di un ottimo intervento sul potenziamento delle terapie intensive e semi intensive, per altro in larga misura reso possibile dall’impegno e dal sacrificio dei medici e degli altri professionisti sanitari, sia risultata evidente l’assenza di strategie relative alla gestione del territorio”. Leggi...

Una crisi, una pandemia, migliaia e migliaia di morti, per me valgono una nuova idea di tutela, perché quella vecchia della quale siamo ancora impregnati fino alle ossa, oggi, non funziona più e una nuova idea di tutela vale una quarta riforma. Questa è la mia proposta politica. di Ivan Cavicchi Leggi...



Gentile Direttore,
le nuove Linee di Indirizzo emanate dal Ministero della Salute alla fine di marzo evidenziano la necessità che in tutte le regioni siano incrementati i posti letto dedicati (...) di Laura Stabile Leggi...


Carbone: “Smettetela con i soliti “grazie”, oppure “i nostri eroi” o come l’altro giorno il Presidente Conte chiamandoli “patrioti”, e poi gratificandoli, dopo le diverse promesse, con l’umiliante 100 euro per il mese di marzo, quattro euro lordi al giorno in rapporto ai giorni lavorati”. Leggi...



Lettere al direttore

Gli errori della Lombardia

Gentile Direttore,
i decessi causati dal Coronavirus, ufficiali o meno non importa, ci indicano la stessa direzione: ci urgono a capire le strategie da intraprendere sapendo che non possiamo abbassare (...) di Angelo Capelli Leggi...


Anche l'Ordine dei medic di Parla si unisce alla richiesta del “ritiro degli emendamenti presentati dalla Maggioranza e dalla Minoranza che, in pratica – si legge in una nota - prevedono una sostanziale immunità per le Aziende sanitarie e per i soggetti preposti alla gestione della crisi, per quanto di avverso si verifichi durante la pandemia e “in caso di danni agli operatori”. Leggi...



Gentile Direttore,
oggi è la Giornata nazionale contro la corruzione in sanità e, pur nell’ansia e nell’incertezza che stiamo vivendo per la pandemia da Coronavirus, l’Associazione (...) di Agnese Morelli Leggi...


"Si tratta di un tema che affronteremo nella fase 2, per ora c'è l'obbligo di stare a casa. Per il momento utilizziamole e continuiamo a mantenere le distanze di sicurezza. Le due cose vanno associate perché la mascherina, se parliamo di quella chirurgica, quando è umida e usata protegge molto meno. È chiaro che l'obbligo delle mascherine è legato anche al tema della disponibilità". Così il vicepresidente dell'Omceo Roma e segretario romano della Fimmg in un'intervista a Dire. Leggi...



“Paura? Sono stato in isolamento a casa mia per 22 giorni nella mia camera - ha raccontato - per cinque o sei giorni percepisci che può accadere di tutto, la febbre si alza, non senti i sapori e non hai l’olfatto. Io ho avuto la fortuna di non aver mai avuto bisogno dell’ossigeno artificiale, però in quei giorni prendi coscienza che può accadere tutto. Hai paura, ma è il momento in cui bisogna combattere”, le parole del Governatore del Lazio e Segretario PD Leggi...

Lo prevede l’ordinanza firmata oggi dal governatore Enrico Rossi. Le mascherine non si pagheranno e saranno distribuite dai Comuni. L’obbligatorietà di indossarle sarà però graduale: scatterà, nei singoli territori comunali, dal momento in cui il sindaco comunicherà alla Regione che l’ultima mascherina è stata consegnata. L’ORDINANZA Leggi...



Gentile Direttore,
ormai siamo in emergenza da un mese... giorno più giorno meno... In questo mese gli psicologi si sono prodigati per la popolazione con miriadi di linee telefoniche, di (...) di Alessandra S. Schiavoni Leggi...


Nuovo appello del sindacato degli infermieri al viceministro, dopo quello per l’estensione degli screening per individuare i positivi tra il personale sanitario. Il Nursing Up chiede “indennizzi al livello nazionale per i professionisti sanitari impegnati nella lotta al Coronavirus” e “il ripristino dei diritti sindacali con l’immediata convocazione delle sigle infermieristiche per un confronto sull’attuale situazione emergenziale e sulle misure da adottare e non più rinviabili, visto il perdurare delle condizioni di grave disagio lavorativo da esso derivate”. LA LETTERA Leggi...



L’”elemento fondante della religiosità” cattolica non è “irrilevante”, ma Zaia ricorda: “oggettivamente, l’Istituto Superiore di Sanità disse assolutamente no. Anche perché in letteratura ci sono casi di grandi contagi nelle celebrazioni religiose”. Così il Governatore circa la proposta di riaprire le Chiese per le messe di Pasqua, avanzata da Matteo Salvini Leggi...

Gentile Direttore,
non è la pandemia a festeggiare il 7 aprile gli infermieri di tutto il mondo ma la giornata dichiarata dall’OMS (meglio dire WHO) che ha proclamato il “World (...) di Marco Alfredo Arcidiacono Leggi...



Gentile direttore,
come evidenziato dagli organi di informazione, da domenica 5 aprile in Lombardia è in vigore, verso tutti i cittadini che, nel rispetto delle precedenti misure di contenimento (...) di Calogero Spada Leggi...


Solo così potremo evitare il default del Ssn e una spaccatura pericolosissima nel sistema sanitario del Paese. Prendiamoci il tempo di discutere tra tutte le parti. Tutti noi vogliamo solo salvare il nostro prezioso SSN e i nostri professionisti ed operatori. Deve essere il  tempo delle alleanze, perché,  quando questa tragedia finirà, il nostro Paese non sarà più lo stesso e la gente, impoverita, più che mai avrà bisogno di noi uniti. Ecco la proposta di Federsanità di Tiziana Frittelli Leggi...



Rispetto a ieri si registrano 4.805 casi in più. Ad oggi il numero di persone tuttora positive (esclusi deceduti e guariti) nelle singole Regioni risulta il seguente: 28.124 i malati in Lombardia, 12.837 in Emilia Romagna, 9.409 in Veneto, 10.177 in Piemonte, 3.578 nelle Marche, 2.621 in Campania, 3.093 in Liguria, 5.185 in Toscana, 3.186 nel Lazio, 1.363 in Friuli Venezia Giulia, 1.774 in Sicilia, 2.022 in Puglia, 1.420 in Abruzzo, 1.795 nella Pa di Trento, 187 in Molise, 898 in Umbria, 1.226 in provincia di Bolzano, 706 in Calabria, 815 in Sardegna, 576 in Valle d’Aosta e 254 in Basilicata. Gli operatori sanitari contagiati salgono a 12.252.  IL REPORT Leggi...

spacer I dati Provincia per Provincia

Il sindacato rigetta le proposte di emendamento al Cura Italia sulla responsabilità professionale perché "sono rette da un filo comune che mira ad esonerare le condotte dei datori di lavoro da ogni responsabilità penale, civile ed erariale". Al contrario si chiede una loro profonda riscrittura. E poi la richiesta di nuovi provvedimenti con maggiori risorse per straordinari, indennità di guardia e reperibilità e per una indennità di rischio biologico per tutta la durata dell'emergenza. E poi assunzioni e nuove norme sulla sicurezza degli operatori Leggi...



La Fnomceo torna a chiedere di essere audita in Parlamento per “offrire il contributo e le osservazioni su tutti gli emendamenti necessari per migliorare il lavoro e compensare i sacrifici dei nostri medici”. E Anelli lancia nuovamente un grido d'allarme sulla questione dei DPI per i medici dopo la consegna delle mascherine non idonee agli Ordini (che sono ora in attesa delle nuove consegne promesse dalla Protezione civile) e i ritardi che ancora oggi privano di protezioni adeguate moltissimi medici in tutta Italia. Leggi...

Come SUMAI Assoprof valuteremo la possibilità di presentare specifica denuncia all’Autorità Giudiziaria in merito al comportamento inadeguato sinora presentato a partire dalla Protezione Civile, dall’Istituto Superiore di Sanità e dai Responsabili delle Aziende sanitarie ad ogni livello sino da arrivare ai responsabili di presidio di Antonio Magi Leggi...



Speciale Nuovo Coronavirus
gli speciali
 
 
Regioni e Asl
 
 
 
 
 
 
 
 
 
segui quotidianosanita.it
Lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

 
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy