QS EDIZIONI
Mercoledì 28 GIUGNO 2017

Il decesso è avvenuto lo scorso 28 aprile all'Ospedale Bambino Gesù a causa della polmonite e dell'insufficienza respiratoria, complicanze dovute al morbillo. Il presidente della Società italiana di pediatria, Alberto Villani: "I bambini a rischio per particolari patologie sono proprio quelli per i quali la vaccinazione è maggiormente indicata. Ma non criminalizziamo la famiglia, il problema è il calo delle vaccinazioni e la mancanza dell'immunità di gregge".

Leggi...

All’origine dell’infezione un taglio provocato da una caduta dalla bicicletta. Le sue condizioni sono in miglioramento, ma la vicenda, come evidenzia Giovanni Zedda, primario di Pediatria del San Martino, “ripropone il tema della scelta da parte di alcuni genitori di non vaccinare i propri figli, esponendoli a rischi apparentemente banali, che potrebbero avere conseguenze molto pesanti e persino letali sulla salute dei propri figli”. Leggi...

Ogni giorno di vita è un giorno di sofferenza. Per la malattia del piccolo Charlie non ci sono cure, il suo destino è già segnato. Così, la Corte Europea per i Diritti Umani di Strasburgo si schiera accanto ai medici del Great Ormond Street Hospital di Londra intenzionati, da mesi, a staccare quella spina che tiene in vita il piccolo di 10 mesi. I genitori non vogliono arrendersi, chiedono di sottoporre il neonato a delle cure sperimentali in America. Leggi...



Iscrizioni solo online, dal 3 al 25 luglio. I posti disponibili sono 9.100 per medicina e chirurgia, 908 per odontoiatria, 655 per Veterinaria, 501 per Medicina in lingua inglese. La Ministra del Miur Valeria Fedeli, ha firmato i decreti che definiscono i contenuti e le modalità di svolgimento delle prove di ammissione l’anno accademico 2017/2018 Il DECRETO I POSTI DISPONIBILI Leggi...

La nuova dichiarazione comune delle Nazioni Unite e dell'Oms, sottoscritta il 27 giugno, ha come obiettivo quello di porre fine alla discriminazione in ambito sanitario e richiede agli operatori sanitari di garantire le loro responsabilità verso i pazienti, ma offre anche indicazioni per la tutela dei loro diritti. LA VERSIONE INTEGRALE (INGLESE) DELLA DICHIARAZIONE. Leggi...



Così la deputata dem, componente della commissione Affari sociali, ha commentato l'approvazione dell'emendamento a sua prima firma che prevede l’introduzione in medicina di un orientamento attento alle differenze di sesso e di genere in particolare nella ricerca, nella prevenzione, nella diagnosi e nella cura. Leggi...

Bocciato in commissione Affari sociali l’emendamento del MoVimento a prima firma Giulia Grillo. "avremmo sanato il vulnus all’articolo 1 del Disegno di legge, nel quale non è stata recepita la premessa al regolamento dell’Ue sulla sperimentazione clinica dei medicinali per uso umano. Neganta quella trasparenza che sarebbe invece necessaria per ristabilire un rapporto di fiducia tra cittadini, istituzioni e promotori delle ricerche scientifiche”. Leggi...



La legge di Bilancio 2017 aveva esteso l'istituto del cumulo ai periodi contributivi maturati presso le casse previdenziali privatizzate. A tre mesi dalla circolare Inps che annunciava una successiva circolare con le istruzioni applicative, "ancora tutto tace". Nel mentre l'Inps, senza entrare nella problematica del cumulo, ha segnalato come quest'ultimo sarà "calcolato interamente con il sistema contributivo”. Cosmed: "Occorre un chiarimento urgente politico". Leggi...

Il cardiologo napoletano, Deputato di Alternativa popolare centristi per l’Europa Ncd ha rassegnato le dimissioni da parlamentare della Camera. Ricoprirà l’incarico di Rettore dell’Università Campus Biomedico di Roma Leggi...



Per rafforzare il percorso condiviso sottoscritto all’inizio del 2017 e arrivare a una posizione unitaria sul contratto di lavoro sono state organizzate due due giornate di studio su tematiche di interesse contrattuale, in previsione della prossima apertura del tavolo contrattuale presso l'Aran. Leggi...

Molti repubblicani non sono più convinti che vada abolito Obamacare, lasciando 22 milioni di americani senza assicurazione sanitaria. Il partito porva a stringere i ranghi, ma se ne dovrà riparlare dopo la pausa del 4 luglio e cercare di farcela prima di agosto. Intanto le borse vanno giù. Leggi...



Uno studio appena pubblicato su Nature Communication indica nella proteina del retinoblastoma (Rb) e nella ciclina E citoplasmatica due nuovi biomarcatori in grado di prevedere la risposta ad una terapia innovativa basata sull’associazione di inibitori di CDK4/6 e di inibitori dell’autofagia. Si aprono nuove prospettive di trattamento per il 60% delle donne con carcinoma della mammella in fase avanzata, con possibili ricadute su molti altri tumori solidi. di Maria Rita Montebelli Leggi...

Uno studio coreano evidenzia come nelle donne con cancro della mammella sottoposte a trattamento conservativo, lo screening mammografico con aggiunta della Risonanza Magnetica migliori e aumenti la possibilità di individuare nuovi tumori. I risultati dello studio potrebbero cambiare la pratica clinica attuale nello screening di giovani donne che si siano già sottoposte a terapia conservativa. di Megan Brooks Leggi...



Uno studio condotto dall’Imperial College di Londra è riuscito a identificare – in un gruppo di oltre mille proteine riferite a quattro gruppi di pazienti – un panel di 9 proteine plasmatiche in grado di identificare i pazienti a maggior rischio di eventi fatali. di Reuters Staff Leggi...

Grazie all’uso delle tecnologie a distanza in ambito sanitario, l’Africa potrà presto colmare il gap assistenziale che affligge molti suoi Paesi. Di questo e di altri temi si discute al primo Forum sualla Salute dell’OMS Africa, in corso in Ruanda. Leggi...



In Italia un bimbo su 5 cresce in una casa in cui gli adulti fumano regolarmente e il 12% degli adolescenti è già tabagista. Per questo le società scientifiche si sono unite per migliorare la preparazione dei medici che devono convincere giovani e genitori a smettere per sempre con le sigarette. Leggi...

"La risposta sta in un nuovo modello di governance che, attraverso sinergie forti tra pubblico e privato, punti a migliorare l’appropriatezza delle prestazioni assistenziali e farmaceutiche, riduca liste di attesa, abbassi i livelli di compartecipazione e restituisca ao cittadini il diritto di ricevere servizi e prestazioni efficienti ed efficaci su tutto il territorio nazionale”. Questo il commento del componente della Commissione Sanità del Senato. Leggi...



In una lettera al ministro Lorenzin e al sottosegretario Faraone, le “Associazioni e Comitati Nazionali Riuniti” chiedono l’istituzione di un nuovo tavolo tecnico-scientifico e di potervi partecipare al fine anche di indicare una rosa medici che abbiano un’adeguata conoscenza sulla malattia che continua a non ricevere cure adeguate e mirate al paziente affetto da Mcs Leggi...

Gentile direttore,
continuo a sentire colleghi cardiologi che fanno ore e ore di straordinario non pagato perché tutte le cardiologie del Veneto sono costantemente sotto organico dal momento (...) di Alessandro Zorzi Leggi...



L’obiettivo è ricordare agli anziani, alle famiglie e a ogni singola persona lo stato delle proprie vaccinazioni, quelle effettuate e le future scadenze. Il diario vaccinale sarà distribuito attraverso gli studi di medicina generale e i centri sociali per anziani su tutto il territorio nazionale a partire dall’inizio dell’autunno Leggi...

“Grazie agli screening sarà possibile una diagnosi precoce e un conseguente risparmio”. Così Marcella Marletta, Direttore Generale dei Dispositivi Medici e del Servizio Farmaceutico del ministero della Salute, ha commentato il progetto per monitorare la salute dei senior all'interno dei Centri Sociali per Anziani, proposto da FederAnziani.  Leggi...



Il progetto sarà varato inizialmente all’ospedale San Martino e a regime, nei primi mesi del 2018, sul territorio provinciale. “Un modello innovativo che garantirà ai pazienti un'assistenza più appropriata, grazie al lavoro di squadra fra medico e infermiere e a un percorso terapeutico tarato sulle condizioni di salute della persona”, assicura la Asl. Leggi...

spacer L’Adig contro gli ambulatori diabetici infermieristici: “Pazienti penalizzati da mancanza dei medici”  

Per i sindacati dei tre profili (Siulp, Sap, Siap, NurSind, Conapo, Fns Cisl), la Centrale Unica di Risposta è “un moltiplicatore di sprechi ed inefficienze” che, “con l’introduzione di un passaggio in più, ha allungato i tempi di risposta, secondo una strategia scellerata che ha di fatto moltiplicato le criticità e i rischi”. Il 30 giugno conferenza stampa a Torino per illustrare criticità e avanzare controproposte. Leggi...



I centri coinvolti sono l’Aias di Cicciano, Antoniano, Cfr, Cmr di Pompei, Ctf, Don Orione, Fisiovesuviano, Horizon, Linea Medica, Moscati, Neapolisanit, Salus, San Paolino, Santa  Maria del Pozzo, Villa delle Ginestre. “Chiediamo di ottemperare agli obblighi di legge per la ricognizione del fabbisogno assistenziale e dei correlati tetti di spesa per il 2017. Finora abbiamo ricevuto solo il mutismo del manager e dispregio degli interessi dei disabili assistiti nelle nostre strutture”. Leggi...

Lo rileva uno studio condotto dall’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena. La “fatigue” colpisce il 9% delle pazienti dopo l'intervento chirurgico, ma aumenta al 49% durante la chemioterapia e persiste nel 47% delle pazienti alla fine della chemioterapia. Si mantiene allo stesso livello nel 31% dei casi dopo un anno dal termine dei trattamenti e tende a ridursi  fino a dieci anni di follow-up, senza comunque mai scomparire. Leggi...



E' un progetto Federfarma Palermo-Utifarma e Pharmap. Attraverso la app gratuita sarà possibile caricare la ricetta elettronica online su pc, tablet o smartphone oppure richiedere il ritiro della ricetta cartacea presso lo studio medico, e indicare la farmacia da cui ci si vuole servire. I farmaci arriveranno a casa o in qualunque altro posto entro 45 minuti. Leggi...

Al via sui primi 50 pazienti la sperimentazione di una molecola brevettata già utilizzata per combattere la distrofia muscolare di Duchenne. E Maroni annuncia: “Porteremo al 3% del Pil gli investimenti in ricerca e innovazione, raddoppiando l'1,6% che c'era all'inizio del mio mandato”. Leggi...



Lo prevede una delibera di Giunta. “Spesso la soglia di attenzione e di interesse dei media è assai elevata. Tutte le fonti di informazione devono essere coordinate per evitare la diffusione di notizie contrastanti, fuorvianti o imprecise”, spiega la Regione. I referenti, quattro giornalisti, uno per ogni centrale operativa del 118, saranno operativi da metà luglio. Avranno anche il compito di “valorizzare” le molte buone pratiche. Leggi...

A lanciarlo è stato ieri Claudia Matta, presidente della Fondazione per l’Osteoporosi Onlus, in occasione del workshop “La gestione appropriata delle fratture da fragilità”, svolto a Roma. “I numeri dell’Osteoporosi sono drammatici e rappresentano un’emergenza sanitaria. Serve formazione e informazione per fare prevenzione”. Leggi...



Il Fse è attivabile solo previo il consenso personale che potrà essere di due tipi: consenso all’alimentazione (l’istituzione stessa del Fse con esclusivi scopi di ricerca e di governo previsti dalla legge) e consenso alla consultazione con finalità di cura. La gestione tecnica e informatica sarà a cura della Regione e dell’Asrem. “Saranno i nostri dati di salute a seguire noi e non più noi a doverli recuperare”, ha detto Frattura. Leggi...

Nel giudizio della Corte dei conti la sanità è indicata come settore a rischio di diseguaglianze, ma anche di conflitti di interesse, illeciti anche penali e corruzione. La spending review non ha avuto il successo sperato e la Corte punta sulla Consip. Ma la spesa tiene e, anzi, il bilancio finale 2016 chiude in attivo di 312 milioni. PRESIDENTE CORTECOORDINAMENTO DELLE SEZIONI RIUITE DI CONTROLLOPROCURATORE GENERALEI RISULTATI SETTORE PER SETTORE Leggi...



spacer I dati della spesa sanitaria 2016, voce per voce e nelle Regioni   spacer Mandelli (Fi): "La spending review non funziona: politica economica da rifare"   
La legge 24 sulla sicurezza delle cure e la responsabilità sanitaria prevede che le Asl siano responsabili anche delle prestazioni svolte in regime di convenzione. E quindi anche di quelle dei medici di medicina generale.Ma, ci chiediamo, come consentire alla Asl di gestire il rischio clinico  presso gli studi, indubbiamente autonomi, dei mmg? Come andranno comunicati e ricercati gli eventi avversi e gli eventi sentinella prodotti in quegli studi? Quale potere direttivo avrà la Asl nei confronti del MMg per la prevenzione e la gestione di tali eventi? di Maurizio Hazan e Tiziana Frittelli Leggi...

Gentile direttore,
chiedo ancora ospitalità alla sua rivista per rispondere anzi per chiedere chiarimenti in merito a una delle molte contestazioni ricevute relativamente alle modifiche portate al ddl Lorenzin nel confronto delle quali ho già dato alla presidente (...) di Donata Lenzi Leggi...



Per questo, seoncod la Confederazione dei medici e dirigenti sanitari, "è indispensabile sorvegliare l’iter della legge contemporaneamente all’apertura delle trattative di ciascuna area”. Leggi...

“Tutto ciò di cui si dovrebbe trattare è appeso all’entità delle risorse che il Governo stanzierà nella prossima legge di bilancio, cioè non prima dell’arrivo dell’autunno”. Lo dice la Federazione Veterinari e Medici, la Fvm, esprimendo il suo malcontento per l’esito del primo incontro, tenutosi oggi, per discutere del nuovo Ccnl. Ecco l’appello che la Federazione lancia alle Istituzioni, affinché si possa giungere ad una posizione condivisa. Leggi...



“Tra il pugno di ferro e la decisione di non vaccinare i propri figli c’è tutto un mondo di mezzo che va riempito di contenuti concreti che dovrebbero andare in una direzione anche questa obbligata come i vaccini: far ritrovare ai genitori la fiducia in quelle istituzioni che quell’obbligo impongono”. Leggi...

Presentato a Montecitorio in occasione di un convegno internazionale sul tema il "Manifesto per l'eutanasia" della Consulta di Bioetica Onlus. "i tempi sono maturi, sottolonia,  perché si provveda a varare leggi atte a regolamentare l’assistenza alla morte volontaria”. IL MANIFESTO. Leggi...



spacer Romano (Ds): “No alla cultura per l’eutanasia in Italia”  
Il Disegno di legge prevede l’istituzione delle due professioni. Necessario il titolo di studio ma sul percorso universitario permangono passaggi indefiniti rispetto ai quali il MoVimento richiede in primis l’intervento del Miur.  Leggi...

Etica e vigilanza, ma anche condivisione e utilizzo lecito e illecito dei dati sulla sorveglanza della salute pubblica sono stati sintetizzati dall'Oms in diciassette linee guida. L'Oms affronta anche il problema dei paesi più poveri in cui una sorveglianza di qualità non sempre è fattibile e sottolinea la formazione e l'impegno degli operatori. LE LINEE GUIDA OMS.  Leggi...



Per l’Ordine dei medici di Novara “si continuano a propagandare ‘falsi miti’, spesso basandosi sulle, giuste, preoccupazioni di madri e padri per la salute dei propri figli”. E chi sostiene che l’obbligo di vaccinarsi leda la libertà delle persone, per l’Omceo di Novara, cerca solo di creare “un alibi” ai suoi “pregiudizi senza basi scientifiche”. Leggi...

Chi ha più intelligenza la usi, diceva mia nonna per mettere pace in famiglia, il punto è capire se tra la proposta di art 1, quella del movimento cinque stelle e quella del governo, c’è un punto di mediazione. Questo punto esiste solo in funzione della volontà politica della maggioranza di governo. In certi momenti io credo che l’intransigenza da qualsiasi parte venga sia più pericolosa del morbillo di Ivan Cavicchi Leggi...



"Il Piano nazionale di contrasto alla resistenza anti-microbica avrebbe dovuto essere una priorità, già esecutivo. Il Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie ha rilevato in Italia una situazione di grave minaccia", spiegano i deputati pentastellati in commissione Affari Sociali commentano la risposta del ministero della Salute rispetto all’attuazione della mozione a prima firma Mantero approvata dalla Camera lo scorso gennaio. Leggi...

Il documento è stato stilato dalle società scientifiche Sie, Sigg, Simfer, Simg, Simi, Siommms, Sir e Siot per la prima volta insieme. Sarà ora presentato all’Istituto superiore di sanità per la sua validazione per essere poi inserito nel Sistema nazionale per le linee guida. LE LINEE GUIDA Leggi...



La qualità e la quantità del sonno in gravidanza hanno un peso notevole sullo sviluppo di sindromi metaboliche come il diabete gestazionale. Un’analisi dei dati di uno studio osservazionale ha messo in evidenza questo rapporto, anche se restano ignoti i meccanismi attraverso i quali il sonno influisce sul metabolismo. Leggi...

Si chiude oggi, a Roma, il seminario “Donne e Droghe: dalla politica alla buona pratica”. Per l'occasione anche la Federazione Italiana Medici Pediatri, la Fimp, ha dato il suo contributo. Il consumo di droghe tra i giovanissimi sta crescendo e per rispondere a questo fenomeno la Fimp ha proposto di organizzare programmi di formazione nelle scuole: “spesso si inizia in età pre-adolescenziale - ha detto il presidente Giampietro Chiamenti  - Bisogna fornire alle famiglie gli strumenti per intervenire precocemente”. Leggi...



gli speciali
 
 
 
 
 
segui quotidianosanita.it
Lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

 
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy