seconda puntata
seconda puntata
QS EDIZIONI
Sabato 24 OTTOBRE 2020

E' quanto emerge dall'ultimo rapporto settimanale di monitoraggio che indica il raggiungimento da parte di quasi metà delle Regioni dello scenario 4 (indicatori tali da suggerire lockdown) delineato nel documento condiviso da Governo e Regioni sulla pianificazione degli interventi in relazione all'evoluzione dell'epidemia. Si stima che ci siano più del 50% di possibilità che oltre metà delle Regioni vada in tilt per la saturazione dei posti letto di terapia intensiva e sub intensiva. Anche perché il contact tracing ha fallito: solo un caso su due è stato rintracciato. Crescono anche i focolai nelle scuole ma al momento sono ancora limitati di Luciano Fassari

Leggi...

spacer Rezza: “Numero casi cresce rapidamente e aumentano i ricoveri ospedalieri e quelli in terapia intensiva” 
In aumento i tamponi che sono stati 182.032 (ieri 170.392). Salgono ancora i ricoveri: 855 in più in regime ordinario (10.549 totali) e 57 in più in terapia intensiva (sono 1.049 in tutto). Le Regioni che registrano il maggior numero di nuovo casi sono la Lombardia (+4.916), la Campania (+2.280), il Piemonte (+2.032), il Veneto (+1.550), il Lazio (+1.389), e la Toscana (+1.290). Leggi...

Quanto ai tamponi effettuati per 100.000 abitanti, l'Italia si piazza al terzo posto in Europa con 22.798, dietro UK (40.944) e Spagna (33.158). I posti letto di terapia occupati da pazienti affetti dal Covid sono a livello nazionale il 15% sui 6.628 posti attivi ad oggi, con la possibilità di attivare un ulteriore 11% di posti letto (1.660) grazie ai ventilatori già distribuiti alle Regioni. I tassi di occupazione di posti letto per Covid variano dall'1,96% a Trento fino al 27,85% in Umbria. LE SLIDE Leggi...



Il presidente Favo De Lorenzo: “Il Piano ponga al centro le Reti oncologiche regionali e sia in linea con lo European Cancer Plan e la Mission on Cancer della Commissione UE”. Le politiche sul cancro in Europa sono una priorità: l’Italia deve adeguarsi. Per il 30% il cancro ha ostacolato la carriera fino alla perdita del lavoro. Il disagio finanziario è grave soprattutto per i non occupati e gli autonomi. Con prima firma Carnevali presentata una mozione alla Commissione Affari Sociali per l'approvazione del Piano onclogico nazionale. IL RAPPORTO FAVO. Leggi...

spacer Carnevali (Pd): “Rilanciare screening e approvare Piano oncologico”. Presentata una risoluzione alla Camera spacer De Lorenzo (Favo): "La risoluzione coglie appieno le istanze dei tre milioni e mezzo di italiani che vivono con un tumore"

Il ministero dello Sport ha pubblicato un nuovo protocollo attuativo delle “Linee Guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere” alla luce degli ultimi Dpcm del 13 e 18 ottobre. Tra le indicazioni il controllo continuo sugli spogliatoi con precise regole di sanificazione e poi la regloa sulle mascherine da indossare sempre tranne nei soli momenti in cui si fa attività fisica mentre va portata anche quando ci si sposta da un attrezzo all'altro. Ci sono poi indicazioni precise sul rapporto metri quadri per frequentatore. IL PROTOCOLLO. Leggi...



Il segretario del Pd parla alla direzione del Partito: “Il governo presenti al più presto al Tavolo del programma di legislatura un progetto da concordare con le Regioni per la nuova Sanità italiana”. “Il Mes è una linea di credito con interessi più bassi, anche se fosse solo risparmio gli interessi sarebbero comunque circa 300 milioni all'anno, 3 miliardi in 10 anni. Una cifra significativa. Tutto il Partito Democratico, Roberto Gualtieri compreso, vuole che l'Italia lo richieda”. Leggi...

spacer Pirro (M5S): “Il Mes non serve”

I posti di Ti implementati col Dl Rilancio (in totale ne sono stati attivati 1.449 sui 3.500 finanziati) non sembrano sufficienti a contenere la seconda ondata dell’epidemia. Un terzo delle Regioni infatti li ha già occupati tutti e stanno usando quelli in dotazione strutturale. Si tratta del Piemonte, delle Marche, dell’Emilia Romagna, dell’Abruzzo, della Toscana, della Lombardia e della Calabria.  IL REPORT Leggi...



Anche il titolare del Dicastero degli Affari regionali ha contratto il virus. “Sono completamente asintomatico e, per fortuna, come da protocollo, sono già in isolamento da giorni”, scrive su facebook. Ricordiamo che nei giorni scorsi era risultata positiva la moglie del Ministro, l’ex parlamentare Nunzia De Girolamo.
  Leggi...


Per il presidente campano gli attuali dati sul contagio “rendono inefficace ogni tipo di provvedimento parziale”. Per De Luca serve una misura drastica, a livello nazionale: “È necessario chiudere tutto” e “bloccare la mobilità tra regioni e intercomunale". E se il Governo non recepisse l’istanza, fa sapere De Luca, “in ogni caso la Campania si muoverà in questa direzione a brevissimo”. Leggi...



Pubblicato il secondo aggiornamento del Centro europeo per il controllo delle malattie che misura il livello di rischio degli Stati Ue con una mappa a colori (da verde a rosso). Peggiora l’Italia che nella scorsa settimana era colorata di arancione.   Leggi...

L’Organizzazione mondiale per la sanità evidenzia come i blocchi totali “colpiscono in modo sproporzionato i gruppi svantaggiati”. E poi precisa: “I governi devono sfruttare al massimo il tempo extra concesso dalle misure di "lockdown" facendo tutto il possibile per sviluppare le proprie capacità di rilevare, isolare, testare e curare tutti i casi”. Leggi...



Il team di ricercatori dell'Istituto romano ha analizzato 337 campioni salivari di 164 pazienti ricoverati all’Irccs romano mettendoli a confronto con altrettanti tamponi naso-faringei e riscontrando “un elevatissimo grado di concordanza dei risultati. Leggi...

“Prendere misure efficaci adesso serve proprio per salvare l'economia e i posti di lavoro. Più tempo si aspetta, più le misure che si prenderanno dovranno essere più dure, durare più a lungo, producendo quindi un impatto economico maggiore. Ma se non sappiamo bene perché i casi da noi si sono impennati a ottobre, le misure che si possono prendere saranno generiche e non mirate al cuore del problema”.  Leggi...



Gentile Direttore,
NPS Italia onlus in qualità di associazione di persone attiviste con Hiv e Aids si trova nella necessità di denunciare quanto sta accadendo alle persone con Hiv (...) di Margherita Errico Leggi...


Una revisione sistematica e metanalisi degli studi indica che le persone con disturbo bipolare possono di alcune forme di psicoterapia, in particolare di interventi basati sulle capacità, in associazione alla terapia farmacologica. Questi pazienti traggono notevole beneficio quando anche le famiglie o gli amici stretti imparano a riconoscere i primi segnali di allarme di una ricaduta. di Lisa Rapaport Leggi...



I sindacati: “È imminente la scadenza dei contratti a tempo determinato di 70 lavoratori. Abbiamo atteso fiduciosi che ci venisse prospettata una soluzione immediata per assicurare quantomeno la proroga dei contratti delle lavoratrici e dei lavoratori dell’Agenzia, ma ancora nulla è stato fatto”. Leggi...

“Per i pazienti il rischio di non assumere i loro medicinali a base di rifampicina supera di gran lunga qualsiasi possibile rischio da MeNP. Gli operatori sanitari devono quindi continuare a prescrivere i medicinali a base di rifampicina come di norma, in linea con il riassunto delle caratteristiche del prodotto”. Leggi...



"Ovviamente non possiamo non considerare la sicurezza degli operatori che dovranno eseguire il test e dei cittadini che accedono alle farmacie", ha spiegato il presidente Fofi a Tgcom24. E sull'aumento dei contagi: "Va attivata una cabina di regia con medici, infermieri e farmacisti per dare una risposta sempre più efficace ai bisogni dei cittadini”. Leggi...

L'assessore al Welfare chiarisce i contenuti di una circolare trasmessa oggi a tutte le strutture sanitarie della Lombardi: “Le attività non urgenti vengono rimodulate per ampliare la disponibilità dei posti letto covid. Assicurata l’attività delle reti tempo dipendenti e delle prestazioni ambulatoriali nelle sedi specifiche”. La rete sanitaria lombarda, conclude Gallera, “ragiona e opera in ottica di sistema, a beneficio della continuità delle cure e delle prestazioni”. Leggi...



Il presidente dell’Ordine Vincenzo D’Anna contro l’iniziativa avallata anche dal Ministro Speranza: “Desta sconcerto come si possa autorizzare l'esecuzione di screening fallaci con metodiche invasive, in ambienti certamente non idonei come le farmacie. Pronti a iniziative legali”. Leggi...

“Il Ministro Speranza convochi soggetti coinvolti. Tutti devono dare il proprio contributo nell’affrontare la recrudescenza dell'emergenza pandemica, ma occorre garantire ai professionisti coinvolti stessi livelli di sicurezza, a chi fa il tampone e a chi riceve quella prestazione”. Leggi...



Il documento sottoscritto dai sindacati, dal Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria e dal Dipartimento per la giustizia minorile contiene le linee guida per garantire la salute e la sicurezza del personale di Polizia Penitenziaria sul posto di lavoro. IL PROTOCOLLO Leggi...

La richiesta avanzataa dal deputato e segretario della Lega in Liguria Edoardo Rixi che si è anche espresso sulle deleghe che il governatore ha tenuto per sé, una scelta “condivisa” in quanto “momentanea”, non escludendo che tali deleghe nel prossimo futuro possano rientrare nell’orbita della Lega, come è stato nella precedente legislatura. Leggi...



"Serve un Piano straordinario per il potenziamento delle terapie intensive e per fronteggiare la carenza cronica di 4000 medici anestesisti e di rianimazione a livello nazionale". Questa la richiesta avanzata dal senatore Udc a fronte dei nuovi dati della Protezione Civile. Leggi...

“Milioni di pazienti con cancro, artrite reumatoide, diabete e molte altre malattie tra le quali rientrano doverosamente anche le fragilità mentali, sembrano essere scomparse". Leggi...



Cipomo chiede per questo alle istituzioni preposte un deciso cambiamento di strategia nella gestione di tale pandemia: più cure preventive a domicilio e meno ospedalizzazioni per i pazienti con infezione da Covid-19. Chiesto inoltre il mantenimento delle attività di screening delle neoplasie per non trovarsi di fronte nel prossimo futuro a pazienti con neoplasie avanzate e più difficilmente curabili. Leggi...

Il presidente del sindacato autonomo Angelo Testa all’attacco: “E' chiaro che l'ospedale non reggerà senza un reale filtro del territorio ed è per questo che il dogma per Noi Snami è che la medicina generale vada rafforzata a dismisura, che non vuol però dire darle ulteriori compiti e mansioni”. E poi su proposta Fnomceo di riforma della medicina del territorio: “Sarebbe meglio che la federazione si occupasse di quanto le compete”. LA RELAZIONE Leggi...



L’assessore audito ieri in Commissione Salute per fare il punto sull’emergenza. La riorganizzazione delle rete ospedaliera, ha detto D’Amato, prevede la messa a disposizione di 2.913 posti Covid, di cui 532 attivati per la terapia intensiva, quasi il quadruplo dell’attuale esigenza. Sul ruolo dei laboratori privati per l’esecuzione degli screening, che D’Amato aveva già criticato negli scorsi giorni per lo scarso impegno nonostante la manifestata disponibilità, l’assessore ha chiarito che ogni tipo di speculazione sarà perseguita. Leggi...

spacer M5S: “Anche i privati facciano la loro parte” spacer I laboratori privati si difendono : “Mancano reagenti e non forniscono codici, basta pregiudizi”

Gentile Direttore,
con l’arrivo dell’autunno siamo tornati a pieno titolo nel caos contagi. Un settore della Medicina Territoriale, il Sistema dell’Emergenza Territoriale si prepara (...) di Francesco Marino Leggi...



“Negli ultimi 4 anni la Puglia è la regione che forse è cresciuta di più in Italia nei servizi essenziali in sanità”, commenta il governatore Emiliano presentando il dato. “Questo non vuol dire che tutto è perfetto, continuiamo a combattere per il diritto alla salute di tutti i pugliesi”. Il neo assessore alla Salute Lopalco: “Inizio il mio percorso guidando una macchina dalle grandi potenzialità e già in corsia di accelerazione”. Leggi...

L’assessore D’Amato annuncia in una nota “due importanti novità” nella lotta all’epidemia. Anzitutto è pronto a partire il servizio di esecuzione dei tamponi rapidi antigenici, a carico del Ssr, negli studi dei medici di medicina generale. “L’altra novità consiste nella volontà che abbiamo espresso al Governo di far eseguire i tamponi rapidi antigenici, a carico dei cittadini, anche dalla rete delle Farmacie”. In corso in queste ore gli approfondimenti tecnici. Leggi...



Per la Simfer "iniziare a definire un quadro condiviso di riferimento per integrare queste tecnologie nell’offerta riabilitativa in modo efficace, stabile, sicuro ed accettabile da parte di tutti i diversi soggetti coinvolti. Queste tematiche assumono ulteriore rilevanza nell’attuale situazione, dato che la diffusione pandemica sta determinando una revisione nell’organizzazione dei servizi. In questo scenario le tecnologie robotiche possono aprire prospettive molto rilevanti". Leggi...

Lettere al direttore

Non si muore solo di Covid

Gentile Direttore,
in questi giorni assistiamo, causa l’emergenza sanitaria determinata dalla Pandemia  Covid-19, a un sovraccarico del Sistema sanitario nazionale, che già si (...) di Maria Augusta Fantetti, Claudio Ferraro Leggi...



Entro la prima decade di novembre, in concomitanza con l’arrivo dei tamponi rapidi, i parenti potrebbero avere la possibilità di effettuare il tampone direttamente nella struttura e, se l’esito sarà negativo, di ricevere l’autorizzazione a incontrare i familiari ricoverati.  Schlein e Donini: “Un dramma nel dramma che deve essere superato. Bisogna assicurare equilibrio tra la massima tutela della salute degli ospiti e il bisogno di stare vicino ai propri cari”. Leggi...

Il sindacato si unisce alle critiche di Aaroi-Emac e Cgil Medici: “Una proposta calata dall’alto senza alcuna condivisione tanto con gli ordini a livello territoriale, o almeno non con tutti, il che sarebbe ancor più grave, e senza nessun confronto con chi rappresenta i medici con la controparte pubblica, cioè i sindacati. Né dialogo né comunicazione con la base” Leggi...



Gentile Direttore,
in Veneto attraverso delibera regionale dal 17 marzo 2020 è stata concessa la prescrizione senza vincoli del test molecolare per SARS-COV-2 su tampone. Grazie a questa (...) di Maurizio Cancian Leggi...


Anche i nonni non convincenti degli studenti potranno richiedere in farmacia i test sierologici rapidi e gratuiti già previsti per gli studenti e i loro famigliari. Donini: "I nonni sono una delle fasce più a rischio ma anche più importanti, per il fondamentale supporto che danno alle famiglie. Estendiamo la platea per effettuare quanti più test possibili e circoscrivere gli asintomatici”. Nella campagna coinvolti anche i genitori dei bambini che - per divorzio o altro motivo - non vivono nella stessa casa dei figli. Leggi...



spacer Test sierologici rapidi in farmacia: oltre 18mila già effettuati nei primi tre giorni, il 97% negativi  
“L'Aou sta facendo il possibile per far fronte a questa pandemia che sta assumendo proporzioni di vasta portata”, afferma il direttore sanitario del presidio di Sassari, Bruno Contu, annunciando che la Neurologia si aggiunge agli altri sei reparti già impegnati nella lotta al coronavirus, con il trasferimento dei pazienti neurologici in altri reparti dell’Aou. Verso Sassari sono iniziati anche i primi trasferimenti dei pazienti Covid dagli altri ospedali dell’isola. Leggi...

Covid hospital, test rapidi e vaccini antinfluenzali nelle farmacie, ricorso agli specialisti in anestesia già dal terzo anno negli ospedali per colmare il vuoto di personale esistente. Queste alcune delle proposte per la sanità lanciate da Forza Italia. E sul Recovery Fund: "Mi sembra francamente impossibile che si possano avere già disponibilità di quelle risorse dal 1° gennaio 2021. Gli unici soldi che si potrebbero avere in tempi rapidi sono quelli del Mes e non si capisce perché il Governo non abbia ancora voluto utilizzarli. Non possono essere ostaggio del M5S" di Giovanni Rodriquez Leggi...



Illustrati in audizione in Commissione Igiene e Sanità da parte dei dirigenti del Ministero della Salute i 4 caposaldi per riformare la medicina del territorio. Una partita che sulla carta richiederà un investimento di oltre 10 miliardi da prendere con le risorse del Recovery Fund. Ecco cosa prevede il piano. di Luciano Fassari Leggi...

spacer Ugl: “Proposte tardive che non mettono al centro gli operatori”

In calo i tamponi che sono stati 170.392 (ieri 177.848). Salgono ancora i ricoveri: 637 in più in regime ordinario (9.694 totali) e 66 in più in terapia intensiva (sono 992 in tutto). Le Regioni che registrano il maggior numero di nuovo casi sono la Lombardia (+4.125), il Piemonte (+1.550) la Campania (+1.541), il Veneto (+1.325), il Lazio (+1.251) e la Toscana (+1.145). Leggi...



Stimare il tasso di letalità del Covid-19 non è così semplice. Si tratta di un parametro che varia molto da un Paese all'altro, in base all'età della popolazione e alla presenza di comorbidità e dipende anche da come vengono calcolati i casi e i decessi. Ne abbiamo parlato con l'epidemiologo Timothy Russell della London School of Hygiene and Tropical Medicine e il Professor Eskild Petersen, dell’European Society for Clinical Microbiology and Infectious Diseases di Basilea di Camilla de Fazio Leggi...

Accolta da Speranza la richiesta degli Enti locali di estendere la possibilità di far fare i tamponi rapidi anche nelle farmacie. Chiesto poi intervento per potenziare le cure dei pazienti Covid che sono in isolamento domiciliare. E il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia annuncia il bando per potenziare attività di contact tracing Leggi...



spacer Mandelli (FI): “Tamponi rapidi in farmacia? È nostra proposta”  
"I farmacisti si sono sempre resi disponibili a fare tutto quanto necessario per collaborare al contrasto della pandemia forti della loro professionalità e della capillarità dei loro presidi, e anche durante il lockdown non hanno mai fatto mancare il loro supporto alla collettività - si legge in una nota stampa - . La Fofi ringrazia il Ministro della Salute Roberto Speranza per questa decisione, che senz’altro contribuirà a potenziare la risposta sul territorio alla pandemia". Leggi...

spacer Federfarma: “Pronti a collaborare per definire le procedure”

L’ordinanza prevede l'obbligo di chiusura di tutte le attività commerciali, sociali e ricreative dalle ore 23 alle ore 5 del giorno successivo, salvo “comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o d'urgenza ovvero motivi di salute”. Chi non rispetterà le disposizioni sarà punito con il pagamento di una sanzione amministrativa. Nei casi in cui la violazione sia commessa nell'esercizio di un'attività di impresa, si applicherà inoltre la sanzione amministrativa accessoria della chiusura dell'esercizio o dell'attività fino anche a 30 giorni.  L’ORDINANZA Leggi...



gli speciali
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
segui quotidianosanita.it
immuni
terza puntata live
Evento Roche
Lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

 
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy