seconda puntata
seconda puntata
QS EDIZIONI
Martedì 27 OTTOBRE 2020

L’art. 29 del Decreto Agosto (convertito in Legge) stanzia quasi 500 milioni di euro per recuperare le prestazioni non erogate e per abbattere così le liste di attesa. Per accedere a tali risorse però le Regioni e le PA devono provvedere a presentare al Ministero della salute e al Mef un Piano Operativo Regionale. La scadenza era a metà settembre ma non si sa quante Regioni abbiano provveduto anche se da quanto si apprende il rischio è che a mancare all’appello siano molte realtà locali di Tonino Aceti

Leggi...

“Tutte le misure messe in campo rispondono alla necessità di tenere sotto controllo la curva dei contagi. Puntiamo a ridurre momenti di incontri e soprattutto l'afflusso nei mezzi di trasporto sia durante il giorno che la sera”. Così il premier oggi in un articolo su Il Fatto Quotidiano. Leggi...

L’accusa è di condotte illecite nelle procedure di approvvigionamento di materiali e dispositivi medici utilizzati all’interno della Cardiochirurgia dell’ospedale. Le indagini hanno fatto emergere un consumo anomalo e spropositato di protesi cardiache e di altri dispositivi medici “approvvigionati dall’Asl al di fuori di qualsiasi procedura di evidenza pubblica, a prezzi più elevati rispetto ad altre aziende e sovente venivano lasciati inutilizzati, lasciati scadere o sperperati di proposito, per fare lievitare il volume degli acquisti”. Tra i benefir ottenuti dal primario del reparto per il suo ruolo, la posa del ‘parquet’ nel suo studio ospedaliero, diversi viaggi a Cuba e numerose cene in rinomati ristoranti della riviera adriatica. Leggi...



“Il Distretto e le Comunità. Verso nuove alleanze a favore delle fragilità e della continuità di cura” il titolo del Congresso che si svolgerà dal 29 al 31 ottobre in versione digitale. Dal futuro dei Distretti alle Case della salute, agli ospedali di comunità fino ai servizi residenziali per anziani, alcuni dei temi affrontati. Volpe: “Senza la concretezza di nuove risorse, strumenti, poteri, mandati di funzioni per i Distretti è difficile pensare a un cambio di passo nei servizi territoriali” Leggi...

Questo l’esito del bando della Protezione civile per reperire 2mila operatori per potenziare l’attività di tracciamento. L'elenco su base regionale sarà trasmesso dal Dipartimento alle Regioni e alle Province autonome Leggi...



Al secondo posto, per carenza di personale infermieristico necessario per fronteggiare l’emergenza pandemia, c’è la Lombardia: 5.000. Segue il Piemonte, 3.500, ma anche la Liguria inizia ad essere in affanno. E alla carenza di personale, denuncia il Nursing Up, si aggiunge “la disorganizzazione, il precariato, i nuovi turni massacranti, gli spostamenti ‘tappabuchi’ di colleghi da un reparto e da un ospedale all’altro, senza logica, penalizzando reparti no-covid a irrimediabile rischio chiusura, a fronte di pochissime nuove assunzioni”. Leggi...

Cgil Cisl e Uil: “Subito il rinnovo dei contratti per i 70 lavoratori in scadenza. Hanno atteso inutilmente una decisione in grado di assicurare almeno la proroga delle scadenze per le lavoratrici e i lavoratori dell’Agenzia, ma nulla è stato fatto”. Leggi...



"Chiediamo al ministro Speranza e alle regioni di essere 'inclusi ed usati' in eventuali sperimentazioni ed attività di screening. I farmacisti di parafarmacia, in questa fase di grave emergenza, sono una risorsa importante e vogliamo solo aiutare e poter fare la nostra parte". Così il presidente della Federazione nazionale delle parafarmacie Giuseppe Gullotta. Leggi...

Siglato il protocollo d’intesa che punta all’empowerment dei pazienti a promuovere campagne sociali a sostegno dei diritti delle persone interessate da queste patologie, sostenere e promuovere progetti di assistenza a livello regionale e nazionale e a collaborare con le società scientifiche, le istituzioni, le associazioni, per creare una rete a supporto di azioni concrete a favore delle persone incontinenti e stomizzate. Leggi...



 
Gentile Direttore,
ed eccoci alla temuta, annunciata ma trascurata, seconda ondata dell'epidemia da Covid-19, con ovvio seguito di dpcm governativi, tanto repentini nel susseguirsi (...) di Biagio Papotto e Domenico Francesco Donato Leggi...


Per il presidente del Friuli Venezia Giulia, le misure intraprese dall'Esecutivo “senza la condivisione delle Regioni”, non produrranno “alcun effetto significativo nel contrasto alla pandemia” ma “colpiscono interi settori” con il rischio di vedere sparire “migliaia di attività economiche”. Su eventuali interventi regionali, Fedriga ha messo le mani avanti: “Verrebbero impugnate dal Governo e rischierebbero di creare solo illusioni”. Per il presidente del FVG la soluzione sta nella collaborazione tra Governo e Regioni. Leggi...



Gentile Direttore,
la confusione regna sovrana nella nostra Repubblica. Anni di commissariamento della sanità in molte realtà regionali, commissariamento dettato dal Ministero dell’Economia (...) di Luciano Cifaldi Leggi...


Dal 1º novembre le preparazioni galeniche magistrali ad uso orale a base di cannabidiolo di origine vegetale saranno prescrivibili con ricetta da rinnovarsi volta per volta. Mecarelli (Lice): “Importante novità nel trattamento dell’epilessia, ma opportuno affidarsi ai soli medici specialisti per valutare l’appropriatezza del nuovo intervento terapeutico” Leggi...



Si tratta di mascherine Ffp2 per un valore complessivo di 150.000 euro. Il sequestro è stato eseguito presso due magazzini, nelle città di Cremona e Brescia Leggi...

Lo prevede una legge regionale del 2018. L’assessore Lopalco e il direttore del Dipartimento Salute Montanaro hanno quindi inviato alle Asl, alle Ao, agli Irccs pubblici e privati, agli enti ecclesiastici, ai  sindacati e agli Ordini professionali una nota con le indicazioni in tema di obblighi vaccinali. “Vaccinarsi tutela la sicurezza di operatori sanitari e dei pazienti. Invitiamo quindi tutti gli enti, i sindacati, gli ordini e le associazioni a dare la massima diffusione alla nota, evidenziando l’importanza del rispetto degli obblighi vaccinali”. Leggi...



Rivolto in questa prima fase ai cittadini di Albino, Alzano Lombardo e Nembro, il questionario online sarà aperto da domani ad altri 18 Comuni della Val Seriana e Val Gandino. La seconda fase del Progetto prevede la selezione dei partecipanti allo studio che verranno invitati al Centro di Ricerche Cliniche Aldo e Cele Daccò per un colloquio e un prelievo di sangue per le indagini genetiche. “Abbiamo bisogno della partecipazione di tutti, in particolare di coloro che hanno avuto forme gravi di COVID-19: nei loro geni si cela il segreto attraverso cui il virus colpisce”, spiega Ariela Benigni, segretario scientifico e coordinatore delle Ricerche. Leggi...

Rinnovata la fiducia ai vertici provinciali. Un fortissimo consenso per proseguire nell'impegno profuso negli anni precedenti rafforza nel nuovo mandato il presidente Mario Bilardo, il vice presidente Maurizio Pastorello, il segretario Chiara Giuffrè e il tesoriere Orazio Motta. Leggi...



Dopo l’Atto d’indirizzo approvato dal Comitato di Settore Regioni-Sanità una decina di giorni fa, a quanto si apprende, forse già domani, i sindacati dovrebbero essere convocati dalla Sisac per stipulare l’accordo stralcio da inserire in convenzione. Dal Ministero è arrivata la garanzia delle risorse per la remunerazione dei medici mentre sarà il commissario Arcuri a fornire i tamponi rapidi antigenici (circa 2 mln) e dispositivi di protezione individuale. Si potrà accedere previo triage e prenotazione. Possibili anche tamponi a domicilio di Luciano Fassari Leggi...

Il leader di Italia Viva vuole cambiare il provvedimento: “Serve far funzionare in modo efficiente e sicuro la macchina dei test, non chiudere i teatri e i ristoranti e i centri sportivi che rispettano le regole, perché questo crea un effetto a catena in tanti settori”. “Va compresa l'inquietudine di chi non sa cosa accadrà domani. Mentre si chiedono (ancora) sacrifici, sarebbe molto utile che il Governo ci spiegasse quali sono i dati scientifici e le analisi sui quali si prendono le decisioni: i dati scientifici, non le emozioni di un singolo ministro”. Leggi...



Salgono ancora i ricoveri: 991 in più in regime ordinario (12.997 totali) e 76 in più in terapia intensiva (sono 1.284 in tutto). Le Regioni che registrano il maggior numero di nuovo casi sono la Lombardia (+3.570), la Toscana (+2.171), la Campania (+1.981), il Lazio (+1.698), il Piemonte (+1.625), l’Emilia Romagna (+1.146) e il Veneto (+1.129). I tamponi sono stati 124.686 (ieri 161.880). Leggi...

Il presidente della Repubblica alla cerimonia di celebrazione de ‘I Giorni della Ricerca’: Mentre si combatte il virus con rigore e unità, occorre essere capaci di procedere e di progredire, di compiere anche le scelte per un Ssn sempre migliore”. Il Ministro della Salute: “La pandemia di Covid-19 ha reso ogni nostro sforzo ancora più complicato, obbligandoci a rimandare in alcuni casi le prestazioni programmate”. DISCORSO MATTARELLADISCORSO SPERANZA Leggi...



Comunicati stampa, interviste, dichiarazioni social. I presidenti delle Regioni, dal Nord al Sud, di ala destra o sinistra, hanno usato ogni mezzo per esternare la loro disapprovazione al nuovo Dpcm. “Non sono state ascoltate le nostre proposte”, è la frase più utilizzata dai governatori. Alcuni contestano che le nuove misure punitive di settori, come quelli della ristorazione o dello spettacolo, che invece si erano resi luoghi sicuri applicando tutte le disposizioni anticovid indicate nei mesi passati. Qualcuno pensa che il nuovo Dpcm aiuterà a contenere un poco i contagi, ma tutti concordano che non sarà sufficiente. Ecco le opinioni dei governatori. Leggi...

L'obiettivo è quello di garantire la necessaria omogeneità nei criteri e nelle modalità di codifica dei casi affetti da Sars-Cov-2 nelle Schede di Dimissione Ospedaliera sul territorio nazionale e l’indispensabile uniformità di lettura dei dati epidemiologici nazionali. LE LINEE GUIDA Leggi...



Il Movimento chiede che vengano resi pubblici i dati “sull’attivazione delle ulteriori terapie intensive stabilite nel decreto Rilancio, ma non ancora attivate in tutte le regioni e le Usca, le unità speciali di continuità assistenziali”. Leggi...

 "Questa mattina, come maggioranza, abbiamo formulato e presentato sette emendamenti al testo. Abbiamo deciso di accogliere la richiesta proveniente da molte associazioni di persone con disabilità di estendere le previsioni degli articoli 604 bis e ter del codice penale anche ai delitti commessi per ragioni legate alla disabilità della vittima". Così il relatore del disegno di legge.  Leggi...



Video messaggio del ministro per i Beni e le Attività culturali dopo le proteste del mondo del cinema e del teatro per le chiusure stabilite dal nuovo Dpcm. Leggi...

“Oggi i farmacisti di comunità sono assediati dalle richieste dei cittadini che, seguendo le indicazioni di infettivologi, virologi ed epidemiologi, chiedono di potersi immunizzare anche se non rientrano nelle categorie a rischio: alcuni colleghi hanno già raccolto migliaia di prenotazioni e la pressione non farà che aumentare”. Leggi...



Giani: “Cerchiamo di non concentrare tutto sul Covid a scapito delle altre patologie che devono continuare ad essere curate. Per questo stiamo investendo risorse per potenziare personale medico, infermieristico e assistenziale”. Con una nuova ordinanza prevista l’istituzione di 30 Usca per la gestione dei casi Covid a domicilio o presso alberghi sanitari. Previsto il reclutamento di personale medico anche proveniente dagli ultimi due anni dei corsi universitari. Leggi...

Uno studio multicentrico europeo, a cui ha partecipato l’Irccs “Burlo Garofolo” di Trieste, propone una valida alternativa all’uso delle radiazioni ionizzanti per capire a che punto della sua diffusione si trovi la neoplasia molto diffusa negli adolescenti. Leggi...



Il viceministro: “Si tratta di provvedimenti che impongono sacrifici a molti cittadini, ma non dobbiamo far prevalere la paura: è una fase difficile, ma transitoria. Una volta addolcita la curva, il rigore di queste misure sarà mitigato”. Leggi...

Si tratta di un progetto messo a punto dalle Società di reumatologia e pediatria per gestire la transizione (da qui il nome del progetto "Transition") dal rapporto col pediatra al reumatologo in età adulta. Leggi...



#DontBeTheOne l’hashtag lanciato in occasione della giornata mondiale contro l’ictus che si celebra ogni anno il 29 ottobre. In Italia rappresenta la terza causa di morte, dopo le malattie cardiovascolari e le neoplasie. Dei 150mila italiani circa che ne vengono colpiti ogni anno, la metà rimane con problemi di disabilità. Le indicazioni fondamentali per la prevenzione dell’ictus cerebrale Leggi...

In una lettera inviata dal presidente Bonaccini al Ministro della Salute gli Enti locali chiedono nuovi criteri per il contact tracing che ormai è andato in tilt. Chiesto uso massiccio di tamponi rapidi con ausilio medici di base e farmacie. Per migliorare la sorveglianza dei pazienti in isolamento domiciliare chiesta la possibilità di utilizzare App per la presa in carico tempestiva in caso di sviluppo di sintomatologia. Leggi...



Pensare a Case della comunità - neologismo sostitutivo della denominazione di quelle che furono della salute, che hanno costituto ovunque un fallimento - come luoghi ove strutturare i medici di famiglia significa imporre ai nostri anziani una assistenza centripeta e non già centrifuga così come pretesa dal legislatore del 1978. Quanto agli ospedali di comunità è roba già vista ma accettabile di Ettore Jorio Leggi...

Il segretario Librandi: “Siamo stufi, inoltre, di dover continuare ad assistere ad inutili teatrini politici e alle faziose promesse di esponenti governativi sull'aumento contrattuale”. Leggi...



L'Associazione italiana fisioterapisti ha approvato un nuovo statuto e un nuovo nome: da adesso in poi (ma la sigla resta la stessa) si chiamerà "Associazione italiana fisioterapia" con l'obiettivi primario di di promuovere lo sviluppo della scienza e della disciplina della Fisioterapia. Il nuovo statuto associativo è stato approvato a larghissima maggioranza durante il Congresso nazionale. La rappresentanza politico-istituzionale esce quindi dai compiti della nuova associazione e verrà presa in carico dalla Commissione d'Albo Fisioterapisti.  Leggi...

"Ritengo necessario proporre al governo di integrare i componenti dell'attuale Comitato tecnico scientifico con professionalità diverse, a partire da microbiologi, matematici, fisici, esperti di big data. Con gruppi eterogenei per competenze saremo maggiormente in grado di prevedere gli sviluppi dell'epidemia, fare politiche adeguate di prevenzione e tracciamento, fornire alla popolazione dati qualitativi su dove realmente avvengono i contagi". Così la presidente della Commissione. Leggi...



Dopo Bolzano anche l'altra PA del Trentino Alto Adige sceglie di adattare le norme del Dpcm alle proprie esigenze sfruttando le facoltà concesse dallo statuto autonomo. Ristrazione potrà lavorare anche la sera e per gli impianti sciistici si attend eun ptorocollo ad hoc che ne consenta l'apertura. Leggi...

La Provincia autonoma deroga alle misure del nuovo Dpcm che prevede la chiusura alle ore di 18 per bar e ristoranti. Inoltre, a partire da mercoledì 28 ottobre in tutte le scuole superiori la didattica a distanza dovrà coprire almeno il 50% delle ore di lezione rispetto al 75% del Decreto del Governo. Previsto l’obbligo di chiusura già nella giornata di sabato per i centri commerciali, eccezion fatta, al loro interno, per gli esercizi che vendono generi alimentari, mentre la domenica tutte le attività commerciali, ad eccezione delle farmacie di turno, dovranno rimanere chiuse. TESTO ORDINANZA Leggi...



L’associazione ricorda come 8 contagi su 10 avvengono in famiglia. “Fondamentale che tutti indossino la mascherina e rispettino scrupolosamente le norme per la prevenzione del Covid”. Leggi...

Dopo lo stop, fino a data da destinarsi, dei ricoveri sia medici sia chirurgici “nella misura utile al soddisfacimento della maggiore domanda assistenziale” di tutti gli ospedali pubblici della Regione, da oggi  anche le Case di cura accreditate e gli ospedali classificati e religiosi dovranno abbassare la saracinesca. LA NOTA REGIONALE Leggi...



Nell’attesa della sentenza definitiva della Commissione Centrale Esercenti Professioni Sanitarie sulla radiazione di alcuni medici in seguito all’espressione di opinioni critiche sull’obbligo vaccinale e le modalità di somministrazione dei vaccini la Rete Sostenibilità e Salute evidenzia come "applicare tale sanzione nei loro confronti non appare coerente con i principi di proporzionalità e di ragionevolezza" Leggi...

Precoce (la diagnosi), Personalizzato (lo screening), Perfezionato (l’intervento chirurgico). Per tutto il mese di novembre la Società Italiana di Urologia scende in campo con la Fondazione Movember per la più grande campagna internazionale di sensibilizzazione. Ogni anno in Italia sono 37 mila le nuove diagnosi e 7 mila morti Leggi...



Attivate dalla Protezione Civile le procedure per l’individuazione di 1500 unità di personale per il rinforzo della medicina territoriale e per 500 addetti all’attività amministrativa disponibili a prestare attività di supporto nelle strutture sanitarie territoriali nelle funzioni di data entry e per ogni attività correlata. VAI AI BANDI Leggi...

Mario Dauri, responsabile della UOC Anestesia e Rianimazione dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Tor Vergata di Roma: "Contro carenza medici in terapia intensiva, formare e coinvolgere specialisti afferenti ad altre discipline come accade in Usa e Europa". Consulcesi Club lancia nuovo corso di formazione su cure intensive. Leggi...



gli speciali
Governo e Parlamento
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Studi e Analisi
 
segui quotidianosanita.it
immuni
terza puntata live
Evento Roche
Lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

 
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy