QS EDIZIONI
Venerdì 20 OTTOBRE 2017

Nella bozza del provvedimento da noi visionata si prevede il superamento del contenzioso sul payback, la possibilità per gli Izs in equilibrio economico dal 2014 di bandire procedure concorsuali per l'assunzione di personale a tempo indeterminato, e la soppressa della Fondazione IME con il trasferimento delle sue risorse umane, strumentali e finanziarie alla Regione Lazio. Inoltre, si riduce il contributo delle Regioni alla finanza pubblica e si prevedono anticipazioni per 150 mln annui alla Regione Sardegna per l'estinzione dei debiti sanitari. LA BOZZA di G.R.

Leggi...

Superato lo scoglio delle richieste economiche della Difesa arriva il via libera dalla Camera al provvedimento. Decisive le rassicurazioni in commissione Bilancio da parte del viceministro all'Economia Luigi Casero sugli oneri previsti per la produzione presso lo stabilimento chimico farmaceutico milirare di Firenze. Nel ddl, inoltre, è stata inserita una clausola di invarianza economica. Il provvedimento, approvato con  317 i voti favorevoli e 40 contrari passa ora all'esame del Senato. Leggi...

spacer Fucci (Dit): “Misure migliorate ma insufficienti” spacer Romani (idv): “Bene il passaggio alla Camera, ora approvazione veloce in Senato” spacer Miotto (Pd): “Facilitare accesso all’uso terapeutico”

IGME (Inter-agency Group for Child Mortality Estimation) spiega nel rapporto "Levels and Trends in Child Mortality 2017" pubblicato oggi che anche se il numero di bambini che muoiono prima di avere compiuto 5 anni non è mai stato così basso nella storia (nel 2016 è stato pari a 5,6 milioni, rispetto ai circa 9,9 milioni del 2000), è preoccupante riscontrare come la mortalità si concentri sempre più nella fascia neonatale: la percentuale dei decessi che avvengono nei primi 28 giorni di vita, da 2000 a oggi, è salita dal 41 al 46%. Secondo il rapporto, se non si interverrà adeguatamente, fra il 2017 e il 2030, 60 milioni di bambini moriranno prima di compiere il quinto compleanno, e metà di essi in età neonatale. IL RAPPORTO.  Leggi...



Dopo la risposta del presidente del Senato alla lettera inviata dalla relatrice, nonché presidente della Commissione Sanità, su richiesta del M5S, De Biasi ha annunciato il suo passo indietro facendo così approdare da subito il testo in Aula senza mandato del relatore. In questo modo si potrà superare l'ostruzionismo portato avanti in particolare dalla Lega che si era rifiutata di ritirare i circa 1500 emendamenti presentati in Commissione. Leggi...

Un bilancio dei tre anni trascorsi al ministero e alcune anticipazioni sulle linee programmatiche dell’Oms. Così, Ranieri Guerra racconta del suo incarico come Direttore Generale della Dg Prevenzione del ministero della Salute e della sua nuova nomina a Vicedirettore Generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Lo fa in un'intervista con il presidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici (Fnomceo), Roberta Chersevani. Lo stesso presidente presenterà l'intervento di Guerra al Simposio internazionale “Precision prevention: from Big Data to individual Health”. di Roberta Chersevani Leggi...

Le domande per la partecipazione alla selezione potranno essere inviate a partire dalle ore 10,00 del giorno successivo a quello della pubblicazione dell’avviso in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale e fino alle ore 18,00 del decimo giorno successivo a quello della pubblicazione stessa. Leggi...



Se i cesarei sono pressoché stabili da un anno all’altro (ma non hanno subito riduzioni evidenti negli ultimi 10 anni (sono il 34,9% nel 2016, erano il 35,4% nel 2015, il 38,2% nel 2010 e il 38,4% nel 2007), le Regioni come sempre, a macchia di leopardo, vanno in altalena e c’è chi scende (poco) e chi sale (otto Regioni) negli interventi chirurgici per un parto. Leggi...

spacer I ginecologi Aogoi: “In Campania, tra le primipare il ricorco è sceso di oltre il 25% nel 2017”

Lo ha detto il premier ieri alla Camera intervenendo in vista del Consiglio europeo di oggi e domani: “Un conto è la competizione tra sedi che hanno già la qualità e la capacità sin dal primo giorno di consentire di operare all’Ema, un conto è un malinteso principio di riequilibrio delle Autorità europee nei confronti di Paesi che non ne ospitano nessuna. Nel caso di Ema questo principio non può essere applicato perché stiamo parlando della salute dei cittadini e l'Agenzia deve poter operare da subito”. Leggi...



Il provvedimento è stato approvato ieri in seconda lettura dall'Assemblea di Palazzo Madama con 142 voti favorevoli e 61 contrari. Il testo dovrà tornare ora in terza lettura alla Camera. Il ddl affronta il tema della tutela dei lavoratori, pubblici o privati, che segnalino o denuncino reati o altre condotte illecite di cui siano venuti a conoscenza nell'ambito del proprio rapporto di lavoro. IL TESTO Leggi...

Approvata la Montevideo Roadmap 2018-2030 come priorità dello sviluppo sostenibile all'apertura della conferenza globale di tre giorni sulle malattie non trasmissibili di Montevideo. Sul totale dei decessi, 15 milioni si verificano prematuramente tra le persone di età compresa tra i 30 ei 70 anni e 7 milioni nei paesi a basso e medio reddito. LA ROADMAP DI MONTEVIDEO. Leggi...



Questa, secondo Siti, Sip, Fimmg e Fimp, la soluzione che deve essere proposta come prima scelta per i nati delle coorti dal 2010 al 2017, e comunque per tutti i bambini inadempienti totali fino al compimento dei 7 anni. "In quanto esso consente di ridurre al minimo il numero delle sedute ed il numero delle somministrazioni. Ciò consente di minimizzare anche i possibili effetti collaterali". IL DOCUMENTO. Leggi...

Proporre un approccio all’avanguardia alle associazioni dei pazienti sulle tematiche della Digital Health, che sta cambiando il mondo della salute. È questo l’obiettivo che la Fondazione Msd ha fissato per la sesta edizione della Patient Academy, articolato in sei incontri su due moduli. Leggi...



Da una revisione degli stud emerge che la vitamina D è in grado di ridurre le esacerbazioni degli episodi di asma. Un’ipotesi  formulata è quella che la vitamina D produca questo effetto aumentando l’immunità contro i virus respiratori di Lisa Rapaport Leggi...

Un algoritmo, messo a punto da un team di ricercatori guidato da Manisha Bahl, del Massachusetts General Hospital di Boston, sarebbe in grado di prevedere quali donne con lesioni ad alto rischio al seno andranno più probabilmente incontro a tumore, e avranno dunque bisogno di intervento chirurgico, rispetto a quelle che invece potrebbero risparmiarsi l’intervento di Reuters Staff Leggi...



Presentata a Roma la seconda edizione del concorso letterario, dedicato a storie di vita e di malattia viste attraverso gli occhi degli uomini che restano vicino con amore alle donne della loro vita. Da oggi, il racconto vincitore della scorsa edizione, trasformato in cortometraggio da Maria Sole Tognazzi, verrà proiettato al cinema, trasmesso da alcuni canali televisivi e diffuso sui social di alcune associazioni di pazienti. La seconda edizione ha per tema la sclerosi multipla; il vincitore sarà proclamato ad aprile. di Maria Rita Montebelli Leggi...

La comparsa dell’inibitore è uno dei rischi più temuti dai pazienti e rappresenta un costo gravoso anche per il SSN. Rischi scongiurati anche nel passaggio dalle terapie tradizionali ai farmaci ad emivita prolungata Leggi...



L’ente regolatorio statunitense (Fda) ha dato il via libera alla seconda terapia CAR-T efficace in oncologia. CAR-T è l’acronimo di Chimeric Antigen Receptor T. Si tratta di una terapia cellulare che riprogramma le cellule del sistema immunitario a riconoscere quelle neoplastiche. Costerà 373 mila dollari, “meno” della precedente terapia immessa sul mercato che ha un prezzo di 475 mila dollari. Leggi...

Abbiamo voluto analizzare il fenomeno studiando i flussi di pazienti negli ultimi 10 anni presso l’Ospedale San Camillo Forlanini di Roma: DEA di secondo livello, dove vengono portatati sia tutti i malati del territorio limitrofo che tutti i casi ritenuti più complicati da un vasto territorio regionale o malati che necessitano di prestazioni super specialistiche non presenti in altri ospedali. di Francesco Medici (Anaao) Leggi...



"E’ necessario proteggere i consumatori dai rischi derivanti dall'uso di antibiotici nella filiera alimentare, e servono iniziative per il miglioramento delle condizioni igieniche in tutti gli ambiti e per un utilizzo più responsabile”, così il vicepresidente della Commissione BIlancio del Senato a margine della presentazione al Ministero della Salute del Decalogo sull'utilizzo degli antibiotici.  Leggi...

A rassicurare sono i risultati del monitoraggio avviato fin dal 2010 da Mm Spa, Istituto Mario Negri e Fondazione Cariplo. Garattini: “Abbiamo effettuato diverse campagne di misura sulle acque potabilizzate raccolte da 21 pozzi. Le sostanze perfluorurate, quando rilevabili, sono presenti con concentrazioni inferiori di circa mille volte ai limiti imposti dal Ministero della Salute alla Regione Veneto”. Leggi...



Gentile Direttore,
che il tafazzismo* sia una cosa seria lo dimostra anche il fatto che il termine sia entrato anche nel mondo scientifico. La tafazzina è stata isolata nel 1996 dalla genetista (...) di Sergio Barbieri (Cimo) Leggi...


È accaduto al San Raffaele. I genitori sarebbero intenzionati a denunciare l’ospedale. “La verifica si limiterà ad accertare che non ci siano state falle nel percorso di assistenza offerto alla paziente dallo staff sanitario dell’ospedale San Raffaele”, spiega l’assessore al Welfare che ha espresso ai genitori della piccola “tutta la vicinanza di Regione Lombardia per l’accaduto”. Leggi...



L’impatto dei fattori climatici ed ambientali sulla salute: è questo l’argomento al centro del G7 presieduto dal ministro Lorenzin, a Milano, domenica 5 e lunedì 6 novembre 2017. Parteciperanno i ministri della salute di Canada, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Italia e Stati Uniti d’America. La prima sessione sarà dedicata ai cambiamenti climatici, le successive alla salute delle donne e degli adolescenti e alla resistenza antimicrobica. Leggi...

Agli scenari presenti e futuri della prevenzione basata sui Big Data, la Fnomceo e l’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Salerno hanno voluto dedicare le Giornate della Scuola Medica e Salernitana di quest’anno: si intitolerà infatti ‘Precision Prevention: from Big Data to Individual Health’ il Simposio internazionale Leggi...



 
“Il testo è quanto mai aderente alle necessità ed alle attese dei cittadini che usufruiscono delle prestazioni del SSN e dei professionisti sanitari e sociosanitari in virtù delle significative novità introdotte”, ha detto il segretario del sindacato Giuseppe Carbone.
Leggi...


Insonnia, problemi di vista, di concentrazione e relazionali. Sono questi i rischi a cui sono esposti, navigando in rete, 7 adolescenti su 100. Dato che non si discosta molto dalla media italiana dell'11,2%. Pericoli che non risparmiano quasi nessuno dei giovani tra i 15 e i 19 anni. Secondo un’indagine dell’Ats di Bergamo, condotta sui ragazzi della stessa provincia, infatti, solo il 2% della popolazione compresa in questa fascia di età non utilizza internet. Coinvolti anche i più piccoli: 92 pediatri hanno intervistato più di 3 mila bambini rilevando che il 97% possiede dei dispositivi con cui accedere alla rete. Leggi...



I fisioterapisti si impegnano a modificare il proprio Codice Deontologico, mettendo al bando la “contenzione”, vale a dire la limitazione della libertà dei movimenti volontari dei pazienti con l’uso di dispositivi applicati al corpo o all’ambiente circostante. Così il Congrezzo nazionale Aifi su una mozione presentata dalla delegazione del Friuli Venezia Giulia Leggi...

Così in una nota il Movimento nazionale liberi farmacisti attacca la Fofi sulla proposta di chiudere l'accesso alla facoltà a causa del problema disoccupazione. "Piaccia o non piaccia l'allargamento delle opportunità lavorative lo si può fare in un solo modo: ridimensionando fortemente le sacche di privilegio di cui godono i titolari di farmacia. Non esiste altra strada. Questo sì è compito della politica, ma di quella che verrà". Leggi...



Il lavoro svolgo in Congo dalla Fondazione presieduta da Michele Saccomanno sarà illustrato domani al Congresso della Società italiana di ortopedia e traumatologia attraverso le testimonianze del primario Federico Santolini e della cooperante Barbara Musciagli. In collegamento video anche Emile Balubuka, medico congolese a cui Femor ha offerto uno stage nel reparto di ortopedia dell'ospedale “Dario Camberlingo” di Francavilla Fontana. Leggi...

La legge, stabilisce i requisiti per la costituzione delle Società Scientifiche e delle associazioni tecnico-scientifiche delle professioni sanitarie che devono possedere per potersi iscrivere nel relativo elenco. Lo scoglio maggiore da superare è organizzarsi, coagulandosi in un organismo che rappresenti il 30% degli iscritti attivi che operano almeno in 12 regioni. "La Federazione chiama a raccolta tutte le proprie iscritte perché aderiscano in massa".  Leggi...



E’ il Cangrelor, impiegato con successo presso il dipartimento Emergenza e Aree Critiche. La terapia è stata somministrata nei giorni scorsi a un paziente, già dimesso. Le conclusioni e i suggerimenti pratici saranno pubblicati su un’importante rivista statunitense. Altro obiettivo: istituire un registro multicentrico nazionale con il coinvolgimento di 40 centri coordinati da Cuneo. Leggi...

“I tagli indiscriminati in Sanità, previsti anche dalla nuova Legge di Bilancio, stanno mettendo a rischio l’accesso alle cure migliori e innovative” lamentano le 8 Società Scientifiche e le 6 Associazioni di pazienti affetti da malattie reumatiche, gastrointestinali e dermatologiche, che hanno fatto squadra nelle due Regioni. Da Palermo, spiegano, “dopo 5 mesi, è arrivata una lettera di risposta in cui si riportava solo un elenco parziale di cose fatte e da fare. La Toscana invece non ha risposto e lo scorso settembre ha ristretto molto, per decreto, l’accesso ai farmaci biologici”. Leggi...



Da oggi è possibile, rispettando alcune regole fondamentali, a partire da quelle igieniche. L’animale dovrà avere un certificato, rilasciato dal veterinario di fiducia, che attesta l’assenza di malattie trasmissibili. Sono esclusi dall’iniziativa i reparti di Anestesia e Rianimazione, Medicina e Chirurgia d’Urgenza e Pronto Soccorso, Unità di terapia intensiva coronarica (UTIC), terapie sub intensive, tutte le aree chirurgiche e Malattie Infettive. Leggi...

Il provvedimento, approvato dal Consiglio regionale lo scorso 11 ottobre, mira a produrre “una vera e propria rivoluzione culturale” che permetta alle persone con disabilità di vivere con pienezza la propria vita, ha spiegato il governatore. Gli interventi previsti ruotano, in particolare, intorno al concetto di accessibilità e indipendenza. Leggi...



Come richiesto dai legali del signor Reinhold Holzer, avvocati Lorenz Michael Baur e Janis Noel Tappeiner, pubblichiamo la seguente rettifica in merito a quanto riportato nel nostro articolo dello scorso 22 settembre dal titolo “Vaccini. L’Azienda sanitaria dell’Alto Adige denuncia il no-vax Holzer: “Sui danni vaccinali ha mentito. È procurato allarme Leggi...

Prevenire l'invecchiamento in modo uniforme” è il volume appena edito dall’Ocse. Le economie emergenti stanno invecchiando più velocemente. Allo stesso tempo, le disuguaglianze sono aumentate da una generazione all'altra e le persone iniziano la loro vita lavorativa a un’età molto più alta di quella degli anziani di oggi. Servono maggiore redistribuzione economica, diversi meccanismi di pensionamento, investimenti sulla vecchiaia attiva e sulla salute, soprattutto per la prevenzione e le Long term care. IL VOLUME OCSE.  LA SCHEDA SULL'ITALIA. Leggi...



“L’incremento previsto del Fondo sanitario di 1 miliardo è solo nominale, essendo quello reale di gran lunga inferiore, e comunque non adeguato alle necessità di erogare i servizi ai cittadini e rinnovare contratti e convenzioni bloccati da 8 anni”. E “se è vero che in cifra assoluta questo Governo ha aumentato il FSN dal 2013 al 2018, è altrettanto vero che in rapporto al PIL, parametro adottato per i confronti internazionali, siamo scesi dal 6,9% al 6,5% avviandoci su di un piano inclinato che ci porterà nel 2020 al 6,3%. Se non è la Grecia il destino della sanità pubblica è la Lituania o la Bulgaria, altro che Francia e Germania”. Leggi...

Le due modifiche sono state approvate ieri in Commissione Affari sociali, in sede di Comitato dei nove nell'ambito dell'esame del ddl Lorenzin. Nel testo della legge Gelli era presente un richiamo al comitato tecnico scientifico per il Sistema nazionale linee guida, previsto da una norma del decreto Sirchia del 2004, ma mai costituito. L'emendamento lo elimina permettendo al Ministero della Salute di emanare immediatamente il decreto che disciplina il Snlg. Viene poi esteso il tempo per la comunicazione dell'instaurazione del giudizio promosso nei confronti degli operatori dal danneggiato. I TESTI Leggi...



L’allarme è stato lanciato da un articolo di revisione della letteratura scientifica pubblicato su JAMA Surgery. L’incidenza attuale di questa complicanza è di circa un 1 caso su 30.000 donne con protesi mammarie ogni anno, ma secondo gli autori si tratta di una cifra ampiamente sottostimata. Sul banco degli imputati, le protesi ‘testurizzate’ (quelle con superficie ‘rugosa’), immesse sul mercato a partire dagli anni ’90. di Maria Rita Montebelli Leggi...

Rispetto al 2015 il numero complessivo di dimissioni per acuti, riabilitazione e lungodegenza mostra una diminuzione di circa il 2,7%, mentre il corrispondente volume complessivo di giornate si riduce di circa il 2,1%. Migliora l'appropriatezza. La remunerazione teorica passa da 30,9 miliardi nel 2010 a 28,6 miliardi nel 2016. IL RAPPORTO SDO 2016 Leggi...



spacer Saccardi (Toscana): “Ci confermiamo il sistema ospedaliero più efficiente”  
La Lega, che aveva presentato molti degli oltre 3mila emendamenti presentati, ha deciso di non ritirarli. La relatrice De Biasi, di fronte alle difficoltà per il prosieguo dell'esame, ha interpellato il presidente del Senato si richiesta del M5S per chiedere chiarimenti in merito alla sussistenza dei presupposti per l'applicazione della cosiddetta regola del canguro. Senza sblocchi, ha annunciato la relatrice, la prossima settimana il ddl andrà in Aula senza relatore. Leggi...

Con un articolo pubblicato stamattina su Repubblica e Corriere della Sera i senatori a vita Elena Cattaneo, Mario Monti, Renzo Piano e Carlo Rubbia prendono posizione sul testo fermo da 5 mesi al Senato. "Crediamo che questo Parlamento onorerebbe il Paese se, adottando in Senato senza modifiche il testo già approvato dalla Camera, trattasse i suoi cittadini da adulti, lasciando loro a fine legislatura, il riconoscimento di questo spazio incomprimibile di libertà e responsabilità". Leggi...



spacer Romano (Des): “Non modificare la legge significa impedire l'approvazione”   spacer M5S: “Portiamo legge in Aula anche senza relatore”  
Gli uomini “si sentono” meglio delle donne, ma le donne vivono più a lungo degli uomini. Un terzo dei manager nell'Ue sono donne, ma in campo lavorativo, gli uomini occupano generalmente posizioni più elevate delle donne. E le donne guadagnano in media il 16 % in meno degli uomini. La nuova pubblicazione digitale scaturita da una collaborazione (per l’Italia) Istat-Eurostat “La vita delle donne e degli uomini in Europa - un ritratto statistico”  confronta le donne e gli uomini nella loro vita quotidiana. LA PUBBLICAZIONE INTERATTIVA. Leggi...

Lettere al direttore

Un carcere sano fa bene a tutti

Gentile Direttore,
gli istituti carcerari intercettano la domanda di salute di una parte della popolazione, la più fragile e la più vulnerabile; il servizio sanitario dovrebbe essere (...) di Nerina Dirindin Leggi...



gli speciali
 
 
 
 
Studi e Analisi
 
segui quotidianosanita.it
Lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

 
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy