QS EDIZIONI
Venerdì 19 APRILE 2019

Si è concluso il Consiglio dei ministri straordinario di Reggio Calabria con la notizia dell'approvazione all'unanimità del decreto legge, fortissimamente voluto dal ministro della Salute, che commissaria la sanità della Calabria. È la prima volta che avviene dall'avvio del Ssn. Con la norma l'Esecutivo attraverso i suoi commissari prenderà in mano tutta la sanità calabrese: dagli ospedali al personale, dall'assistenza farmaceutica alla prevenzione e ovviamente la nomina dei manager sanitari che dovranno portare avanti le direttive governative. In serata il presidente della Calabria annuncia possibile ricorso per incostituzionalità. IL TESTO di G.R.

Leggi...

spacer Oliverio (Calabria): “Valutiamo ricorso contro decreto che riteniamo incostituzionale”  spacer M5S: “Con decreto Calabria mai più cittadini di serie D”  spacer Anelli (Fnomceo): “Atto di forte responsabilità, bene impegno del Governo per garantire i diritti dei cittadini”  spacer Fontana e Gallera (Lombardia): “Bene norma sblocca assunzioni, carenza medici penalizza servizi a cittadini” 
Il vicepremier sollecita la nuova legge sulle nomine del management di Asl e ospedali ma precisa che “non riusciamo ancora a raggiungere un accordo con la Lega e non so perché”. E poi si scaglia con il Partito democratico: “Ha usato in tutti questi anni la sanità come un bancomat del Partito e lo dimostra l’Umbria” Leggi...

La notizia trapela dal Cdm in corso a Reggio Calabria. La nomina del commissario governativo, un tecnico (il nome in pole è quello di Desideri) fortemente voluta da Grillo, non avrebbe infatti trovato sponda nel Mef dove l’atto risulta al momento bloccato. Ma il Ministro della Salute non molla: “Legge su incompatiblità non è facoltativa, va applicata”. Leggi...



Lo ha detto il Ministro dell’Economia in audizione sull'Autonomia davanti alla bicamerale sul federalismo fiscale che ha evidenziato come “nella attuale fase embrionale non è possibile quantificare gli effetti sulla finanza pubblica delle intese sull'autonomia differenziata”. Leggi...

spacer Regione Veneto: “Nelle bozze di Intesa non c'è nulla che comporti invasioni di campo”

L’Aifa ha pubblicato i primi dati relativi all’anno 2018. Buco enorme per l’ospedaliera con 2,2 mld di euro oltre il tetto programmato. Al contrario la convenzionata fa registrare un avanzo di 800 mln. In totale nel 2018 sono state emesse 576 mln di ricette. Aumenta la spesa per le compartecipazioni anche se principalmente dovuta alla crescita della spesa per la differenza di prezzo che pagano i cittadini per l’acquisto di farmaci branded. IL RAPPORTO di L.F. Leggi...



Gentile direttore,
nell’intervista al quotidiano La Verità del 17 aprile 2019  (“I dottori salvano vite. All’eutanasia preferiamo Ippocrate”), (...) di Maurizio Mori Leggi...


Secondo le proiezioni dell'Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane, sarà rimpiazzato solo il 75% dei 56 mila medici che il Ssn perderà nei prossimi anni. Per tamponare la falla occorrono circa 13 mila immatricolazioni e 11 mila posti di specializzazione. Lazio, Molise e Lombardia le Regioni attualmente con il minor numero di medici. Ricciardi: “È mancata un’adeguata programmazione” Leggi...



spacer Fnomceo: “I medici ci sono, mancano specialisti. A ogni laurea corrisponda una specializzazione”   spacer Società Italiana di Chirurgia: "Chirurghi i più penalizzati"  
L’Ordine dei medici chiede un coinvolgimento nei lavori per la stesura del nuovo Patto. “Le Professioni sanitarie e sociali vogliono esserci, vogliono contribuire, apportando le loro specifiche competenze e i loro valori, ad assicurare la migliore assistenza sanitaria ai cittadini”. Leggi...

Dal 2013 il numero dei contratti per la formazione specialistica è inferiore rispetto a quello dei medici laureati ed abilitati ed anche a quello del fabbisogno espresso dalle Regioni. I neo laureati esclusi ritentano il concorso negli anni successivi, realizzandosi così un aumento progressivo sia del numero di candidati che di esclusi dalla formazione specialistica che entrano in un imbuto formativo che si sta progressivamente allargando. Ma una soluzione c’è: più borse, più concorsi e no ad aumento di posti per Medicina. di C. Palermo, M. D'Arienzo, F. Ragazzo Leggi...



La Società italiana di psichiatria in audizione in Affari sociali. Queste le maggiori problematiche: mancanza di un equo accesso ai trattamenti innovativi farmacologici; insufficiente integrazione del privato sociale e imprenditoriale con i servizi pubblici; discriminazione dei malati di mente su lavoro, pensionamento e assicurazioni; aumento dei compiti dei DSM senza proporzionali incrementi delle risorse; carenza integrazione con i servizi di confine; assenza dei programmi per le patologie gravi all’esordio (fascia di età 15-30 anni).
  Leggi...


Secondo l’ultimo aggiornamento rispetto a febbraio dell’anno passato il fatturato delle imprese del Pharma è in calo del 3,3%. Ancora peggio vanno gli ordinativi: - 8,4%. IL REPORT Leggi...



La Cassazione con l’ordinanza 10719/2019 ha cassato una sentenza della Corte d'Appello con cui si autorizzava il rimborso a un cittadino che chiedeva l'erogazione gratuita di una terapia conosciuta come metodo Dikul che prevede una rieducazione motoria intensa, continuativa e personalizzata. L'ORDINANZA. Leggi...

Cadere vittima di una truffa finanziaria rappresenta un indicatore di sviluppo di probabile Malattia di Alzheimer o di decadimento cognitivo. Uno studio statunitense ha valutato questo rapporto atttraverso un follow up di sei anni relativo a 953 anziani non affetti da demenza al momento della truffa di Lisa Rapaport Leggi...



Non è solo la qualità del cibo ma anche la tempistica dei pasti principali ad avere un potente impatto sulla salute del cuore, soprattutto dopo un infarto. Lo stabilisce una ricerca appena pubblicata European Journal of Preventive Cardiologyche evidenzia come il rischio di morire, di fare un secondo infarto o anche solo una crisi anginosa aumenta dalle 2 alle 5 volte nei soggetti infartuati che saltano abitualmente la colazione e cenano tardi la sera, andando a dormire subito dopo. Il vecchio detto ‘fai una colazione da re’ ha insomma sempre il suo perché. di Maria Rita Montebelli Leggi...

L’associazione plaude al Decreto che interviene sulla sanità della Regione: “Si agisca per tutte le Regioni che non garantiscono diritti cittadini e non solo per problemi economici” Leggi...



È il risultato di uno studio osservazionale che ha coinvolto oltre 100 pazienti seguiti per due anni. I dati hanno dimostrato che le alterazioni presenti nel cervello (in questo caso la riduzione della superficie della corteccia insulare) sono direttamente collegate all’outcome clinico. di Tamara Mathias Leggi...

Promozione dell'educazione alla salute e dei sani stili di vita, politiche di prevenzione e profilassi vaccinale basate sulla raccomandazione rinforzata, investire in politiche di formazione ed inserimento lavorativo delle nuove leve, nuove regole di reclutamento delle direzioni generali delle aziende sanitarie pubbliche, e aggiornamento dei corrispettivi delle prestazioni sanitarie e socio sanitarie da remunerare. Queste le osservazioni inserite nel parere approvato dalla XII Commissione del Senato. Leggi...



Dal Senato il forte appello all'unità tra esponenti politici, specialisti, pazienti economisti a confronto per fornire risposte concrete a una priorità assoluta: lo stato di avanzamento del Piano per l'eliminazione dell'epatite C in Italia. Quasi 180mila pazienti trattati. In carcere un detenuto su 3 è viremico, contro i 2 casi su 3 finora emersi dalle analisi. Leggi...

Approvate ieri le nuove linee guida. “Consegniamo al sistema sanitario un documento che ha la finalità di garantire su tutto il territorio nazionale una precoce presa in carico del paziente oncologico ed equità di accesso alle cure, dalla prima diagnosi fino all’accompagnamento al fine vita” Leggi...



spacer Sileri (M5S): “Road map Agenas fotograferà strutture e accesso cure”  
Non è in nessun modo pertinente alla realtà problematica della professione infermieristica e invece di proporsi come soluzione ai problemi storici dell’intera categoria degli infermieri, è stato usato artatamente per legittimare una strategia politica basata sulla destrutturazione del ruolo, sulla non definizione dell’identità, sulla fungibilità dei ruoli professionali, sull’antagonismo competitivo soprattutto nei confronti dei medici. Anche per questo con il nuovo codice la deontologia è morta, non c’è più di Ivan Cavicchi Leggi...

Le Associazioni hanno consegnato una lettera al Dicastero denunciando le preoccupazioni dei malati per le possibili limitazioni di prestazioni che potrebbe causare il nuovo provvedimento sui Criteri di Appropriatezza dell’accesso ai ricoveri di riabilitazione ospedaliera. “La terapia riabilitativa rappresenta l’unica terapia disponibile per molti malati rari”. LA LETTERA Leggi...



Con 170 dipendenti in Italia, il 35% dei quali under-35, sviluppo sul mercato mondiale e una previsione di crescita del 30%, per un fatturato di oltre 55 milioni di euro atteso nel 2019, di cui il 50% destinato a nuovi progetti con un approccio digital oriented una delle aziende farmaceutiche più antiche d’Italia, fondata a Roma festeggia il suo primo centenario di attività Leggi...

Sono più di sessant’anni che i Fatebenefratelli gestiscono il nosocomio di Nazareth, al centro, da alcuni anni, di importanti investimenti che ne hanno fatto una delle strutture di riferimento per la sanità israeliana. Gli ospiti sono in gran parte arabi, quindi spiega il direttore Bishara Shoukair: "In ospedale parliamo arabo, scriviamo in inglese ma curiamo in ebraico". Leggi...



Gentile Direttore,
chiediamo pubblicamente al presidente Mario Oliverio un sussulto di dignità: impugni al Tar del Lazio sia il decreto del Governo, sia le conclusioni del tavolo di verifica al Mef che non hanno tenuto conto delle controdeduzioni della Regione. Oggi la Calabria (...) di Dora Gallo Leggi...


Gentile Direttore,
siamo agli sgoccioli di una battaglia di diritto: quella dei lavoratori precari della ricerca degli IRCCS (Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico) e degli IZS (Istituti Zooprofilattici Sperimentali) pubblici, i motori della ricerca sanitaria pubblica italiana afferenti al Ministero della Salute. Oltre 2.000 ricercatori, con molti anni di precariato alle (...) di Associazione dei Ricercatori in Sanità Leggi...



In occasione delle XIII Giornata europea dei diritti del malato, i volontari del Tdm organizzano incontri presso le sedi Tdm (con apertura straordinaria) o all’interno di strutture sanitarie e luoghi di aggregazione di 18 regioni italiane. Obiettivo: informare sulle novità introdotte dal Piano nazionale di governo delle liste di attesa Leggi...

Daniele Leodori lascia per entrare nella giunta di Nicola Zingaretti come vicepresidente al posto di Massimiliano Smeriglio, candidato alle Europee. L’elezione di Buschini è arrivata al quarto scrutinio, con 26 voti su 36 consiglieri presenti, 9 preferenze sono andate a Devid Porrello, una scheda nulla. “Sarò un presidente garante, arbitro assoluto, imparziale nell’organizzazione e nella gestione di quest’aula”, le parole del neo presidente del Consiglio. Leggi...



Finora i pazienti affetti da morbo celiaco o dermatite erpetiforme usufruivano di buoni cartacei per l’acquisto di prodotti senza glutine. Dal 1° giugno basterà esibire il codice, che verrà rilasciato dall'Azienda sanitaria di riferimento, assieme alla tessera sanitaria al momento dell’acquisto. Leggi...

Gentile Direttore,
nell’ambito della discussione sulla gestione della sanità integrativa/sostitutiva desideravo segnalare il terzo livello di criticità. Il primo è quello sul quale ampiamente si dibatte e che ha evidenziato le conseguenze derivanti dall’affermarsi del terzo pilastro: prevalenza di prestazioni sanitarie sostitutive rispetto alle integrative, (...) di Nick Sandro Miranda Leggi...



Il sistema, in attesa di un Registro nazionale, permetterà di associare in maniera paziente e dispositivo protesico impiantato o rimosso, in qualsiasi struttura pubblica o privata su tutto il territorio regionale. La delibera dopo il caso delle protesi Allergan, ritirate il 19 dicembre scorso per un possibile legame con l'insorgenza di un tumore raro. Leggi...

Venerdì 19 aprile 2019 dalle ore 15, presso l’Aula Magna del Rettorato, Università di Torino, si svolgerà la Cerimonia di inaugurazione de ‘La dolce vita: il Museo del Diabete’ (Per un museo di medicina a Torino). In tale occasione saranno presentati il Museo, il suo vissuto e obiettivi e le nuove frontiere della ricerca. Leggi...



La decisione del Dg Barresi “a seguito delle criticità emerse”. Sono una decina le aree con liste di attesa più lunghe nonostante le classi di priorità, quali l’ortopedia, la cardiologia, la neurochirurgia, l’oculistica, la diagnostica per immagini. L’attività di intramoenia “sarà ripristinata quando i tempi di attesa registrati rientreranno nei parametri previsti da norma” per essere eventualmente nuovamente bloccata “ogni qualvolta si ripresenti la medesima criticità”. Leggi...

Una giuria Usa ha condannato Bayer per oltre 80 miliardi ritenendola responsabile della malattia di un uomo per l’utilizzo dell’erbicida glifosato. Il diserbant è anche nel mirino dei movimenti ambientalisti, ma né le giurie né gli ambientalisti sono scienziati. Da che parte sta la verità? di Marco Pivato Leggi...



Il nostro Paese conferma nel 2018 il risultato del 2017. Ecco la nuova indagine annuale di Health Consumer Powerhouse che valuta i sistemi sanitari in base al mix di dati statistici sanitari ufficiali e il livello di soddisfazione dei cittadini. Sull'Italia la spada di Damocle del divario Nord-Sud: “Da Roma in giù la sanità è pessima. Bene invece i dati sulla medicina di famiglia e sulla mortalità per ictus e infarti”. IL REPORT di Luciano Fassari Leggi...

Nella sua audizione i giudici contabili rilevano in ogni caso come “il governo della spesa in campo sanitario si è rivelato più efficace rispetto al complesso della PA” e segnalano che se si dovesse procedere ad una spending review della spesa pubblica in generale essa debba essere “selettiva”. TESTO AUDIZIONE Leggi...



Il presidente della Conferenza dei presidenti in allerta su possibili riduzione delle risorse per il settore. “C’è un accordo sottoscritto, guai a tagliare proprio nella direzione della sanità, che avrebbe bisogno persino di ulteriori risorse”. Leggi...

Il Ministro della Salute, commenta in una nota la riunione di ieri con le Regioni (alla quale aveva partecipato in sua assenza il sottosegretario Coletto) che ha sancito la partenza dei tavoli operativi. “La nostra volontà è di dare corso alla definizione del Patto per la salute individuando una modalità operativa costruttiva in grado di indicare una nuova rotta alle politiche sanitarie” Leggi...



spacer Fnopo: “Tavolo Patto sia aperto anche alle professioni sanitarie”  
I 2 mld di euro aggiuntivi per il 2020 e 1,5 mld per il 2021 appaiono sempre meno reali e garantiti, visto che tutto dipende da previsioni di crescita iper ottimistiche. Si parla di aggiornamento dei Lea ma sono scomparsi dall’agenda dell’esecutivo e della Grillo sia il nomenclatore tariffario che il decreto tariffe. Nessun accenno all’aumento delle borse di studio in medicina. Questo Def è un libro delle buone intenzioni, con i piedi di argilla ed anche parecchio presuntuoso di Elena Carnevali Leggi...

A due anni dall’approvazione della prima delibera che dava il via al progetto, cosa è successo? Come è stato accolto dalla gente e dai medici? Nella primavera dello scorso anno sono state spedite oltre 3 milioni di lettere che invitavano i pazienti affetti da una patologia cronica a scegliere un clinical manager incaricato della redazione del Piano di Assistenza Integrata (PAI).  Al 31 dicembre 2018, il 90% delle persone destinatarie della lettera ha declinato l’invito di Antonio Bonaldi (Slow Medicine) Leggi...



Lo ha annunciato il presidente della Commissione Sanità Sileri, augurandosi che "il testo giunga al più preso all'approvazione". L'obiettivo del provvedimento, spiega la prima firmataria Castellone, "è allontanare la mano dei partiti dalla sanità. Dopo i fatti gravissimi accaduti in Umbria è urgente intervenire quanto prima per scardinare un sistema legato pericolosamente a doppio nodo con la politica". Leggi...

La nuova normativa consentirà ai produttori con sede nell’UE di produrre una versione generica o biosimilare di un medicinale ancora protetto dal Certificato di protezione supplementare (SPC) che estende di 5 anni la durata normale del brevetto. Queste produzuoni potranno eser esportate  nei mercati extra-UE dove il brevetto è scaduto o non è mai esistito o essere stoccate per immetterle in commercio il giorno dopo la scadenza brevettuale in Ue. Leggi...



spacer Russolo (Aschimfarma): “Plauso alla decisione del Parlamento europeo”  
L’Istat ha presentato oggi la seconda edizione del Rapporto sui Sustainable Development Goals (SDGs) adottati con l’Agenda 2030 il 25 settembre 2015 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Per la salute in Italia, invece, ci sono pochi margini di miglioramento per la mortalità materna e le malattie trasmissibili, mentre le aree più rilevanti sono legate al nuovo contesto epidemiologico e ambientale e all’invecchiamento della popolazione. In particolare, si fa riferimento alla diffusione delle patologie croniche, all’accesso alla prevenzione e al contrasto agli stili di vita poco corretti (consumo di alcol e tabacco), nonché alla mortalità per incidenti stradali. IL RAPPORTO 2019.- TUTTI I DATI DELL'ITALIA. Leggi...

Non è certo sufficiente inviare un commissario e non sembra neanche questo il momento adatto, visto il trend positivo nei punteggi Lea. E poi non è assolutamente detto che un commissario riuscirebbe a fare di più e meglio. Si continuino a monitorare le performance della regione e si pensi a come redistribuire il fondo nazionale, che penalizza fortemente tutte le regioni meridionali di Paolo Siani (Pd) Leggi...



Quello che sembra a tutti gli effetti un dietrofront annunciato dai legali dell'Associazione per la prevenzione e lotta all'elettrosmog che aveva intentato la causa ai ministeri. Da lì la sentenza del Tar Lazio del 15 gennaio scorso che obbligava Miur, Ambiente e Salute ad effettuare una campagna informativa sui rischi derivanti da un uso scorretto dei cellulari. "La faremo" avevano risposto, ma oggi arriva la notizia dell'appello dell'Avvocatura, anche se in serata il ministero dell'Ambiente assicura che la campagna si farà Leggi...

I disturbi del sonno, fino all’insonnia, sono molto frequenti tra i pazienti oncologici. Uno studio pubblicato da Sleep Medicine rende conto di come, a un anno della comparsa del disturbo, il 64% dei pazienti soffra ancora di insonnia di Lisa Rapaport Leggi...



gli speciali
Governo e Parlamento
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
segui quotidianosanita.it
Lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

 
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy