QS EDIZIONI
Lunedì 24 GIUGNO 2019

La norma è prevista nel decreto "Calabria" e non solo legittima la presenza dello psicologo nelle cure primarie ma entra nel cuore dell’ACN della medicina generale chiarendo che qualora le Regioni vogliano autorizzare l’aumento del massimale, questo sarà possibile laddove il medico interessato abbia realizzato una integrazione interprofessionale con infermieri e psicologi di Saverio Proia

Leggi...

Tra le principali novità introdotte dalla legge approata lo scorso 12 giugno dal Senato, l'istituzione el nucleo delle azioni concrete di miglioramento dell'efficienza amministrativa, e l'introduzione di sistemi di verifica biometrica dell'identità e di videosorveglianza degli accessi per i dipendenti delle amministrazioni pubbliche, ai fini della verifica dell'osservanza degli orari di lavoro. IL TESTO Leggi...

Gentile Direttore,
lo scorso venerdì la FNOPI ha presentato ufficialmente il Codice Deontologico delle professioni infermieristiche a presidenti degli ordini degli infermieri, Dirigenti infermieristici e alle organizzazioni sindacali. Diversi i relatori (...) di Giuseppe Carbone Leggi...



Gentile direttore, 
non abbiamo al momento così tanti medici esperti per tutti i nostri ospedali e con il ritmo dei pensionamenti attuale ne avremo sempre meno. I nostri giovani medici sono molto preparati, forse più che in passato, ma l'esperienza si fa lavorando. Il costo degli eventi avversi, delle complicanze iatrogene prevenibili è stimato da (...) di Riccardo Tartaglia Leggi...


Questo il costo della terapia giornaliera per evitare le crisi a 7 pazienti su dieci che soffrono della malattia in tutto il mondo. I risultati di un nuovo studio sono pubblicati su "Epilessia, un imperativo di salute pubblica", rapporto pubblicato dall'Oms il 20 giugno, realizzato da leader di organizzazioni non governative per l'epilessia, la Lega internazionale contro l'epilessia e l'Ufficio internazionale per l'epilessia. EPILESSIA UN IMPERATIVO PER LA SALUTE PUBBLICA Leggi...



Nella relazione del segretario Palermo, si torna a lanciare l'allarme sui circa 52.000 pensionamenti previsti dal 2018 al 2025. "Si prospetta una discrepanza tra uscite pensionistiche e capacità formativa di circa 16.000 specialisti nel Ssn". Analizzati poi i motivi per i quali i medici non aspirano più ad operare nel Ssn, tra questi: bassa remunarezaione, lavoro gravoso e rischioso e condizioni meno stressanto nel privato. Tra le proposte per invertire la rotta: portare i contratti di formazione specialistica a 10.000 l'anno, rimuovere ogni blocco alle assunzioni, stabilizzare i precari, chiudere il contratto ed incrementare l'indennità di esclusività. LA RELAZIONE, IL DOCUMENTO FINALE di G.R. Leggi...

All'articolo 7 della legge Lorenzin si richiamava un accordo da stipulare entro 3 mesi in sede di  Stato Regioni, per stabilire l'ambito di attività e le funzioni caratterizzanti le professioni dell'osteopata e del chiropratico, i criteri di valutazione dell'esperienza professionale nonchéi criteri per il riconoscimento dei titoli equipollenti; ed un decreto di Salute e Miur da emanare entro 6 mesi per definire l’ordinamento didattico. Ora, che di mesi ne sono passati 18, gli osteopati hanno iniziato ad inondare i canali social del Governo con l'hashtag #DecretiOsteopatiaSubito di Giovanni Rodriquez Leggi...



Tutte le soluzioni proposte da Agnoletto e Raimondi sono già possibili. Non è certo responsabilità del governo nazionale o del ministero se non vengono attuate ma piuttosto della necessità di capacità organizzativa da parte di chi governa le aziende e di controlli e verifiche degli esiti anch’esse legate alla governance e a indirizzi regionali. Per cui, se vogliamo salvare il nostro Ssn, è necessaria anche una buona dose di responsabilità a tutti i livelli. di Fabiola Bologna Leggi...

Il 23 giugno organizzate attività di sensibilizzazione su questa patologia. Circa il 17% dei pazienti non raggiunge l'età adulta a causa di incidenti o diverse complicazioni della malattia. Le persone con la sindrome di Dravet continuano a soffrire di epilessia per tutta la loro esistenza. In alcuni casi, poi, le crisi provocano un grave rischio per la vita. In Europa, le organizzazioni di pazienti si sono riunite nella Dsef per promuovere un registro dei pazienti e finanziare la ricerca Leggi...



Il presidente onorario è Fausto Campanozzi. I vicesegretari: per il nord Riccardo Iuliano, per il centro Stefano Neri, per il sud Giuseppe Musolino. Questa la squadra uscita dal congresso del 23 giugno a Roma. De Rango: "Il nostro obiettivo deve essere quello di lavorare assieme ed uniti nell'interesse del sindacato e di quel patto tra professioni e pazienti che è alla base del nostro impegno quotidiano". Leggi...

"Poi se un cittadino in più rispetto a quello che già esiste vuole farsi un'assicurazione, allora esiste un mercato libero e non va a detrimento del resto. Da questo punto di vista va benissimo. L'importante però è che il sistema come perno sia fondato su un sistema di finanziamento pubblico e di universalismo con erogazione dei livelli essenziali di assistenza a tutti i cittadini italiani". Così il ministro della Salute oggi a Catania per il Consiglio nazionale dell’Anaao Assomed. Leggi...



Si arricchisce di un nuovo biomarcatore, l’rs1429142, il complesso puzzle dei fattori di rischio genici del tumore della mammella in premenopausa. E’ una scoperta che se da una parte andrà a rendere ancora più preciso lo screening delle pazienti a rischio per queste forme di tumore, molto aggressive e ad esordio precoce, dall’altra potrebbe consentire di individuare dei nuovi possibili target terapeutici di Maria Rita Montebelli Leggi...

In farmacia il 74% delle vendite è fuori brevetto. Per i generici puri 2% di crescita su base annua. Consumi biosimilari in crescita del 143%: spiccano gli outsider. Trend in crescita nel mercato ospedaliero in classe A e H. I dati del Rapporto Assogenerici su dati IQVIA Leggi...



Nessuno dei commissari riuscirà a concepire la programmazione necessaria, perché ignaro dei suoi abitanti, del territorio che la caratterizza, della povertà che la contraddistingue. Si concretizzerà presto il fallimento di questa improvvida iniziativa, con la speranza che ciò non produca morti innocenti. Anche lo sblocco delle assunzioni si tradurrà in un bluff, dal momento che si traduce in un mero differimento temporale di Ettore Jorio Leggi...

Netta bocciatura della proposta di legge a prima firma Ianaro (M5S) da parte della rete nazionale degli specializzandi in Farmacia Ospedaliera. Il presidente Pirrone: "Non è chiaro il razionale relativo all’inserimento di un profilo all’interno di un’unità di Farmacia che svolga dei compiti identici ad un altro professionista già incaricato. Auspichiamo che vengano concentrate energie e risorse per potenziare la figura del farmacista ospedaliero già strutturato nel Ssn". Leggi...



Possono avere conseguenze devastanti su chi ne fa uso, sono “riciclate” e fuori controllo, difficili da riconoscere e da trattare. Il web ne favorisce la diffusione, ma sa anche controllarne l’uso. Tra le peggiori sostanze vi sono i nuovi oppioidi sintetici, comparsi già nel 2009, ma sempre più perfezionati: molecole sono estremamente potenti, e comportano una seria minaccia per la salute pubblica. Se ne parla oggi a Firenze al convegno nazionale della Sip. Leggi...

La motivazione al lavoro è stato sempre ritenuto un importante elemento nella gestione e prevenzione dei rischi in medicina del lavoro. In un’analisi dei fattori motivanti che sottendono la soddisfazione nel lavoro, soprattutto nel pubblico impiego, emergono tre bisogni: quello di apprezzamento, quello di autorealizzazione e, per ultimo, il bisogno di ricompensa economica. Si tratta di un approccio da perseguire anche attraverso eventuali integrazioni delle linee guida di Domenico Della Porta Leggi...



Lettere al direttore

Il Ssn e la nave di Teseo

Gentile Direttore,
sono nato al tempo delle Mutue, e ricordo bene il giorno in cui mi arrivò la tessera della neonata USL (tra l’altro sbagliata: mi fecero più giovane di un (...) di Ivan Favarin Leggi...


È quanto affermato oggi dal ministro della Salute, a margine della presentazione del nuovo codice deontologico della Fnopi. "Lo scorso anno abbiamo deciso un aumento molto contenuto del fondo sanitario proprio perché avevamo la certezza che quest'anno avremmo avuto un momento di respiro, ecco però ora questo deve arrivare. Non firmerò nessuna clausola vincolante. Chiederò rassicurazioni sulla Nota di aggiornamento al Def perché non ci siano sorprese. La nostra sanità non può permetterselo''. E sul nuovo presidente Aifa: "Preferisco sia un tecnico". Leggi...



spacer Bonaccini: “Se qualcuno pensa di far cassa tagliando le risorse negoziate, sappia che non lo tollereremo”  
"Avete una missione importante, nel lavoro e fuori del lavoro: noi siamo il lavoro che facciamo ed è nostro compito difendere le persone con il metodo scientifico. Fargli capire dove arriva la scienza e la vera medicina e dove invece le fake news gli fanno del male", ha aggiunto il ministro. Bonaccini (Regioni): "Condivisione è la parola chiave  e un sistema appropriato non lavora ‘per caste’, ma per competenze appropriate”, ha sottolineato garantendo che le Regioni si impegneranno a far crescere la professionalità degli infermieri. IL CODICE. Leggi...

spacer Bonaccini: “Superare carenza cronica infermieri. E quota 100 non aiuta” spacer Lorefice (M5S): “Al lavoro per garantire sostenibilità del Ssn. Nostro dovere tutelare e valorizzare gli infermieri” spacer Gelli (PD): “Valorizzare il ruolo degli infermieri nel prossimo Patto per la Salute”

L'Assemblea di Montecitorio, dopo il voto di fiducia al Governo, ha approvato in serata il provvedimento che ora passa al Senato. All'articolo 38 si estende l'accantonamento di 32,5 milioni per l'attività di ricerca, assistenza e cura relativi al miglioramento dell'erogazione dei Lea, previsto dal Decreto Fiscale, anche per il 2019. Queste risorse, secondo gli importi che verranno definiti in sede di Conferenza Stato Regioni, dovranno essere ripartite per finanziare l'Ospedale Bambino Gesù, l'Irccs Fondazione Santa Lucia ed il Cnao. IL TESTO Leggi...



Si tratta dell'aggiornamento di regole ai sensi del Patto per la salute 2014/2016. Nello specifico, sono state esplicitate le tipologie di prestazioni di alta specialità, in regime ospedaliero, di day hospital e ambulatoriali avendo a riferimento e a vincolo proprio l’appropriatezza delle prestazioni. Confermato, poi, il sistema dello scambio dei dati tra le regioni, le eventuali contestazioni della regione di residenza del paziente e le rispettive controdeduzioni. Tutto ciò prima di dare corso alle procedure di addebito. In attesa che il nuovo Patto per la saluta riveda l'intera materia. IL DOCUMENTO Leggi...

Attraverso il sistema di allerta europeo Rasff è stata segnalata dalle Autorità Spagnole la presenza di sostanze farmacologicamente attive quali sildenafil e tadalafil non autorizzate in diversi integratori alimentari provenienti dalla Cina e notificati in Italia da un operatore spagnolo: Marco Cordone. Per tutela dei consumatori, il Ministero della Salute chiede di non consumare i prodotti elencati nel comunicato del Ministero della Salute Spagnolo. Leggi...



120 minuti a settimana. È questa la “dose” minima settimanale di contatto con la natura per stare bene e avere benefici anche sul piano fisico. L’evidenza emerge da un vasto studio britannico, che ha analizzato circa 20 mila risposte all’interno di un campione rappresentativo del Paese, nell’ambito di un’indagine del Governo UK di Carolyn Crist Leggi...

Le linee guida USA raccomandano fortemente la riabilitazione cardiaca dopo un intervento di posizionamento di uno stent. Eppure, sono pochi i pazienti che seguono questa raccomandazione, che è più sentita tra coloro che hanno subito un evento coronarico acuto. Nello studio condotto nello Stato del Michigan su oltre 30 mila pazienti con stent, solo 8 mila hanno partecipato ad almeno una sessione di riabilitazione entro 90 giorni dalle dimissioni di Carolyn Crist Leggi...



Solo il 27% delle struttura esegue almeno 70 interventi al polmone all’anno e soltanto il 23% supera 20 operazioni allo stomaco. Nicolis: “Devono aumentare i centri che rispondono alla soglia che rispondono alla soglia minima di procedure chirurgiche. Più attenzione allo stato nutrizionale dei pazienti”. Dal seno al pancreas, è on line la mappa dei luoghi di cura Leggi...

Domenica era morto il delegato del primo cittadino, Vincenzo Eleuteri. Il sindaco era ricoverato al S. Eugenio di Roma con gravi ustioni. “Se n’è andato Emanuele Crestini: sindaco, amico, eroe”, è l’annuncio sulla pagina web del Comune. Mattarella: “Aiutando coloro che erano dentro i locali al momento dell’esplosione ha dato un esempio di coraggio, di altruismo e di generosità”. Grillo: “Il suo amore per la comunità deve essere un esempio per tutti noi!”. Di atto eroico parla anche l'assessore D'Amato. Mostarda (Dg Asl Rm 6): “Siamo sgomenti, la sua morte lascia un vuoto enorme”. Leggi...



L’allarme lanciato a Firenze in apertura del convegno nazionale della Società Italiana di Psichiatria (Sip): “L’applicazione della L.81/2014 e la conseguente chiusura degli Opg ha determinato difficoltà di applicazione della legge sia per il mondo giuridico che per quello sanitario”. Va a finire così che anche i detenuti senza vizio di mente, che accusano un disadattamento alla situazione del carcere, vengano inviati presso i servizi di salute mentale senza una chiara indicazione clinica, ”in conseguenza di ordinanze giuridiche che pretendono di scaricare sulla sanità situazioni di disadattamento alla detenzione in carcere”. Leggi...

Oltre 10.000 i medici vittime del cosiddetto imbuto formativo. E dalla Fismu vengono lanciate due proposte: eliminare l'imbuto formativo permettendo l'accesso alla specializzazione ed alla formazione a tutti i medici, e avviare la stabilizzazione dei precari. Leggi...



A stabilirlo la Cassazione (IV sezione penale, sentenza 27539/2019) che ha confermato la condanna di un’ostetrica del Tribunale prima e della Corte di Appello poi per responsabilità perché l'omesso monitoraggio fetale non aveva consentito di rilevare la sofferenza in atto e provocava la morte del feto per asfissia perinatale. Condanna sospesa poi con la condizionale. LA SENTENZA. Leggi...

L’obiettivo del corso è quello di insegnare ad identificare i fattori di rischio ambientali, come l’inquinamento, e descrivere come il verde urbano possa mitigare le esposizioni. Ma non solo. Nell’ambito del progetto, vengono elencate dal Cursa le azioni necessarie per rinsaldare quel rapporto tra Natura e Bambini che sembra essersi logorato con l’avvento delle nuove tecnologie digitali. Un focus particolare è stato dato agli spazi verdi nelle nostre città. Leggi...



L’intervento, su un paziente con insufficienza cardiaca, è stato eseguito  nell’ambito di una sperimentazione clinica internazionale alla quale partecipano al momento Italia e Germania, seguiranno l’Inghilterra e Israele.  Il microchip, che si ricarica wireless dall’esterno, consentirà di monitorare il cuore del paziente h24 e prevenire pericolosi scompensi che richiederebbero ospedalizzazione. In Italia il primo impianto è stato eseguito a Firenze. Leggi...

L’obiettivo è stato fornire ai farmacisti ospedalieri una formazione specifica sui risvolti concreti dell’applicazione delle logiche e dei metodi dell’HTA nella pratica quotidiana. Attraverso prove interattive i partecipanti hanno potuto anche calarsi nel concreto di una valutazione di tecnologie per la salute all'interno dei processi decisionali. Il Corso sarà replicato a Napoli e a Catania, ed a breve sarà anche disponibile in modalità formazione a distanza. Leggi...



È necessario preparare il terreno per inaugurare il dialogo tra le istituzioni (coinvolgendo l’Inail, ad esempio), i centri di cura, gli ordini professionali e il sistema di relazioni industriali per individuare nuove funzioni, regole e prassi che promuovano l’adozione di misure che assicurino un’efficiente conciliazione dei tempi di vita, di cura e di lavoro, favorendo la formazione di nuovi equilibri ed opportunità.   di Massimiliano Arlati e Luca Barbieri Leggi...

Gentile Direttore,
durante la recente mobilitazione dei pensionati contro il taglio degli assegni cinicamente attuato per aiutare in qualche modo le casse dell’Inps, falcidiate dal reddito (...) di Michele Valente Leggi...



Gentile Direttore,
con amarezza si rileva dai dati forniti da Angelo Mastrillo, Segretario della Conferenza dei Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie pubblicato su QS che il fenomeno relativo alla disoccupazione delle neolaureate ostetriche è in (...) di Miriam Guana Leggi...


Gentile direttore,
non era #nodecretopieralli? È il fallimento della rappresentanza sindacale nella Medicina Generale. Sui tavoli di contrattazione si sacrificano i giovani, per continuare (...) di Salvatore Caiazza Leggi...



Il nuovo Tavolo di lavoro tecnico di supporto per la revisione e aggiornamento della Farmacopea Ufficiale, ricostituito dal ministro Grillo con apposito decreto, avrà durata di tre anni con possibilità di un’unica proroga della durata massima di sei mesi. La ricostituzione del Tavolo si è resa necessaria per l’approfondimento di alcune tematiche più complesse, tra cui radiofarmaci e norme di buona preparazione, che non è stato possibile condurre durante il precedente Tavolo istituito da Lorenzin. Leggi...

Il ministro degli Affari regionali ha incontrato il premier Conte: “Abbiamo stabilito la road map sulle fasi finali della trattativa” e “confermato la necessità di un passaggio preliminare - alla firma - del testo delle intese nelle commissioni parlamentari”, annuncia. Da Twitter Grillo parla di “Dialogo proficuo. Sui temi della #salute siamo a un buon punto di mediazione”. Anci ed Upi di Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna approvano un documento per evidenziare la necessità di arrivare presto al traguardo, mentre in CdM Stefani fa sapere che una nuova richiesta di Autonomia è già arrivata da altre 6 Regioni del Centro-Nord. di L.C. Leggi...



spacer Zaia (Veneto): “Bella giornata, con incardinamento in CdM si sta scrivendo una pagina di storia inarrestabile da nord a sud”  
Alla presenza del presidente del Consiglio, l'Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, il Policlinico Universitario A. Gemelli Irccs e Xbiogem hanno inaugurato la prima Biobanca Nazionale dedicata alla ricerca sulla Sla. In occasione della Giornata Mondiale sulla Sla, grazie alsostegno di Selex Gruppo Commerciale, è operativa da oggi la Biobanca, che potrà contenere fino a 380.000 campioni biologici: uno strumento essenziale per rafforzare la ricerca sulla Sla in Italia.
  Leggi...


"Lo stesso mio coinvolgimento, quale Ministro della salute, nella individuazione di un commissario per l'azienda ospedaliera di Perugia è avvenuto solo sulla base del principio di leale collaborazione tra istituzioni, senza tuttavia che esista nel nostro ordinamento giuridico una regolamentazione puntuale e adeguata rispetto a fatti di così evidente gravità". Così il ministro della Salute, oggi al Senato, rispondendo al question time presentato da Briziarelli (Lega). Leggi...



spacer Bartolini: “Giunta regionale nella pienezza dei suoi poteri. No a qualsiasi ingerenza”  
"Ad oggi, tutte le Regioni del Mezzogiorno hanno presentato il programma di utilizzo delle risorse assegnate dalla delibera Cipe del 21 marzo 2018. Le risultanze istruttorie del comitato verranno inviate, entro il predetto termine, al nucleo di valutazione degli investimenti, cui compete l'ultimo parere prima del definitivo via libera al programma di investimenti". Così il ministro della Salute rispondendo al Senato al question time di Zaffini (FdI). Leggi...

"Il Ministero ha ritenuto di doversi fare carico dell'individuazione dei requisiti standard dell'assistenza riabilitativa territoriale, indicando per ciascun regime assistenziale e per le distinte intensità riabilitative puntuali requisiti di appropriatezza del trattamento. Nel documento si ribadisce la necessità che siano definiti e fissati esplicitamente tempi certi per l'erogazione dei trattamenti previsti dal progetto riabilitativo". Così il ministro rispodendo al question time di Mautone (M5S). Leggi...



La situazione in questi mesi è progressivamente peggiorata raggiungendo una forte criticità in alcune regioni. A beneficiare di questa situazione è la sanità privata ed in particolar modo le strutture private convenzionate con il Ssn. Dal come affrontare il "problema cronici" alla valutazione dei DG delle Asl, dalla gestione dell'intramoenia al negare la convenzione alle strutture private e accreditate che non rispettano i tempi di prenotazione, fino all'eliminazione del numero chiuso a medicina e alle scuole di specialità. Ecco alcune proposte per il ministro Grillo di Vittorio Agnoletto e Albarosa Raimondi Leggi...

Positiva l’approvazione del Decreto, testimonia la volontà di dare risposte alla carenza di Mmg, mantenendo la necessità di un percorso formativo di tre anni. Una vera evoluzione verso contratti di formazione-lavoro. Ma per la Fimmg l’approvazione del Decreto chiama in causa le Regioni per chiudere rapidamente l'Atto di indirizzo e l'Acn. In caso contrario si dichiarerà lo stato di agitazione Leggi...



gli speciali
Governo e Parlamento
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
segui quotidianosanita.it
Lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
 
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy